Sitecom Wireless Mobile Router 300N WL-357: internet in mobilità

Gioxx  —  10/02/2011 — 11 Comments

Premessa prima di cominciare:

state leggendo un post nato grazie alla collaborazione con aziende terze. Vi ricordo che le mie recensioni sono oggettive, in nessun modo contenenti baggianate gratuite solo perché qualcuno mi offre il gadget di ultima generazione o investe in questo piccolo blog. Leggete come sempre con fiducia, non mi risparmio per nessuno! ;)

Altro giro, altra corsa. Dopo la recensione dei Sitecom Homeplug Kit LN-515, Barbara mi ha procurato altro hardware con il quale giocare e portare a termine un nuovo test.

Si tratta del Sitecom Wireless Mobile Router 300N WL-357, che permette di soddisfare le esigenze di coloro che hanno necessità di essere costantemente connessi, in ogni luogo (e in ogni lago, cit.) e con il minimo sforzo possibile. Contrariamente ad un altro router “normale“, il WL-357 mette a disposizione una porta USB attraverso la quale sarà possibile propagare (e gestire) una connessione a internet tramite modem HSDPA / HSUPA (la “chiavetta internet”).

dove sta la novità?

Chi viaggia molto per lavoro è abituato ad avere una normale chiavetta con SIM integrata e abilitata alla navigazione, magari fornita dalla propria azienda. Quei lavoratori e –perché no– quegli studenti, sono gli stessi che oltre ad un computer portatile possiederanno molto probabilmente un telefono di nuova generazione, anch’esso costantemente collegato alla rete mobile per scaricare la posta elettronica e sfruttare le applicazioni installate. Perché non dare la possibilità di collegarsi a tutti i dispositivi sfruttando un unico canale dati?

E’ il ragionamento introdotto dalla Fonera 2.0N, della quale vi ho parlato pochissimo tempo fa, una opportunità molto comoda per tenere a bada le spese e dare la possibilità ad un gruppo di dispositivi di connettersi facilmente attraverso un unico punto di accesso configurabile, senza considerare che –nel caso in cui ci siano più computer a volersi connettere– si potranno scambiare più facilmente dati nella stessa rete interna.

Tutte le funzionalità di una LAN privata con un router dedicato, associate ad una connessione ad internet non tradizionale, fornita dalle reti mobili.

le caratteristiche

Le caratteristiche del router parlano chiaro, le riporto così come pubblicate nella pagina ufficiale:

  • Protocolli supportati:  802.11b/g/n
  • Velocità teorica massima 300 Mbps
  • Interfaccia di rete 10/100
  • Standard di sicurezza supportati: WEP 64 & 128 bit, WPA-TKIP, WPA-AES, WPA2, WPA-Radius
  • Connessione a internet: DHCP client, IP statico, PPPoE e PPTP
  • Doppia antenna interna
  • QoS, UPnP, ALG

Ho avuto modo di testare il dispositivo fuori città, la condizione ideale per provare a far entrare in rete il portatile, l’iPhone e il BlackBerry aziendale :)

configurazione, flessibilità, facilità d’utilizzo …

Avendo già provato due apparecchi Sitecom, posso tranquillamente affermare che si tratta di prodotti generalmente semplici da capire, configurare e utilizzare. Certo mi rendo conto che per un “non addetto ai lavori” la mia affermazione possa sembrare fuori luogo o azzardata, ma penso di non sbagliare di così tanto la valutazione. Così come per i precedenti due test, ho potuto mettere “in produzione” il sistema in pochi minuti. Il test è stato condotto con il mio vecchio modem Huawei E220 (la saponetta!), la connessione con la rete 3 è stata stabilita in pochi secondi e i computer che avevo già fatto accedere in WiFi al router, hanno potuto immediatamente navigare in internet.

Da qui in poi, sappiate che difficilmente la velocità limitata e le disconnessioni randomiche possono essere imputate al router. La posizione dalla quale vi state collegando gioca un ruolo fondamentale. Più la zona sarà coperta, migliore sarà la vostra esperienza di navigazione “collettiva“, inutile dire che tutto questo vale anche al contrario.

in conclusione

Si tratta di un prodotto valido e adatto a chi si sposta frequentemente o a tutti coloro che non sono raggiunti da una connessione ADSL tramite cavo / satellite, ormai tutti abbiamo necessità di essere collegati in internet, ancora meglio se si riesce a tenere sotto la stessa rete sia il proprio PC, sia il dispositivo mobile di turno (iPhone, iPad e chi più ne ha più ne metta). Ha parlato dello stesso prodotto anche Andrea, in una recensione che vi consiglio caldamente di leggere per avere un secondo parere.

Grazie ancora una volta a Barbara e Sitecom tutta :)

×

Attenzione

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

× Disclaimer

Disclaimer (per un mondo più pulito)

Gli articoli che appartengono al tag "Banco Prova" o "Banco Prova Console" raccontano la mia personale esperienza con prodotti generalmente forniti da chi li realizza. In alcuni casi il prodotto descritto rimane a me, in altri viene restituito. In altri casi ancora sono io ad acquistarlo e decidere di pubblicare un articolo in seguito, solo per il piacere di farlo e di condividere con te le mie opinioni.
Ogni articolo rispetta -come sempre- i miei standard: nessuna marchetta, solo il mio parere, riporto i fatti, a prescindere dal giudizio finale.
Gioxx's Wall Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon
Condividi l'articolo con i tuoi contatti: