Braun bodycruZer: la prova

| |

Nonostante l’accesa discussione su friendfeed scatenata dal buon Gianluca, sono qui a proporvi il resoconto del test fatto con il nuovo Braun bodycruZer, soluzione veloce per la depilazione del corpo tanto quanto quella del viso (all’occorrenza), evitate quindi di farvi passare per la testa brutte scene di me ignudo sotto la doccia o simili, nulla di tutto questo è accaduto e nessun animale è stato maltrattato durante i test (i diretti interessati di tale avvertenza sanno, ndr) :mrgreen:

Braun bodycruZer: la prova 1

D’obbligo quindi:

Premessa prima di cominciare:

state leggendo un post sponsorizzato. Vi ricordo che le mie recensioni sono oggettive, in nessun modo contenenti baggianate gratuite solo perché qualcuno mi offre il gadget di ultima generazione o investe denaro in questo piccolo blog. Leggete come sempre con fiducia, non mi risparmio per nessuno! ;)

A tal proposito –prima di cominciare davvero– vorrei riportare un pezzo dell’ottimo articolo uscito su Apogeo giusto stamattina scritto dallo stesso Gianluca:

Per quanto riguarda l’analisi dei post ottenuti, è abbastanza facile notare come nessuno dei blogger interessati all’invio abbia messo in luce insoddisfazione nell’uso del prodotto, fenomeno questo probabilmente dovuto, oltre alla qualità del prodotto, anche a una sorta di gratitudine latente nei confronti del donatore, e a una sorta di autoprotezione preventiva, allo scopo di avere la possibilità futura di ricevere ulteriori campioni.

Posso permettermi un veloce elenco puntato per riassumere le mie idee in merito (velocissimamente)?

  • mai direi mai sul disprezzo verso un certo prodotto. Sottoscritto e blog al seguito hanno talvolta criticato prodotti avuti in test (si veda l’ultimo Nokia N96), forse in modo non troppo pesante ma pur sempre criticato (alcune funzioni / bug / varie);
  • indubbiamente la qualità di un prodotto gioca parecchio sul risultato finale della recensione … è una cosa chiaramente logica. Lo è di meno il “proteggere” il rapporto che si ha con una agenzia pubblicitaria “markettando” allegramente sulle pagine di un blog. In questo caso sono forse molto ingenuo ma allo stesso tempo molto chiaro: sin da subito specifico che le recensioni possono riportare sicuramente dei complimenti ma anche delle critiche, bisogna essere più trasparenti possibili, lo credo fermamente. Per questo motivo evito di elogiare un qualcosa quando non ce n’è realmente bisogno.

La morale? Mai fare di tutta l’erba un fascio, anche se si tratta di un blog su cento, giusto? ;)

Bando alle ciance, si parte con la recensione vera e propria, decisamente fuori da quello che è il normale che probabilmente PromoDigital si aspetta di leggere! :-P

Ricordate quel post che scrissi tanto tempo fa per dichiarare la mia insoddisfazione verso il Fusion di Gillette? Il post risale a più di due anni fa, tutto tempo che mi ha permesso lentamente di prendere confidenza con il prodotto, non immediatamente soddisfacente contrariamente a quello che ci viene fatto credere attraverso i media. Ora come ora non posso lamentarmi più di tanto, è ancora impreciso per alcuni punti del viso ma tutto sommato fa il suo sporco lavoro.

Pensate al Gillette Fusion (in particolare alla sua testina) ed associatelo ad un rasoio da corpo, è questo il concetto chiave del bodycruZer lanciato da Braun. L’idea di poter eliminare il superfluo sotto la doccia tanto quanto “da asciutti” con pochissime passate, quindi poca irritazione (se non inesistente magari, che male non fa). Decisamente più adatto agli sportivi che al sottoscritto può comunque essere utilizzato anche sul viso per modellare pizzetto, basette o barba stessa, non bisogna per forza dare retta a quello che dice un manuale no? :)

Braun bodycruZer: il test Braun bodycruZer: il test

In effetti il mio veloce test è stato proprio portato a termine sulla parte viso più che sul resto del corpo dove preferisco non toccare nulla o quasi, non ho la sindrome da fighetto del sabato sera, non pratico sport che richiedano un corpo completamente pulito e non sono un attore, buoni motivi per evitare di usare “l’hardware” per ciò che è stato concepito, non credete?

Non sto qui a raccontarvi quanto è fico l’unpacking, la scatola è compatta ma completa e comprende al suo interno tutto il necessario per cominciare ad usare il rasoio, una sola testina di Gillette Fusion fornita, facilmente removibile con lo stesso metodo del rasoio e sostituibile andando ad acquistare il set di ricariche da 5 al supermercato (non costano pochissimo, occhio al prezzo). Teoricamente il tutto dovrebbe avere durata abbastanza prolungata facendo molto gioco sulla lenta ricrescita dei peli (ed è tutta teoria … sia chiaro). Il punto di forza è lo stesso promosso tempo fa dalla Gillette stessa: radere con una sola passata così da evitare l’irritazione della pelle. Baggianate, almeno in parte. Alcune parti sono difficili da radere ed il tipo di pelo (durezza, lunghezza, spessore) cambia da persona a persona, impossibile essere sicuri del risultato ;)

Braun bodycruZer: il test Braun bodycruZer: il test

Decisamente buona l’impugnatura così come la dimensione dell’oggetto, difficile lasciarselo sfuggire (anche sotto la doccia a questo punto), facile metterlo in posizioni non convenzionali per raggiungere punti infami (occhio alle allusioni, non c’è malignità in tutto questo :P). La batteria è ricaricabile, migliore rispetto ad una qualsiasi alcalina da cambiare in 3×2 (come nel Fusion), la durata è ottima (si parla di 60 minuti di continuo funzionamento), almeno i primi tempi (con il passare dei mesi magari peggiorerà notevolmente, da tenere d’occhio).

Ultima nota positiva sull’accoppiata Trimmer e Lama che possono essere usate insieme o separatamente a seconda di ciò che si desidera ottenere, scorrono molto facilmente e la distanza applicata tra una e l’altra permette di accorciare i peli “superflui” senza far finire la pelle in mezzo al 5 lame Fusion che rischierebbe di lasciarvi un regalino indesiderato (tagli, graffi e simili).

Nella norma (IMHO) il prezzo. Si parla di 60 euro consigliati al pubblico (il solito 59.90 presa per i fondelli), grosso modo in linea con prodotti della stessa fascia che non hanno ancora la doppia funzionalità introdotta in questo modello di nuova concezione Braun. Diciamo che in tempi come questi ci starebbe bene anche un 40 euro, soprattutto perché le lame Fusion richiederanno sostituzione spesso e volentieri (se si abusa dell’oggetto), si parla quindi di altri 12 / 13 euro per ricarica (da 5) da aggiungere al prezzo iniziale di listino.

Non c’è molto altro da aggiungere, soprattutto perché si parla ancora una volta di un prodotto che viene usato nella propria quotidianità, condizione che differisce da soggetto a soggetto, soprattutto dando una occhiata ai commenti del primo post che ho linkato (ce ne sono diversi molto interessanti), difficile quindi dare un parere soggettivo che possa andare bene all’oggettività che mi legge. Con questo articolo si chiude definitivamente la mia disponibilità a recensioni “sponsorizzate” su oggetti per la cura della persona … dopo lo shampoo (decisamente più imbarazzante e difficile comunque da portare su web) e quest’ultima realizzazione certo più semplice penso non si riesca assolutamente a dare un parere chiaro e “usabile” per l’acquisto al supermercato, non me ne vogliano le varie agenzie che chiedono aiuto per la diffusione dei brand che spingono dietro di loro! ;)

Grazie Umberto, grazie Braun e PromoDigital. Grazie a voi utenti per aver letto fino a qui.

×

Attenzione

Braun bodycruZer: la prova 2Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

×

Disclaimer (per un mondo più pulito)

Gli articoli che appartengono al tag "Banco Prova" o "Banco Prova Console" raccontano la mia personale esperienza con prodotti generalmente forniti da chi li realizza. In alcuni casi il prodotto descritto rimane a me, in altri viene restituito. In altri casi ancora sono io ad acquistarlo e decidere di pubblicare un articolo in seguito, solo per il piacere di farlo e di condividere con te le mie opinioni.
Ogni articolo rispetta -come sempre- i miei standard: nessuna marchetta, solo il mio parere, riporto i fatti, a prescindere dal giudizio finale.

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: