#BRAGER 2014: Io c’ero.

Gioxx  —  09/07/2014 — Leave a comment

Mancano una manciata di ore alla seconda semifinale del campionato di calcio mondiale 2014 e le notizie (perculate comprese) su quanto visto ieri sera si susseguono ancora a velocità elevata e quantità non meglio definita. Brasile-Germania si è chiusa su un 1 a 7 (quasi 8) che fa male, malissimo, brucia per una nazione che fa del pallone la sua religione massima. Quello a cui ieri sera abbiamo assistito è stato il crollo fisico e psicologico di una selecao che è arrivata fin troppo avanti per quello che mi riguarda. Un aiuto, un piccolo vantaggio, un voler per forza mandare avanti a spinta quella che è stata una squadra che ora dovrà giocarsi il terzo o quarto posto del “mondiale dei mondiali” (definito così dai giornalisti, quelli che lo fanno per mestiere, mica i fancazzisti come me), lo stesso mondiale che il Brasile -a gran voce (e talvolta gesti non proprio così belli)- non desiderava affatto.

WorldCup2014_RealLogo

Sul primo gol ho esultato, sul secondo riso, dal terzo in poi c’è stato un misto tra incredulità e spavento al solo pensare “e se ci fosse stata la nostra nazionale al posto del Brasile?“. In tutto questo trambusto però ho notato alcuni piccoli dettagli che non dovrebbero passare inosservati:

  • Intorno al termine dei minuti regolamentari cori pro-Brasile sono partiti dalla tifoseria tedesca.
  • Di tutta risposta all’ennesimo gol dei tedeschi sono partiti applausi dalla tifoseria brasiliana a quelli che hanno dimostrato di essere freddi campioni, a dimostrazione che la sportività esiste ancora tra tifosi, siamo solo noi italiani a rovinare uno sport così bello (IMHO).
  • Abbiamo potuto assistere ad una partita con un numero di gol che non si vedeva da molto tempo in questo tipo di competizioni ma soprattutto ad un gioco ed una capacità di esecuzione degna di soldati scesi in campo  con il solo obiettivo di vincere e portare a casa una finale, una bella partita (a mio modestissimo parere), a prescindere dal risultato e dai pianti dei bambini tifosi della verdeoro.

Magari può essere definibile come cattiveria, ma lo sapete che i giocatori vengono pagati per dare in campo ogni singolo muscolo del proprio corpo? La Germania lo ha fatto, nel migliore dei modi, arrivando ad umiliare un avversario incapace di reagire, ha svolto egregiamente il suo lavoro, senza girarci troppo attorno.

Sotto a chi tocca quindi? Come la vedete la finale a Rio? Io una scommessina ce l’ho già piazzata, in realtà una speranza, sarebbe davvero molto bella e una completa beffa per le squadre di casa, considerando però che così si andrebbe a giocare una Brasile-Argentina che tanti desiderano da tempo, una di quelle “non finali” che rischia di avere più occhi addosso di una finale vera :-)

Ora non resta che attendere :-)

×

Attenzione

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Gioxx's Wall Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon
Condividi l'articolo con i tuoi contatti: