GDPR: mettere in bolla WPForms

Gioxx  —  31/05/2018 — Leave a comment

Dopo la corposa introduzione di stamattina che arriverà quanto prima (promesso, ho dovuto portarla offline per correggere alcuni passaggi), ora si parla di WPForms e del suo Contact Form, plugin WordPress (tra i migliori che conosca nel suo ambito) per creare moduli di contatto da inserire in qualsiasi pagina o articolo del blog. Metterlo in bolla con la regolamentazione GDPR vuol dire permettere all’utente di scegliere se trasmettere o rendere anonimi i dati che verranno consegnati a mezzo posta elettronica al destinatario di quel modulo di contatto, in linea quindi con ciò che detta la regolamentazione GDPR.

GDPR: mettere in bolla WPForms

WPForms: modificare le impostazioni

Per abilitare l’opzione relativa all’integrazione con la regolamentazione GDPR dovrai andare nelle Impostazioni del plugin e attivare l’opzione GDPR Enhancements, proprio come in figura qui di seguito:

GDPR: mettere in bolla WPForms 1

Tutto spiegato in ogni caso anche nella documentazione ufficiale del software all’indirizzo wpforms.com/docs/how-to-create-gdpr-compliant-forms. Salva quanto modificato e vai a ritoccare quindi i tuoi moduli di contatto (tutti) per poter integrare al loro interno la checkbox che permetterà all’utente di trasmettere i dati al destinatario del modulo.

WPForms: ritoccare i moduli di contatto

La procedura è una e ripetibile per ogni tuo modulo di contatto. Apri il modulo di contatto e, all’interno dei campi disponibili, troverai ora anche quello relativo alla checkbox che permetterà di rispettare la regolamentazione GDPR. Fai clic su di lui per poterlo integrare all’interno del modulo.

GDPR: mettere in bolla WPForms 2

Spostalo dove preferisci, quindi modificalo se -come me- hai WordPress in inglese ma vuoi una localizzazione italiana per il modulo da far compilare all’utente. Questo è ciò che ho modificato nei testi proposti (integrando poi anche la descrizione finale), tutto riportato in ordine (Regolamentazione GDPR il titolo, il testo “Consento al sito web …” in corrispondenza del checkbox e tutto il resto nella Description):

Regolamentazione GDPR
Consento al sito web di conservare i dati che ho inserito così da poter rispondere alla mia segnalazione.
(Se non mi permetti di conservare e inoltrare al mio indirizzo di posta elettronica i dati sopra richiesti, non riuscirò a rispondere alla tua segnalazione)

Il risultato finale è quello in immagine di seguito o, se preferisci, quello che tu stesso puoi vedere nel modulo di contatto nella pagina del mio profilo:

GDPR: mettere in bolla WPForms 3

Il lavoro è terminato (ma va ripetuto per ogni modulo che hai creato sul tuo blog / sito web), ora WPForms è in linea con la regolamentazione GDPR (puoi dichiararlo all’interno della tua Policy sulla Privacy).

Buon lavoro.

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: