PES 12 sul banco prova: velocità, precisione e spettacolo!

| |

E se il mio più che valido compagno virtuale di avventure calcistiche su console si diletta a comparire sul piccolo schermo e parlare del titolo EA, come ormai i lettori affezionati sapranno, io sono da diverso tempo un convinto sostenitore della saga targata Konami. Dopo tanti anni passati in compagnia del titolo Electronic Arts poi abbandonato a causa di una scarsissima cura per la versione PC (l’unica mia ‘console’ fino a quattro anni fa, per scelta).

La scorsa settimana (giusto un giorno prima dell’uscita ufficiale negli scaffali) ho potuto mettere le mani sul mio titolo di calcio preferito, giocarlo e giudicarlo in modo più o meno obiettivo (viva l’onestà! :-p), concorrente ormai puntuale al richiamo settembrino che tutti gli appassionati di calcio attendono impazienti. Electronic Arts e Konami hanno sfornato due titoli volutamente definiti come completo rinnovo della loro ‘saga, giusto per deludere chi si aspettava un semplice aggiornamento delle rose e rendere felice chi desiderava vere novità.

PES 12 sul banco prova: velocità, precisione e spettacolo! 1

3 le parole chiave a caldo del titolo nipponico: velocità, precisione, spettacolo. E’ decisamente finito il tempo delle prime donne e attori protagonisti. PES 2011, nonostante tutte le belle parole spese al lancio del titolo e nonostante una prova tutto sommato convincente nella sua totalità, permetteva ancora di portare a termine alcune azioni pressoché irripetibili nella realtà. Il paese delle prime donne, quelle che da centrocampo fino alla porta riuscivano a passare con un paio di dribbling azzeccati e qualche colpo di fortuna. Oggi, a distanza di quasi 365 giorni dalla data del lancio del precedente capitolo, Pro Evolution Soccer 2012 consente di arrivare in porta solo studiando le mosse dell’avversario, con una fitta rete di passaggi e sfruttando la nuova chicca che sicuramente tanti apprezzeranno: la possibilità di controllare un secondo giocatore che si infiltrerà nel posto giusto al momento giusto, per ricevere la vostra palla e –possibilmente– buttarla in fondo al sacco! :-)

Non è affatto banalesia ben chiaro– controllare contemporaneamente due giocatori e pensare a dove il secondo possa attendere un nostro passaggio chiave, ma penso che –come tutte le innovazioni in questo campo– possa essere una novità ben vista e ben sfruttata al momento giusto, magari all’ultimo minuto di una partita destinata alla parità o alla sconfitta, serve giusto un po’ di allenamento!

Quello che lascia basiti coloro che erano abituati ad affondare il colpo e la velocità nei precedenti capitoli è proprio la fisica dei giocatori, che è stata completamente rivista. Sarà più semplice accelerare (e di tanto) la propria corsa, più semplice giocare di fino e dribblare l’avversario quando si attacca o anticiparlo quando si difende. Occhio quindi all’arma a doppio taglio: il valore di velocità ora non viene più preso sotto gamba, sarà davvero ostico bloccare Messi o Ronaldo, tanto quanto saltare Puyol!

Tutto il resto non cambia, proprio come la squadra che vince. Restano i pochi errori grossolani di grafica e e di intelligenza artificiale dei portieri (questo è strano, dato che la AI di tutti gli altri giocatori è sicuramente migliorata), resta quel modo di reagire degli attaccanti che –se potessero– farebbero seppuku ogni volta che mancano la porta in modo clamorosamente inaspettato. Konami, davvero, non serve! Piuttosto è meglio farli indietreggiare prima di subito, perché non aiutano l’eventuale contrattacco immediato dopo la rimessa da fondo campo, li si trova in fuorigioco!

Risultato positivo nella sua totalità, non delude le personali aspettative, una piacevole conferma.

PES 12 sul banco prova: velocità, precisione e spettacolo! 2

No, non vi ho dimenticato, ma per Fifa 12 preferisco lasciar spazio a chi davvero ha provato in modo approfondito il titolo e ha potuto apprezzarne (o criticarne) ogni aspetto. Consiglio caldamente la recensione di Paolo e di Andrea :-)

Ci vediamo online? :-)

×

Attenzione

PES 12 sul banco prova: velocità, precisione e spettacolo! 3Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: