Shapes Magicube di Geomag

| |

Se sei genitore potresti già sapere una cosa che si verifica pressoché puntualmente: tuo figlio/a è sempre troppo pieno di giocattoli (e quasi sempre anche adorabili vestitini), spesso non per tua scelta. Ora, capiamoci: non è necessariamente un male e – anzi – bisogna ringraziare coloro che regalano gioia (sotto forma di plastica, legno e altro materiale) al piccino di casa, stimolano la fantasia e la sana crescita, soprattutto quando non si tratta di roba prettamente elettronica (o che emette suoni gradevoli quanto un piatto che ti cade in testa mentre dormi), il “però” è lo spazio in casa, mai sufficiente. Detto ciò, oggi si parla di costruzioni, di Shapes Magicube per la precisione :-)

Shapes Magicube di Geomag

Shapes Magicube

Hai presente Geomag? Quella che – volente o nolente – almeno una volta nella vita hai finito per incrociare grazie al fatto che si sono specializzati nel corso del tempo sulle costruzioni magnetiche.

Vuoi per la pubblicità sulla televisione generalista o perché è sempre stato facile trovarle nei negozi specializzati e nei grandi centri commerciali, ho incrociato personalmente le creazioni del produttore svizzero molte volte nel mio passato da giovincello, mi hanno sempre affascinato e la loro più interessante caratteristica è sempre stata – appunto – la possibilità di legare i pezzi tramite magnetismo, lasciando ampio spazio alla fantasia del costruttore, a meno chiaramente di virare verso la serie di punta (Pro, ma in parte anche la Mechanics) per la quale ci sono tracce più definite da seguire per realizzare la costruzione finale, che è un ragionamento che vale pure per la ben più rinomata Lego e i suoi speciali.

Qualche tempo fa sono stato contattato da Geomag per chiedermi se fossi interessato a provare alcune loro nuove collezioni Mechanics. Avendo però ormai poco tempo libero a disposizione e cercando di investirlo quanto più possibile con il pargolo, ho scelto di provare a capire se potessi optare per altro a loro catalogo, preferendo un gioco che potesse fare insieme a me il piccolo somaro di casa (disclaimer: accezione leggera tipicamente romagnola per definire un ignorante senza fini cattivi), ed è per questo che mi è stato suggerito di preferire la serie 1-5 degli Shapes Magicube: colori accesi, leggerissimi, magnetici, torturabili.

Torturabili è volutamente in grassetto (poco sopra) perché – anche se non hai ancora figli – puoi facilmente immaginare cosa un pargolo così piccolo può riservare ai suoi giocattoli, tra morsi, lanci e utilizzi impropri come se avesse tra le mani due bacchette e sotto di lui una batteria in un concerto rock al forum di Assago. I Magicube di questa serie hanno una forza magnetica molto debole, non è un gran punto a favore, ma posso comprendere che per un bambino piccolo sarà più facile staccarli, meno facile sarà tenere ben collegati i pezzi quando vuoi provare a fargli costruire una macchinina (nella versione da 25 pezzi, quella che mi è stata mandata, c’è tutto l’occorrente) e farla correre sul pavimento, o delle torri un pelo particolari che in un nanosecondo crolleranno inesorabilmente sotto le gesta del piccolo Hulk di casa.

In linea generale si tratta di un buon prodotto, divertente, molto colorato e maneggevole. Di certo, almeno per i primi tempi, l’attrazione magnetica tra i pezzi scatenerà una sana curiosità mista a incredulità del piccolo, le facce di quello di casa sono state abbastanza divertenti. Ha poi capito il trucco e ora il gioco si è trasformato in “stacca i due pezzi solo scuotendoli in aria e insegui il primo che schizza via nella stanza“. Ti lascio qui di seguito qualche riferimento ad Amazon per poter valutare un eventuale acquisto, per me la valutazione del prodotto è tutto sommato positiva:

Valutazione finale: 3.5

È bello poterci giocare insieme e costruire cose non meglio definibili, quindi grazie a Geomag per la proposta di collaborazione e per la scatola di Shapes Magicube, potrei parlarti di altro in futuro ma al momento “preferisco non prendere impegni“, di certo c’è che così facendo ho battezzato la nuova categoria del Banco Prova “Baby, non so se lo porterò avanti ma ci proverò, magari può tornare utile a qualcuno.

Fammi sapere nei commenti se hai bisogno di informazioni in più sul prodotto o se hai ulteriori curiosità in merito! :-)

#StaySafe

L'articolo potrebbe non essere aggiornato

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Disclaimer (per un mondo più pulito)

Gli articoli che appartengono al tag "Banco Prova Baby" raccontano la mia personale esperienza con prodotti generalmente forniti da chi li realizza. In alcuni casi il prodotto descritto rimane a me, in altri viene restituito. In altri casi ancora sono io ad acquistarlo e decidere di pubblicare un articolo in seguito, solo per il piacere di farlo e di condividere con te le mie opinioni.
Ogni articolo rispetta -come sempre- i miei standard: nessuna marchetta, solo il mio parere, riporto i fatti, a prescindere dal giudizio finale.
Se vuoi leggere le altre recensioni del Banco Prova fai clic qui.

Prodotto: fornito da Geomag, che ringrazio per la gentile collaborazione.

Shapes Magicube di Geomag 3 GWall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Puoi usare Satispay, PayPal, Buy Me A Coffee o Patreon :-)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
Subscribe
Notify of
guest

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments