Poste.it: quando l’innovazione crea più danni che benefici

ATTENZIONE: Questo post e' stato scritto piu' di 3 mesi fa. Potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a scrivere un commento per chiedere delucidazioni! :)

Le Poste Italiane hanno da poco rinnovato il loro sito web introducendo quotidianamente piccoli ritocchi grafici per -evidentemente- meglio apparire agli occhi dei suoi clienti e non. Sotto al cofano tutto sommato ciò che serve al cliente resta identico, con la sola esclusione della vecchia PosteMail (gratuita vita natural durante per i clienti BancoPosta, BancoPosta Click e PostePay) che lascia spazio alla nuova “Postemailbox”, gratuita solo per i primi 36 mesi, una PEC nata dagli accordi ormai datati tra governo e questo tipo di istituzioni nel campo dei servizi al cittadino, ne aveva parlato abbondantemente Roberto diverso tempo fa (a tal proposito vi suggerisco di dare un’occhiata al sito web più completo).

Ilaria mi ha chiesto una mano giusto due giorni fa, quando a sua volta non era stata capace di entrare nel sito web delle Poste Italiane per due giorni. Specifico che sia io che lei utilizziamo parecchio l’area clienti BancoPosta per poter tenere d’occhio i conti correnti e spostare denaro all’occorrenza, fare ricariche telefoniche, bonifici, pagamento bollette e bollo auto, quello che qualunque cittadino con un conto corrente ed un’interfaccia web funzionante dovrebbe poter fare.

Il risultato? La mia utenza continua a funzionare correttamente dalla home page di Poste.it, Ilaria viene rimbalzata con un’autenticazione fallita.

Poste.it - Autenticazione fallita

Dopo aver fatto qualche altra prova e partendo dal presupposto che lei conosca bene la sua password (salvata anche in un database KeePass, per sicurezza), ho deciso di sentire qualcuno del call center di Poste Italiane (qui i contatti). Da qui in poi ci è sembrato di vivere un’esperienza dell’altro mondo. Contro l’operatrice convinta dell’assoluta incapacità di Ilaria (e anche della mia, ovviamente) abbiamo provato a scherzarci su dicendo che “a questo punto sarà entrato un uomo misterioso a cambiarmi la password“, scatenando a quel punto l’ira funesta della stessa che ha cominciato a dire quanto fosse sicuro l’accesso al sito delle Poste e di quanto fosse impossibile bucare tali protezioni (beata ignoranza, back in time). Provando a ricostruire un dialogo accettabile siamo riusciti ad ottenere solo l’assoluta incapacità di risolvere il problema posto: “mi dispiace signorina, nel suo contratto non compare il numero di telefono, non posso mandarle un messaggio per il recupero della password“. Inutile dire che sul contratto il numero di cellulare di Ilaria compare chiaramente, vero? Ah, questo è il recupero password di Poste Italiane:

Poste.it - Recupero password via SMS

e questo è il recupero del codice cliente che servirà a sua volta a recuperare l’eventuale nome utente perso:

Poste.it - Recupero codice cliente

Ma a questo punto interviene l’operatrice con il suo intervento davvero risolutivo (… sigh!): dalla home page del sito web bisogna selezionare la tab “Privati” quindi “PosteMail” nel box “Servizi Online“, che nulla ha a che fare con ciò che serve a noi. Indovinate un po’ … anche in questo caso nulla di fatto. Telefonata terminata con un’operatrice scocciata dalla nostra incapacità e l’invito ad andare presso una filiale di Poste Italiane (possibilmente quella dove è stato aperto il conto corrente) per risolvere il problema di persona, nel frattempo son fatti tuoi se non riesci ad accedere ai tuoi soldi da web.

Quello che ho scoperto in autonomia

Affidarsi ad un call-center al sabato pomeriggio è evidentemente controproducente, motivo per il quale ho deciso di approfondire l’argomento e cercare di risolvere il problema. Come? Beh, un paio di modi per aggirare il problema li ho trovati.

Login dalla vecchia PosteMail

Partendo dal suggerimento della poco riposata operatrice, ho ben pensato di passare dalla porta di retro. Da Privati / Servizi Online ho selezionato Postemail, inserito quindi le credenziali di Ilaria per arrivare così alla schermata di avviso della dismissione della vecchia casella di posta elettronica (dimostrando così che le credenziali erano giuste e che la colpa non era certo della nostra incapacità). In barba al passaggio sulla nuova bacheca (che NON funziona e manda in loop la schermata riportando Ilaria alla home page) ho voluto fare accesso alla vecchia Postemail. Da li mi è bastato cliccare su “myPoste” in alto a destra per accedere all’amministrazione del conto corrente. Ecco quindi il primo modo per aggirare l’ostacolo.

Login diretto a BPOL: BancoPosta OnLine

La via più semplice è tanto spesso anche la migliore. Perché quindi passare dalla porta principale se è possibile passare da una porta secondaria diretta? Il sottodominio dedicato a BPOL esiste e funziona ancora perfettamente, perché non sfruttarlo quindi?

https://bancopostaonline.poste.it

Poste.it - Accesso a BPOL

Entrerete così nuovamente in possesso del vostro conto on-line, almeno fino al prossimo fantastico e funzionale aggiornamento da parte del personale di Poste Italiane, lo pensano anche le centinaia di persone che hanno commentato su Facebook :-)

  • Stefano

    Grande!!! stavo impazzendo da giorni anch’io e stavo aspettando che questa situazione si sbloccasse anche se ritengo che il servizio sia pessimo in ogni settore e credo che abbandonerò presto questo conto perchè sono inefficienti. Grazie comunque per questo topic!!!
    Stefano

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Stefano:
    figurati, in fin dei conti serviva anche a me risolvere (o almeno aggirare) il problema, perché non renderlo pubblico? :)

  • Lorenzo

    Io ormai sono passato da piú di un anno a ING Direct e mi ci trovo benissimo! Poi fra poco apriranno anche piú di 20 filiali “fisiche”.

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Lorenzo:
    l’avevo già valutato tempo fa, è possibile che in futuro io ci faccia un pensierino …

  • http://www.dreamsworld.it/emanuele/ Emanuele

    Ma in effetti l’errore è in partenza. Definire le Poste una banca online, con un sito che va offline di notte… :-|
    Ciao,
    Emanuele

  • Lucky

    Il problema di Poste è che al callcenter ti prendono degli emeriti “deficienti”, allo sportello si parlano due lingue diverse. Gli stratagemmi per aggirare il problema li ho provati, ma nel caso di una registrazione fatta per mia moglie a seguito dell’acquisto di un postepay (senza bancoposta online) seppur si logga da bancoposte online non mi fa entrare in postepay, risultato ho una postepay che non serve a nulla.

  • http://www.dariosalvelli.com Dario Salvelli

    Se me lo chiedevi ti avrei detto di usare il secondo, da una vita ho quello nei bookmark…speriamo non fanno redirect :((

  • Riccardo

    Sei veramente un grande. Sia per aver reso noto questo casino che hanno combinato per mettere due figure sul sito(condivido subito tutto l’articolo su facebook) sia per avermi salvato con il metodo della “porta di retro”!

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Emanuele:
    LoL, quella è una cosa davvero ignorante. Hanno da poco reso disponibile la gestione di PostePay durante le 24 ore, speriamo che lo facciano presto anche con BPOL! :-p

    @ Lucky:
    http://www.postepay.it ;)

    @ Riccardo:
    lieto di essere stato utile ;)

  • http://www.dreamsworld.it/emanuele/ Emanuele

    Gioxx, davvero è cambiata? Mi vien da dire “e finalmente!”. Non ho BancoPosta quindi non sono aggiornato al secondo… ma è assurdo ci siano stati anni per cambiare una cosa simile!
    Ciao,
    Emanuele

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Emanuele:
    fermo li, BancoPosta sfortunatamente non è cambiata affatto. Solo la PostePay è stata resa disponibile e accessibile h24 :-S

  • Pingback: Best of my feed #118 | Vita di un IO

  • Tony

    Ti devo un caffè

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Tony:
    lo posso venire a prendere direttamente in Sicilia? Potrei seriamente approfittarne per farci un salto che non la vedo dall’anno scorso! :-p :-D

  • Elisa

    GRAZIE!!!!!! da circa due settimane non avevo più accesso al mio conto online. Ho provato a contattare il callcenter delle poste ma CASO STRANO non risponde nessuno o sono tutti impegnati.. ho chiamato all’ufficio postale e mi hanno detto che dovevo chiamare il callcenter.
    Finalmente ho risolto grazie ai tuoi consigli!!
    Grazie ancora!!

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Elisa:
    non c’è di che Elisa :-)

  • luca

    La guida online di Postemail dice: “Per inoltrare i messaggi in arrivo nella tua casella E-mail a un differente indirizzo di posta elettronica, sufficiente inserire l’ indirizzo nell’ apposito campo”. Dove si trova “l’apposito campo”?

  • Davide

    Fino a ieri sera il login dal sottodominio bancoposta funzionava… ora nemmeno questo! E, a differenza che dall’home page, non dà neppure un messaggio di errore, il nulla più assoluto.

    Se continua così, sabato mi tocca andare in ufficio postale… vedi mai che devo chiamare i CC per poter disporre dei miei soldi.

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Davide:
    hai assolutamente ragione, appena provato, anche io ho lo stesso identico problema, evidentemente anche questo ‘accesso secondario’ è stato chiuso o ci è passato il fantastico webmaster che cura il sito principale … che palle! :-(

  • kingx

    confermo da ieri alle 12.00 non si puo accedere nemmeno da banco posta online bisogna trovare una soluzione i call center non risponde più dicendo che ce un alto traffico di chiamate, da qui mi sorge il dubbio ma se nessuno riesce a contattarli nemmeno da dal call center alle 8.00 di mattina, chi è che li chiama dalla mattina alla sera?, io proporrei una bella denuncia alle IENE o a striscia la notizia

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ kingx:
    difficile che entrambi i programmi possano darti retta. Più che le luci della ribalta, a noi serve semplicemente rientrare in possesso dei conti correnti via web, cosa fondamentale nel quotidiano …

  • kingx

    @ Gioxx:
    si ma non è possibile che noi cittadini dobbiamo subire in silenzio tutto ciò , senza nemmeno far sentire la nostra voce, io come credo anche altri siamo stufi, e non hanno il coraggio di darci delle spiegazioni o delle tempistiche alla risoluzione del problema

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ kingx:
    che siano una massa di incapaci quello lo penso anche io, la questione però è semplice: fare una class-action come quelle americane (che funzionano sul serio) in Italia è improponibile, trovi pochissime persone disposte a metterci la faccia e la propria voce / firma e alla fine è un completo nulla di fatto. Io sarei disposto a farlo senza nessun problema.

  • umberto

    grazie anche da parte mia…purtroppo abbiamo a che fare con un servizio pessimo

  • Natascia

    Avevo trovato anch’io questo bellissimo accesso che, ora, mi accorgo non andare più.
    Le poste fan sempre più schifo.
    Beati voi che siete riusciti a parlare con qualcuno del call center, per quanto ineducato, io ogni volta che ci provo mi sento dire che ci sono le linee intasate.. meraviglioso -.-

  • olanic

    Ad oggi non si riesce ancora ad accedere al sito da nessun form (assurdo da ben tre giorni!) e non si degnano nemmeno di scrivere un messagio (anche senza scuse) di malfunzionamento. Con il call center sono riuscito a parlarci sia il 27 che il 28: il 27 una gentil voce femminile mi spiega che vi era un sovraccarico del server causato dagli stessi dipendenti di poste italiane che erano li a guardarsi lo stipendio (ah!!ah!!); il 28 che erano GIA’ operativi a risolvere il problema (ah!!ah!!).

  • kingx

    Allora, alle poste sono tutti occupati, ma io sono tra i fortunati che sono riusciti a parlare col call center dove una ragazza molto gentile mi ha spiegato il segreto:

    andare su http://www.poste.it, cliccare sulla scheda privati, accanto ad home, si viene indirizzati ad un’altra pagina, da li, a destra sotto la pubblicità, si va ad “accedi ai servizi online” e si dovrebbe entrare.

  • Elisa

    A me non funziona più nemmeno da bancopostaonline.. e da poste.it facendo il procedimento descritto da kingx non mi fa accedere comunque.. uffaaaa….

  • Elisa

    Ora funziona invece con la procedura descritta da Kingx.. finalmente.. dopo vari tentativi mi ha fatto accedere.. :)
    Grazie! :)

  • kingx

    ora appena posso chiudo il conto con sti deficenti delle poste, finalmente sono stufo di sti incapaciiiiiiiiiiiiiiiii

  • Davide

    Grazie mille kingx! Finalmente sono riuscito ad entrare e a fare dei bonifici per svuotare il conto! Peccato solamente che domani arriva lo stipendio… ma pur di spendere un altro euro per un nuovo bonifico, ho preferito lasciar lì praticamente nulla, piuttosto che rischiare che domani quelli delle poste chiudano pure questa via d’accesso.

    Grazie!

  • kingx

    vendichiamoci con le poste chiudiamo tutti i conti, sene pentiranno amaramente!!!!

  • http://www.darkwolf.it/ DarkWolf

    Adesso, sorpresa delle sorprese, alcuni login rimandano a questa url:
    https://myposte.poste.it/vecchia_my_poste.html
    che riporta un bel:
    Not Found
    The requested URL /vecchia_my_poste.html was not found on this server.

  • Dertunis

    Adesso non va’ neanche il BPOL.

  • Paul

    Ho trovato questo metodo, che è l’unione dei due sopra descritti, da quando è impossibile usarli distintamente (almeno con me funziona):

    - https://postemail.poste.it/
    - cliccare su “utilizza la vecchia Postemail” e vi rimanda al login
    - effettuate il login con i vostri dati e tornerete alla pagina di avviso dove recita che la vecchia postemail è scaduta.
    - cliccare nuovamente su “utilizza la vecchia Postemail” ed entrerete nella vecchia poste mail (fin qui tutto come sopra, metodo uno).
    - a questo punto, dalla stessa pagina, anzichè cliccare su myposte in alto a dx, andate direttamente su https://bancopostaonline.poste.it e vi ritroverete loggati all’interno del vostro conto bancoposta.

    speru funzioni anche a voi. Tutto ciò è imbarazzante.
    Faccio il programmatore web e se dovessi fare un lavoro del genere mi ritroverei a spalare letame..

  • http://gioxx.org Gioxx

    Paul wrote:

    Tutto ciò è imbarazzante.
    Faccio il programmatore web e se dovessi fare un lavoro del genere mi ritroverei a spalare letame..

    Sfortunatamente non vale per tutti :-(

  • Mirko

    L’unica soluzione che ho trovato io è stata su questo sito:

    http://www.giornalettismo.com/archives/153251/poste-it-il-sito-che-non-funziona-mai/#comment-325323

    login su bancopostaclick anche se non ce l’avete e poi tornate all’homepage di bancoposta e siete già dentro…w la sicurezza…

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Mirko:
    in realtà qui dentro ne ho suggeriti alcuni e nei commenti ce ne sono tanti altri validi :P Ormai si riesce ad entrare da qualsiasi parte tranne che dalla pagina principale dalla quale tutto DOVREBBE funzionare, incredibile, davvero!

  • Mirko

    @ Gioxx: si quello è vero ma mi fa incaXXare è che non si fa più sentire nessuno da 2 mesi…meno male che ho trovato queste guide altrimenti sarei ancora senza.. Sarebbe da chiedere i danni…neanche garantire i servizi minimi…

  • http://www.darkwolf.it/ DarkWolf

    Niente di altrettanto valido per la postepay? :/

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ DarkWolf:
    qualunque carta prepagata e ricaricabile di qualsiasi istituto bancario esistente sul territorio nazionale, IMHO.

  • http://www.darkwolf.it/ DarkWolf

    Io – con i metodi qui descritti – non accedo (purtroppo) a postepay.it

  • kingx

    Allora, alle poste sono tutti occupati, ma io sono tra i fortunati che sono riusciti a parlare col call center dove una ragazza molto gentile mi ha spiegato il segreto:

    andare su http://www.poste.it, cliccare sulla scheda privati, accanto ad home, si viene indirizzati ad un’altra pagina, da li, a destra sotto la pubblicità, si va ad “accedi ai servizi online” e si dovrebbe entrare.

    seguite alla lettera i passaggi ed entrerete

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ kingx:
    si, procedura già suggerita tra parentesi, talvolta però non funziona nonostante tutto ;)

  • kingx

    @ Gioxx:
    se utilizzate google crome dove sempre cancellare tutti i cookie, mentre se state su explore funziona sempre

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ kingx:
    dimentichi Firefox (che funziona a sprazzi come dicevo nel mio precedente commento) :-p

  • Mirko

    Ragazzi… Una soluzione c’è… E penso che la seguirò… Aspettare la prossima offerta fineco e aprire un conto da loro…

  • http://gioxx.org Gioxx

    Non mi sembra tutta sta gran occasione! :-p io in fin dei conti mi trovo bene e non cambierò, nonostante mi dia fastidio e stia rompendo parecchio le scatole alle Poste… ;-)

  • Mirko

    @ Gioxx:
    Mi spiace dirlo ma purtroppo fai molto male…la dai vinta alle poste e loro la passano liscia per tutti questi disguidi che stanno dando agli utenti che pagano…bisognerebbe invece andarsene tutti e vedere che fine fanno le poste senza i boccaloni che si fanno mettere i piedi in testa (non dico te, intendo tutti gli utenti in generale ;) )

    Se fosse successo dove lavoro io i clienti se ne sarebbero andati e avrebbero chiesto anche i danni. Se non avessi trovato casualmente su internet uno di questi “rimedi” sarei ancora tagliato fuori dal mio conto da settembre!! Pazzesco…

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Mirko:
    infatti parlo solo ed esclusivamente per il mio caso, non per altri! Io ho risolto, ad oggi riesco ad entrare dalla solita interfaccia principale senza usare più altri trucchi. E’ evidente però che il problema è ancora esteso e presente per tanti altri clienti (te compreso!), e va ovviamente risolto!

    Capisco che possa fare male ma personalmente trovo nelle Poste un buon posto dove tenere il conto corrente, idea che cambierà sicuramente nel caso in cui capiti nuovamente il disguido e magari -stavolta- non lo si riesca a risolvere …

  • Mirko

    Io purtroppo ancora no…nessuno si fa più sentire e questo mi fa incaXXare ancora di più…ho chiesto in giro e appena ci sarà la possibilità penso passerò a fineco. Il sito funziona sempre, l’assistenza è ottima, il prezzo è ancora più basso di quello delle poste, non ti fregano 1 euro ogni volta che carichi dal tuo conto alla postepay (cosa pazzesca per me…visto che sono sempre i miei soldi), carta di credito di default gratis, plafond modificabile temporaneamente dal sito, ricariche telefoniche schedulabili dal sito e tante altre cose.

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ Mirko:
    io qualche tempo fa -senza nulla togliere alla tua intenzione, ci mancherebbe- non ho letto gran belle cose di Fineco, non ricordo più in che periodo sinceramente, ma non mi pare sia stato “troppo tempo fa” … :-S

  • Mirko

    Anche io ho letto cose un po’ cosi ma era qualche anno fa, prima che venisse “ristrutturata” e comunque ho alcuni amici che hanno questo conto e sono molto contenti, hanno già avuto a che fare anche con l’assistenza…e li almeno gli risp entro il giorno…

  • Elena

    GRAZIE MILLE!!! Erano secoli che cercavo di riappropriarmi del mio conto!

  • filipporiccio

    La stessa identica situazione mi si è presentata stamattina…

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ filipporiccio:
    strano, ho provato ad accedere ma non ho riscontrato problemi :-?

  • filipporiccio

    Ora funziona.

  • http://www.darkwolf.it/ DarkWolf

    Io, facendo un reset password da poste.it (cca 2 settimane fa – disperato e non sapendo più che fare … la password era giusta dato che era salvata nel browser sia su poste che su postepay che su myposte ma evidentemente si era sminchiata sul loro database …) ho recuperato il totale accesso su tutti i siti ;)
    A mio parere, avran qualche problema di crittografia con il database delle utenze e questo ha incasinato il tutto. Con un reset, magari, come capitato nel mio caso, si recupera :)

  • Mirko

    Dopo mesi e mesi (da settembre dell’anno scorso!!) ho fatto un reclamo sul sito poste perché nonostante i ticket aperti a settembre nessuno mi chiamava più. Dopo qualche giorno mi ha chiamato una signora e mi ha resettato la password. Ora entro…6 mesi per un reset password e una cosa pazzesca!!!

  • http://www.darkwolf.it/ DarkWolf

    @ Mirko: Però, anziché aspettare una che lo facesse per te dopo sei mesi, potevi anche farlo da te, sai? :D
    >>> http://www.poste.it/azienda/posterisponde/password.shtml

  • http://gioxx.org Gioxx

    @ DarkWolf:
    guarda, io ci avevo provato in totale autonomia ma da quella pagina non se ne usciva vivi. Sicuramente avranno messo a posto in seguito alle lamentele ma posso assicurarti che almeno inizialmente era impossibile “far da se”, come dimostrato nell’articolo con tanto di screenshoots! ;)

  • Mirko

    @ DarkWolf:
    Ahahahh eh si certo….e secondo te se cosi avesse funzionato non l’avrei fatto? Non era un problema di password dimenticata, ma di password da resettare…e se non mi prendeva più la vecchia password non potevo impostare la nuova :)

  • http://www.darkwolf.it/ DarkWolf

    Ed io l’ho resettata manualmente, per l’appunto, facendo il recovery :P

  • mario

    è da giorni che non riesco a tracciare col nuovo sito una spedizione estera RB…. che prima col vecchio sito tracciava nella sezione “dovequando” su raccomandata
    Ma è mai possibile un così grande disservizio?
    Ho scritto 2 form ma dei quali non ho avuto risposta
    Penso che sia ora di cambiare e farci sentire

  • Michele

    E ti ringrazio anch’io che mi stavo maledicendo convinto di aver scordato la PW e il Codice cliente.. e invece dalla Porta Bpol va tutto (ancora) ..grazie..
    Michele

  • paolo

    come posso resettare la password?

  • http://gioxx.org/ Giovanni

    Devi passare dall’assistenza Poste Italiane, io non posso fare nulla sui loro sistemi :-)

  • stej

    grazie, il suggerimento del bpol vecchio è stato risolutivo… maledetti porci ho perso 10 anni di vita maledetti loro maledetti.

  • alessia

    grazie mille! anch’io ho risolto!

  • Giuliana

    Grazie davvero, non sai quant’ero in pena!

  • http://gioxx.org/ Giovanni

    Noto con piacere che un trucco vecchio (parliamo del 2011) ancora funziona e riesce a togliere dalle beghe i clienti BPOL! ;-)

  • http://gioxx.org/ Giovanni

    Bene così :)

  • http://gioxx.org/ Giovanni

    Figurati!