StartupBus 2015: dall’Italia alla Germania per una sfida tecnologica

Gioxx  —  29/08/2015 — Leave a comment

Dello StartupBus ne ha parlato WebNews lo scorso 3 agosto per la prima volta e Ford Italia mi ha contattato giusto qualche giorno fa per dare maggiore spazio a questo progetto tecnologico che coinvolge menti brillanti, provenienti da più paesi, pronte a mettersi in gioco. Riporto:

25 ragazzi, un unico sogno: l’entusiasmo e le idee che saliranno a bordo dello StartupBus in partenza da Bologna dovranno arrivare fino a Colonia (Germania). Lungo il percorso dovranno affrontare tutte le sfide verso la realizzazione, dimostrare il proprio valore e tentare il grande passo per diventare impresa. Webnews segue lo StartupBus e gli sforzi dei ragazzi impegnati nella realizzazione delle proprie speranze: ogni giorno una sfida, alla ricerca di talenti e idee per regalare loro un’opportunità. Per tutti soltanto pochi giorni di tempo lungo la via dell’innovazione, ove solo le buone idee fanno strada: quale sarà quella vincente?

StartupBus 2015: dall'Italia alla Germania per una sfida tecnologica 3

Bologna (giusto oggi, 29 agosto), Milano, Zurigo, Aquisgrana (Aachen), Amsterdam e Colonia. Questo è il set completo delle tappe che il bus, in corsa a 100km/h, toccherà da oggi fino al prossimo 2 settembre. L’obiettivo finale è lo stesso per tutte le squadre coinvolte ed è quello di veder realizzata la propria idea. Prendete un hackaton e moltiplicate quella formula per un totale di 72 ore, una tre giorni che vale un investimento, quella che per tanti viene vista come la svolta per la propria vita (lavorativa, ma non solo).

Giusto per chiarire: nulla di nuovo sotto al sole. L’idea non è infatti nuova ed è ereditata da un format statunitense che è stato portato in Europa, e che raggiungerà Colonia non a caso. La Germania infatti sarà protagonista tramite l’edizione 2015 del suo Pirate Summit, una tappa finale che metterà in mostra non solo un’idea, ma anche la sua struttura (finita, o di quanto più vicino possa esserci alla stabilità) e la sostenibilità finanziaria (un senso del marketing che deve necessariamente far parte del progetto).

Potete seguire gli account consigliati su Twitter che vi aggiorneranno durante l’intero arco della giornata, oppure l’hashtag ufficiale dell’iniziativa, #thinkinprogress. È inoltre disponibile un sito web per raccogliere tutto il materiale prodotto nelle varie tappe, lo trovate all’indirizzo startupbus-italia.webnews.it e bit.ly/thinkinprogress.

Ogni giorno un recap, un rapido articolo che possa aggiornarvi su quanto accaduto, approfondimenti, idee dei team e qualsiasi altra notizia possa tenervi aggiornati in merito. Allo stato attuale le squadre non sono ancora state formate, ancora un po’ di pazienza :-)

Vi lascio al comunicato rilasciato da Ford Italia sull’evento per il quale ha voluto fare da sponsor per il secondo anno consecutivo:

Parte nel segno della ‘gamification’ l’edizione italiana 2015 di StartupBus, l’incubatore in movimento Powered By Ford

Roma, 29 agosto 2015 – Ford è partner per il 2° anno consecutivo dell’edizione italiana di StartupBus, il programma che in tutto il mondo offre ai giovani creativi la possibilità di vivere un’esperienza di 72 ore on the road nel corso della quale concepire e sviluppare il proprio progetto di startup. Il percorso, durante il quale i partecipanti saranno affiancati da ‘mentor’ hi-tech ed esperti nella creazione di business, si distribuisce in tappe durante le quali gli ‘startupper’ incontreranno realtà imprenditoriali, incubatori aziendali e sviluppatori del mondo digitale.

Nel corso del programma, i nuovi ‘buspreneurs’ visiteranno il Centro Europeo di Ricerca Ford di Aachen, in Germania, e potranno lasciarsi ispirare dalle tecnologie e dall’innovazione che caratterizzano uno dei centri di sviluppo più avanzati del settore automotive. Il viaggio, partito oggi da Bologna, toccherà anche Milano, Zurigo, Amsterdam e terminerà la sua corsa a Colonia in occasione del Pirates Summit Festival, per emergere nel più importante appuntamento dell’ecosistema europeo delle startup.

Anche per l’edizione 2015 sarà assegnato il riconoscimento Ford Italia al team che svilupperà l’idea più originale. Con il tema di quest’anno, la ‘gamification’, i buspreneurs saranno chiamati ad applicare i principi e i meccanismi dei videogame alle molteplici declinazioni del mondo automotive, contendendosi la possibilità di sviluppare la propria idea nell’incubatore di startup Talent Garden.

“Per Ford la ‘gamification’ è un invito a pensare al di fuori degli schemi convenzionali per trasformare alcuni aspetti dell’esperienza quotidiana”, ha dichiarato Riccardo Magnani, Direttore Marketing di Ford Italia. “Gli startupper potranno confrontarsi con la sfida di applicare questo principio al mondo dell’auto, provando a ripensarne i canoni”.

Ford ha individuato nella ‘gamification’ una delle modalità attraverso le quali definire alcune delle direzioni  verso  cui  indirizzare  la  mobilità  del  domani,  e  di recente, al Gamescom di Colonia, la kermesse dedicata al mondo del videogame, ha annunciato un contest internazionale invitando le community di sviluppatori a implementare funzioni ed elementi ludici all’interno di soluzioni di smart mobility.

Ford affiancherà i ‘buspreneurs’ italiani nel corso del loro viaggio raccontando sui propri canali social le storie, le emozioni e le speranze dei protagonisti. A bordo dello StartupBus sarà presente, al fianco del team dell’Ovale Blu, anche la vincitrice di uno dei workshop organizzati alla recente Social Media Week di Roma, una delle occasioni in cui Ford Italia trasforma il talento in opportunità interagendo continuamente con il mondo della rete e il contesto social e digital italiano.

“In più occasioni abbiamo sottolineato come gli eventi e gli appuntamenti degli scenari social e digital rappresentino occasioni importanti di dialogo che permettono a influencer e innovatori di rapportarsi diversamente con i brand rispetto al passato”, ha aggiunto Magnani. “Con i workshop della Social Media Week siamo andati oltre questo concetto, coinvolgendo alcune giovani menti in progetti reali e appassionanti, come lo StartupBus”.

I racconti, le foto e i momenti più rappresentativi di questa sfida per un futuro da imprenditori hi-tech saranno pubblicati sulla pagina Facebook e sui profili Twitter e Instagram di Ford Italia, e possono essere seguiti attraverso l’hashtag #ThinkInProgess.

Vi aspetto domani per un nuovo aggiornamento, in attesa di poter conoscere qualche dettaglio in più direttamente dalla voce di quello che sarà il team leader italiano :-)

×

Attenzione

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

SponsorQuesto articolo nasce da un progetto in collaborazione con Ford Italia.Puoi seguire tutti gli sviluppi attraverso il tag #ThinkInProgress.

Di cosa si parla, in breve:
25 ragazzi, un unico sogno: l'entusiasmo e le idee che saliranno a bordo dello StartupBus in partenza da Bologna dovranno arrivare fino a Colonia (Germania). Lungo il percorso dovranno affrontare tutte le sfide verso la realizzazione, dimostrare il proprio valore e tentare il grande passo per diventare impresa. Segui lo StartupBus: ogni giorno una sfida, alla ricerca di talenti e idee per regalare loro un’opportunità.
Gioxx's Wall Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon
Condividi l'articolo con i tuoi contatti: