E’ stato bello non averti incontrato!

ATTENZIONE: Questo post e' stato scritto piu' di 3 mesi fa. Potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a scrivere un commento per chiedere delucidazioni! :)

Correva l’anno 2007, buia e tempestosa era la notte ormai vicina all’ultima che compone il raccogliersi delle 365 che da poco hanno voltato pagina. Un viandante di nome Palm si preparava a raggiungere alcuni parenti nella lontana mela promessa. Giov, onesto e gentile proprietario della caravella gioxx.org nei mari del wordpress.com (ancora per poco) decide di contattarlo per augurare un buon viaggio e chiedere un piccolo gesto di cortesia certamente “impossibbbbile da rifiutare” (da leggere con accento siciliano).

Una merce assai rara e preziosa doveva essere trasportata dalla lontana terra straniera fino in patria madre. Solo Palm avrebbe potuto aiutarlo e l’occasione era troppo ghiotta per lasciarla sfuggire.

Quest’ultimo, ben contento di rendersi utile, prese in carico l’arduo compito e lasciò la sua terra natia dicendo “Non ti preoccupare piccolo Giov, avrai l’oggetto dei tuoi desideri non appena rimetterò piede nella mia bella cittadina” e così partì.

Passato un mese l’ansia era sempre più forte. Nervosismo, scarsa salivazione e battito di cuore triplicato componevano le tristi giornate del piccolo Giov che tanto bramava la trasformazione del suo sogno nel cupertincassetto (chiamate Gregory House, per favore!) in splendida ed inimmaginabile realtà.

E’ alfin giunto il momento. Palm tornò in terra madunin vittorioso e felice per aver portato la rara merce alla corte del piccolo geek. L’appuntamento venne fissato e l’amico cercò il prezioso pacco contenente il magico oggetto all’interno dei bauli utilizzati per riportare vestiario e piccoli ricordini della mela.

Solo allora egli si accorse che un rapido quanto furbissimo brigante aveva avuto il tempo e la capacità di involare quel pacco tanto importante per il piccolo Giov. Dove tutto questo sia successo non si sa, è accaduto, nulla e nessuno potrà rimediare a questo scempio, questo disastro, questo crudele scherzo del destino.

Perché usare questo tono allegorico per raccontare tale disgrazia? Sfortunatamente non se ne conosce il motivo, il cantastorie è ancora incredulo e stranamente calmo, frastornato. Evita parole scurrili, evidentemente poco gentili per raccontare tale fattaccio. Di certo v’è solo una cosa: il tanto inveire contro tale furfante al quale è stata già augurata parecchia sventura, chiamate a ospedali, cliniche private, pronto soccorso e centri di recupero, altresì valida è l’ipotesi della prigionia per scippo bello e buono.

Sii felice mariolo. Giov e Palm non lo sono affatto, la perdita economica e affettiva è assai spiacevole, mai quanto lo sarà il tuo esorbitante fondo base nel caso in cui parte delle mie parole blasfeme arrivino a lor destinazione.

Fin.

P.S. Per chi non avesse capito ancora una fava da ciò che ho scritto: hanno rubato l’iPhone che Giuseppe aveva acquistato per conto mio a NY. Goditelo grandissimo figlio di tua madre, mi auguro che ti caschi per terra quanto prima sbriciolandosi in mille pezzi.

Tag utilizzati
, , ,
  • Andy

    Comprendo il nervoso.

  • http://www.hackworld.it/ A35G

    Mi spiace Giò…veramente…e comprendo in toto il nervoso e tutto il resto che provi

  • http://www.dreamsworld.it/emanuele/ Emanuele

    Argh che bastardi. Manco fosse un N95 poi. :-P
    Mi dispiace Giovanni…
    Ciao,
    Emanuele

  • http://www.fabriziosinopoli.it Fabrizio

    Roba da pazzi!
    Non oso immaginare quanto sei inc…ato!
    Mi spiace!

    Ciao,
    Fabrizio

  • http://www.xlthlx.it xlthlx

    non posso smettere di ridere per come l’hai scritto, ma hai tutta la mia solidarieta’. ti capisco, ancora devo capire chi si e’ fottuto la mia bellissima pessimist’s mug…

  • goFFi

    AHAHAHAHAHHA

  • http://www.stefanomainardi.com/ Stefano Mainardi

    Amen.
    Spero gli esploda in faccia.

    Ste

  • http://blog.felter.it Felter Roberto

    se può essere utile qualche strale verso il manigoldo te lo faccio partire anche dalla Bassa Bresciana…
    Chissà che con la triangolazione lo riusciamo a beccare…
    Se gli arrivano anche un decimo di quanto promesso credo avrà grossi problemi a sfruttare la sua refurtiva!
    Hai tutta la mia solidarietà

  • http://www.traffyk.com/ Traffyk

    è proprio vero allora che apple va a ruba!

  • MadHD

    Purtroppo a sta gente devono solo cadere le mani per terra.
    Posso solo immaginare come ti senta in questo momento…

    Solidarietà e vicinanza.

  • http://www.giovy.it Giovy

    Hai già avuto modo di sentire via Skype i miei improperi (sicuramente meno gentili e raffinati dei tuoi) all’indirizzo del FDP che si è fregato il tuo iPhone.
    Speriamo solo che, cercando di sbloccarlo, lo bricki irrimediabilmente e possa solo usarlo come fermacarte.

  • mucio

    Ma che cazzo, lo tiene in valigia, invece che nel bagaglio a mano?

  • http://gioxx.org gioxx

    Intanto grazie a tutti per i vari commenti.

    mucio: il bagaglio a mano era già pieno e non è riuscito a farcelo entrare, altrimenti ci aveva già pensato, sfortunatamente.

  • http://www.cristianofino.net Cristiano

    Anzitutto condivido il lutto (e gli improperi naturalmente).
    In secondo luogo, la cosa che in questi casi fa maggiormente irritare è che molto spesso, il mariuolo, non è neanche conscio nè del valore nè della tipologia dell’oggetto sottratto e lo svendera per pochi spiccioli o in cambio di qualche ignobile sostanza psicotropa.
    E tutto ciò fa assolutamente inc…

  • http://www.wintricks.it RNiK

    Non oso immagine l’incazzatura.

    Per quel che vale… solidarietà a te e Giuseppe.

  • Pingback: Controlla il tuo mac da remoto con iPhone da Stefano Mainardi()

  • Googlisti

    Anche noi volevamo fare l’acquisto all’estero, ma cacchio Giovà, ci hai proprio frenato! Tra l’altro non siamo immuni alla sfiga (leggi: ci hanno già fottuto un iPod via POSTE ITALIANE), ergo…

    Ti siamo vicini!

  • Pingback: Controlla il tuo mac da remoto con iPhone()