Mai fidarsi dei centralini…

Gioxx  —  05/11/2007 — 13 Comments
  • me: buongiorno ho bisogno di parlare con il signor XX, non ho l’interno
  • centralino: ah un attimo che le passo il supporto *blip*
  • me: ciao carlotta… il centralino di $cliente mi ha passato … il nostro numero interno.. fanculo!
  • carlotta: […]

ho speso dei soldi per fare il seguente giro: me (supporto) –> $cliente –> Carlotta (supporto nell’altra stanza della mia stessa sede), richiamo fiducioso.

  • me: buongiorno, io sono Giovanni del supporto, ho bisogno di parlare con XX e non con la mia collega al supporto, sarebbe così gentile da cercare il suo interno?
  • centralino: ah si un attimo solo ma… XX lavora qui da noi?
  • me: ho un informatore segreto che mi ha assicurato che il mio corriere è arrivato dalla Colombia ieri sera, stamattina dovrebbe essere li da voi…
  • centralino: allora un attimo che glielo cerco…
  • cristian: si pronto?
  • me: ciao Cristian sono Giò, la centralinista mi ha passato te al posto di XX… evidentemente ce l’ha a morte con l’helpdesk. Scusami.
  • cristian: […]

nuovo giro siori e siore! me (supporto) –> cliente –> Cristian (supporto nella sede di $cliente, sempre e comunque un mio collega).

Ho capito l’antifona, mando una mail all’utente chiedendogli il suo interno e un caffè corretto alla centralinista per farla svegliare.

Tzè!

×

Attenzione

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: