Poste Italiane, RID, carta di credito

ATTENZIONE: Questo post e' stato scritto piu' di 3 mesi fa. Potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a scrivere un commento per chiedere delucidazioni! :)

Il dubbio che attanaglia molti clienti delle Poste Italiane e portatori sani di carta BancoPosta è comune, che io sappia: è una carta di credito? E’ un bancomat?

La risposta ormai data in modo standard al negoziante di turno rimane anch’essa sempre la stessa, altrettanto comune probabilmente: “tu striscia e chiedi il pagamento, lei potrebbe comportarsi da carta o da bancomat indifferentemente …

Ciò perché a seconda dell’attività e del POS utilizzato, la carta BancoPosta pare effettivamente comportarsi diversamente ogni volta che la si usa. Non ho trovato granché documentazione in merito sul sito delle poste.

# la domanda

Per questo motivo, in concomitanza con il voler sottoscrivere l’abbonamento di H3G con l’iPhone in comodato d’uso ho “aperto un ticket” direttamente dal form online proposto dall’azienda:

Buongiorno a voi, sono un cliente BancoPosta da diversi anni ormai, e possiedo la carta Maestro con la quale effettuo regolarmente pagamenti per i miei acquisti.

Ho un dubbio riguardo una nuova restrizione aziendale entrata in vigore nei negozi di un noto operatore telefonico (H3G) riguardo la stipula di nuovi contratti d’abbonamento. Si richiede espressamente carta di credito, contrariamente al RID bancario come per i contratti sottoscritti più di un mese fa.

La carta Maestro in realtà non dovrebbe essere una vera carta di credito e molte volte si comporta da Bancomat o Carta a seconda dell’attività dove eseguo i pagamenti. Vorrei sapere quindi cosa è possibile fare per accontentare il gestore che vuole i pagamenti mensili da carta e se può esserci qualche blocco in merito.

Ringrazio davvero per l’attenzione, spero di ricevere la risposta giusta per fugare ogni dubbio!

Buon lavoro!

Perché questo? Una ulteriore bega di 3 Italia è stata il voler costringere gli utenti ad avere carta di credito per sottoscrivere uno dei loro abbonamenti di fascia “Zero X Top“. Ho sempre pagato le loro bollette con RID bancario ma in questo caso (come già saprete) hanno deciso di introdurre questa novità, come specificato nel mio messaggio per Poste Italiane.

domanda inviata: mercoledì 22.07.09, 9.30 circa

# la risposta

Si è fatta attendere circa 24 ore, ho ricevuto poco fa la telefonata di un addetto Customer Care di Poste Italiane che mi ha spiegato come funziona il loro Postamat e come posso accaparrarmi l’offerta della Tre. Ecco quindi il succo della questione:

La carta Postamat (associata al conto BancoPosta, circuito Cirrus Maestro) è una carta di reddito, non una carta di credito. Si comporta in modo differente da POS a POS basandosi sul circuito sfruttato da questi ultimi (scelto chiaramente dal negoziante). Non essendo carta di credito non potrà essere utilizzata per sottoscrivere un abbonamento Tre Zero X Top.

Possibili risoluzioni? Un paio:

  • affiancare alla carta Postamat un’altra carta (stavolta di credito) con conto sempre unico (il tuo). Circuito Mastercard, spese pari a € 23,24 annuali per “tenere in vita la cartaai quali vanno aggiunti altri 12 euro circa per gli estratti conto mensilmente inviati a casa (qui i dettagli);
  • affiancare alla carta Postamat un’altra carta (anche stavolta di credito) con conto sempre unico (il tuo). Circuito Mastercard, spese pari a € 46,48 annuali per “tenere in vita la carta” ai quali vanno aggiunti altri 12 euro circa per gli estratti conto mensilmente inviati a casa (qui i dettagli);
  • chiudere l’attuale conto per passare a BancoPosta Click, l’offerta pensata per chi -come me- utilizza il 99% delle funzionalità di BancoPosta sfruttando l’interfaccia web di Poste.it, forse l’alternativa migliore tra le tre viste le ridotte spese annuali e la possibilità di avere come carta principale una Mastercard.

risposta ricevuta: giovedì 23.07.2009, 15.00 circa

Il problema non sarebbe tanto aprire il nuovo conto, quanto lo spostare le RID e la domiciliazione dello stipendio dal vecchio ed infine chiudere il conto, con tutte le tempistiche ed il cumulo di carte da preparare. Insomma, gira e rigira non conviene poi così tanto accontentare i capricci di H3G e della sua nuova scelta commerciale, pare solo a me? E’ davvero possibile che vogliano tagliare fuori così tanti possibili clienti? :?

  • http://www.dreamsworld.it/emanuele/ Emanuele

    Che c’aspetti a passare a Fineco? La carta è gratuita (paghi solo il rinnovo a scadenza) e finalmente stai con una banca che non chiude i servizi alle 23 per non si sa quali motivi… :-|
    Ciao,
    Emanuele

  • miki64

    Bell’articolo, Gioxx, molto utile a sapersi (a prescindere da 3 o altro). ;)

  • http://www.soloparolesparse.com/ soloparolesparse

    Quindi quando mi chiedono: carta o bancomat? non sbaglio a rispondere: dipende un po’ come la prende… :-)

  • http://gioxx.org gioxx

    @ Emanuele:
    per lo stesso motivo sopra esposto: non posso perdere chissà quanto tempo a spostare tutte le utenze, i RID attivi e chi più ne ha più ne metta ;)

    @ soloparolesparse:
    si, esatto, non hai mai sbagliato a dare la risposta ;-)

  • http://www.pinomessina.it/ Pino

    Ma perché H3G non accetta più i pagamenti con RID? Mi sembra una cosa senza senso, non credi Gioxx?

  • Timothy

    Ma non si chiamava carta di debito (quella sotto Maestro)?

    Ti consiglio di “migrare” a iwbank, ti danno bancomat, carta di credito e assegni gratis e non hai spese di gestione conto (a parte la solita tassa governativa, ma quella te la becchi sempre).

    Volendo c’è pure una simil-postepay in cui la ricarica costa 0.75€ (contro 1€ della postepay).

    P.s. non lavoro in iwbank e non mi pagano per fare pubblicità, è solo che mi trovo bene :)

  • http://gioxx.org gioxx

    @ Pino:
    assolutamente d’accordo con te. Da quanto detto dall’operatore Poste Italiane (non l’ho riportato nel post, mea culpa) la loro azienda ha da sempre problemi con l’amministrazione H3G, “burocraticamente parlando” sembrano essere abbastanza incompatibili. Motivo per il quale (probabilmente, IMHO) la 3 ha deciso di approfittare dell’uscita di iPhone per chiudere i rubinetti con Poste Italiane e altri istituti bancari che mettono a disposizione il conto sul quale aprire RID magari senza carta di credito. Comunque rimane una autentica vaccata ed una rogna in più per il cliente …

    @ Timothy:
    grazie per il consiglio ma rimane sempre quanto detto sopra anche ad Emanuele, non voglio mettere in piedi scartoffie (parecchie) per migrare il conto, almeno per il momento ;)

  • Pingback: RSS Week #62: letture per il weekend - Matteo Moro()

  • Davide

    Grazie per aver pubblicato questo post… ho avuto la conferma che banco posta è una merda e che devo cambiarlo assolutamente! La mancata accettazione da parte di 3 di un pagamento via bancoposta per un abbonamento iPhone è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso… mi son rotto le scatole di sentirmi dire che non si accetta bancoposta, mi son rotto le scatole di dover fare benzina ad un self service in contanti perchè non mi prende la carta e trovo veramente demenziale che un sistema informatico venga bloccato alle 11 di sera impedendone l’utilizzo!!! Poste italiane: fottetevi!

  • http://gioxx.org gioxx

    @ Davide:
    LoL, leggermente incazzato eh? Nonostante tutto io rimango fedele alle Poste Italiane, semplicemente mi sono fatto fornire una carta di credito a tutti gli effetti, Mastercard BancoPosta :)

  • Gianluca

    Ciao Gioxx, per avere la “Carta di credito classica”, che credo sia quella che ti sei fatto fornire, hai dovuto esibire un reddito come riportato nel sito delle poste? E se sei uno studente?
    Comunque se il problema fosse solo l’IPhone (ma in realtà come cliente Bancoposta posso dire che non lo è, e sono pienamente d’accordo con Davide) la 3 pare abbia ovviato al problema permettendo di intestare la sim ad una persona diversa da quella a cui è intestata la carta di credito, e i pare che sia possibile poi chiedere il trasferimento delle bollette dalla carta al conto (tramite RID).

    Saluti

  • http://gioxx.org gioxx

    @ Gianluca:
    si, ho esibito un paio di buste paga ed il mio contratto di lavoro. Per gli studenti non so proprio come funzioni il tutto, ricordo che la BancoPosta standard veniva data anche senza questo tipo di documenti (vaghi ricordi del 2004).

    Ti confermo inoltre che la 3 dovrebbe aver reso possibile l’utilizzo del metodo da te citato (riguardo la stipula del contratto a persona differente dall’utilizzatore, ecc.)

  • Stefano FOLIGNO

    Ciao,
    vagavo disperso tra le miriadi di form che sono stati aperti in altrettante miriadi di siti che ho trovato GOOGOLANDO :D e poi LA LUCE.

    Questo 3d mi ha tolto ogni dubbio.

    Non ti conosco e già sento di volerti bene

    Grazie mille per la chiarezza!

    Ciao Stefano

  • http://gioxx.org gioxx

    @ Stefano FOLIGNO:
    Lieto di esserti stato utile, davvero :)

    Spero di aver guadagnato un nuovo lettore assiduo ;)

  • Pingback: Iphone 4, top400, Bancoposta? - Mondo3 Forum()

  • Rosario

    @ gioxx:
    Tra le soluzioni proposte dal customer care delle Poste c’è quella di aprire un conto BancoPostaClick. Ma, quindi, la carta bancopostaclick viene accettata per prendere l’iPhone con abbonamento Top400 di H3G?

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Rosario:
    se oggi vuoi prendere l’iPhone con 3, puoi anche fare a meno della carta di credito, basta il semplice conto corrente, ti verrà aperto un finanziamento parallelo con Compass che ti permetterà di pagare il semplice telefono ;)

  • Rosario

    @ Gioxx:
    No no, preferisco con la carta. Se non accettano la mia bancopostaclick vedo se va bene la bancopostapiù di mio padre. Altrimenti aspetto e lo compro a prezzo pieno

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Rosario:
    se memoria non inganna la BancoPosta+ dovrebbe essere una MasterCard (prova a controllare), in quel caso l’accettano sicuramente (io ho fatto tutto con la MasterCard che mi sono fatto dare proprio dalle Poste) ;)

  • Rosario

    @ Gioxx:
    Sì, infatti, è una mastercard, come la bancopostaclick del resto… Non mi è chiara solo una cosa: ma c’è bisogno del pin per poter effettuare l’abbonamento? La Posta non me l’ha ancora mandato…

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Rosario:
    essendo una carta di credito non ti dovrebbero chiedere il PIN della carta ma la tua firma dopo averla strisciata per attivare il “RID”, almeno a memoria eh ;)

  • Andrea

    @ Rosario:
    Rosario wrote:

    @ gioxx:
    Tra le soluzioni proposte dal customer care delle Poste c’è quella di aprire un conto BancoPostaClick. Ma, quindi, la carta bancopostaclick viene accettata per prendere l’iPhone con abbonamento Top400 di H3G?

    Ho fatto la richiesta di abbonamento online un paio di mesi fa usando spensieratamente la mia carta di credito (perché E’ UNA CARTA DI CREDITO) associata al conto Banco Posta Click. Una Mastercard tanto per intenderci. Mi sono sentito rispondere che non accettano prepagate e carte postali. Cosa intendano per carta postale non mi è ben chiaro, visto che quello delle poste è un conto corrente con tanto di imposta di bollo da pagare.

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Andrea:
    infatti è una stupidata. La MasterCard che ti rilascia Poste Italiane (la possiedo anche io e sono cliente H3G regolarmente) è una carta di credito a tutti gli effetti, assolutamente riconosciuta! Hai già provato a rivolgerti direttamente al call-center per segnalare l’anomalia?

  • joni71

    Ciao Ragazzi,

    volevo solo una conferma sulla Carta Bancoposta Click, perché la mia ragazza ne ha richiesta una
    per poter acquistare un iPhone 4s in abbonamento con la 3 .

    Ve lo chiedo perché ho la sensazione leggendo i commenti che la 3 o la compass possa rifiutare la richiesta .

    Vorrei( se possibile) una risposta attendibile …in modo da non dover fare il giro delle 7 chiese per avere questo iphone4 in abbonamento .

    Thanx !!!

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ joni71:
    ho fatto prendere alla mia compagna l’iPhone 4S con contratto Top 400 e con carta BancoPosta (standard, non Click). Non è stato necessario fare alcunché se non permettere la solita apertura RID sul conto corrente collegato e pagare l’anticipo del telefono (anch’esso con la carta, ndr).

    In pochi minuti Compass ha autorizzato il finanziamento e il contratto è stato firmato senza nessun problema ;)

  • joni71

    Ma grazie !!!! @ Gioxx:

  • AGOSTINO

    ma quando dici “ho fatto prendere alla mia compagna l’iPhone 4S con contratto Top 400 e con carta BancoPosta (standard, non Click)” parli di Conto BancoPostaPiù (con carta di credito) o il semplice Conto BancoPosta (senza carta di credito)…………
    lo chiedo perche vorrei capire se basta anche il Conto BancoPosta (senza piu, che costa la metà e non prevede carta di credito)per poter chiedere un Top400 con RID postale…HELP @ Gioxx:

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ AGOSTINO:
    speravo di essere stato abbastanza chiaro. Si, ribadisco, la mia compagna ha un semplice conto BancoPosta (senza il +), così come me, che però ho anche chiesto una MasterCard alle poste per altri motivi ;-)

    Procedi pure tranquillamente!

  • AGOSTINO

    grazie mille….
    perdonami ancora….e credi che sia lo stesso anche BancoPosta Clik, visto che comunque è provvisto di IBAN ?

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ AGOSTINO:
    si, trattandosi di un RID non ha importanza la carta in se, ha importanza il conto corrente sul quale aprire il pagamento perpetuo ;-)

  • AGOSTINO

    grazie mille!@ Gioxx: