Archives For about:support

Il correttore ortografico è un componente fondamentale di ogni software di scrittura (sin dalla notte dei tempi), ma anche dei browser, che sempre più sostituiscono programmi che eravamo abituati a utilizzare ogni giorno per lavorare in offline. Blog, forum, aree di discussione più in generale. Un correttore ortografico è in grado di evitare (o almeno ci prova) che voi pubblichiate qualche strafalcione grammaticale ottenendo sicure perculate dall’altrui persona (e perculate è stato ovviamente segnalato dal mio stesso correttore).

Correttore ortografico di Firefox

Anche Firefox ha un suo correttore ortografico, e alcuni dei miei colleghi in Mozilla Italia hanno riportato ogni informazione necessaria nell’articolo di supporto disponibile sul sito ufficiale di Mozilla: support.mozilla.org/it/kb/Il correttore ortografico. L’informazione che a noi interessa riguarda il file del dizionario personale, quello popolato dai termini che non si trovano all’interno della selezione di base del browser, quelli che manualmente abbiamo selezionato e fatto imparare al programma, così da non essere più segnati come errori dalla successiva digitazione.

Quel file è prezioso poiché può essere facilmente copiato e portato sulle postazioni dove siamo soliti utilizzare Firefox, può essere modificato -inoltre- per eliminare una parola che abbiamo erroneamente segnalato come corretta. Il file in questione è il persdict.dat e lo si trova nella cartella del proprio profilo.

Individuare il profilo

Ormai è semplice. Vi basterà andare nel menu di Firefox (Menu Firefox), selezionare l’aiuto (?), Risoluzione dei problemi. A questo punto potrete fare clic sul pulsante “Mostra cartella” in corrispondenza di Cartella del profilo, verrete direttamente catapultati all’interno dei file che lo costituiscono, compreso il dizionario personale.

Modificare il file

Altrettanto semplice. Il file può essere aperto con qualsiasi editor di testo e ovviamente io vi suggerisco Notepad++. Al suo interno troverete una parola per ciascuna riga. Potete aggiungerne manualmente o cancellarne a patto che Firefox venga tenuto chiuso, così che il file non sia bloccato all’atto del salvataggio.

Passaggio tra profili

Non sarebbe neanche necessario dirlo ma lo si fa: copiate il file e sostituitelo a quello presente nei profili degli altri Firefox che siete soliti utilizzare. Così facendo avrete lo stesso dizionario ovunque. Potete pensare di appoggiarvi su Dropbox, creare un batch che svolga questo mestiere al posto vostro con un semplice doppio clic, qualsiasi cosa pur di automatizzare e rendere omogenea l’esperienza di utilizzo del vostro programma di navigazione preferito.

E ora godetevi il fine settimana! :-)