Archives For Siti con restrizioni

Oggi è San Valentino, Microsoft ha ben pensato di fare un regalo a tutti noi introducendo i nuovi banner pubblicitari all’interno di Skype, solo nella sua versione Windows, solo (a quanto pare) nelle sue versioni 6.11. Presto questa fantastica novità verrà estesa anche alle versioni Mac e probabilmente a quelle Linux (non ho però informazioni certe in merito a quest’ultimo sistema).

Sia chiaro: in un programma gratuito come Skype mi rendo conto che la pubblicità “di sopravvivenzapossa avere un senso (come dice un amico a caso), ma c’è -secondo me- modo e modo di proporla all’utente. Posizionamento, animazioni e dettagli che sommati tra di loro possono generare un fastidio difficile da digerire o una sopportabile consapevolezza della novità obbligatoria introdotta.

Questo è uno screenshot di una finestra di chat, il banner che vedete nella parte alta è animato e il suo suono disattivato fortunatamente di default. Moltiplicate il tutto per il numero di finestre che tenete solitamente aperto, tutti i banner in movimento (mica tutti allo stesso modo e nello stesso momento, ci mancherebbe).

A meno che Microsoft non cambi il modo di “introdursi” nelle finestre di chat in stile MSN Messenger dei vecchi tempi (davvero insopportabile a meno di non essere masochisti) io vi suggerisco un metodo che aggira il problema bloccando quei banner, funzionante almeno fino ad ora (sto scrivendo questo articolo poco prima di portare la consorte a cena fuori in occasione della festa degli innamorati, appunto), richiede qualche clic, un minuto circa di intervento e lo si fa da interfaccia grafica sfruttando Internet Explorer (si, avete capito bene) se non volete passare da Pannello di Controllo.

Mano al browser di casa Microsoft, Strumenti, Opzioni Internet, Sicurezza quindi Siti con restrizioni. In questo elenco, vuoto o popolato che sia, vi basterà aggiungere l’indirizzo https://apps.skype.com.

Non c’è altro da fare, i banner spariranno immediatamente dalle finestre di chat. Se non dovesse succedere nell’immediato vi basterà chiudere e riaprire le finestre di Skype.