Office 365: Whitelist e Blacklist su Exchange

| |

Ad una prima occhiata non troppo attenta su Office 365 sembra che non ci sia modo alcuno di mettere mano alle regole dell’antispam di casa per permettere o bloccare sul nascere determinati domini e indirizzi precisi. In realtà il metodo c’è e passa per le regole di Exchange. Dalla propria interfaccia di amministrazione sarà infatti possibile definire nuove percorsi di consegna per la posta ammesso che quest’ultima “passi alcuni esami“.

Per creare rapidamente i filtri Whitelist e Blacklist partiremo sempre da un template ben definito, cambiando nelle opzioni avanzate il comportamento finale. Vi ricordo che la mia interfaccia è in inglese (consigliato per tutti così da permettervi di ricercare soluzioni ad eventuali problemi più facilmente sul web). Si fa tutto da Admin / Exchange / Mail Flow / Rules.

Office 365: Whitelist e Blacklist su Exchange 1

Create una nuova regola dal “+” e selezionate la funzione di “Bypass Spam Filtering“:

Office 365: Whitelist e Blacklist su Exchange 2

Chiamatela “Whitelist” (o come preferite) quindi selezionate una condizione per la quale questa regola deve entrare in funzione. Personalmente ho scelto di creare due regole di Whitelist e due di Blacklist. La prima per i domini interi, la seconda per singoli indirizzi completi di posta elettronica. In questo caso prendo  in esame quella per domini interi. La condizione sarà così “The sender’s domain is …

Office 365: Whitelist e Blacklist su Exchange 3

Un dominio per ciascuna riga, dichiarato senza la chiocciola, semplicemente “domain.tld” (esempio: google.it) e via così fino a completare un unico grande panorama di domini da accettare evitando che passino dai filtri di Microsoft rischiando di perdere qualche preziosa comunicazione.

Accertatevi solo ed esclusivamente (dopo aver confermato i domini) che “Set the spam confidence level (SCL) to …” sia impostato su “Bypass spam filtering“:

Office 365: Whitelist e Blacklist su Exchange 4

Salvate il tutto e procedete con la creazione della seconda regola di Whitelist. Lo stesso step-by-step potrà essere seguito per creare le regole di Blacklist, ovviamente sostituendo l’azione (Do the following…) con “Delete the message without notifying anyone“.

E’ più semplice a farsi che a dirsi ;-)

L'articolo potrebbe non essere aggiornato

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Office 365: Whitelist e Blacklist su Exchange 5 GWall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Puoi usare Satispay, PayPal, Buy Me A Coffee o Patreon :-)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
Subscribe
Notify of
guest

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments