Operazione Nostalgia: MS-DOS Games Archive

| |

Non è certo una novità pubblicata oggi, ma voi ci avete realmente dato un’occhiata fino ad ora? Si tratta dell’opera più bella dopo il passaggio dall’Amiga all’Olivetti 386 SX del 1991 (anni luce, non so se rendo l’idea a chi non è nato in quel periodo, forse un po’ improbabile). Il problema è solo quello del trovare il tempo adatto a tutto, quello per prendersi un attimo, fermarsi, riprovare quelle emozioni che solo un floppy disk dopo quasi 5 minuti di caricamento necessari alla copia nel disco fisso (così da sfruttare la maggiore velocità di quest’ultimo) poteva darti. Un archivio di giochi DOS che non necessita di nulla se non della vostra tastiera.

Operazione Nostalgia: MS-DOS Games Archive 2

Le prime notizie riguardo il vasto repository “MS-DOS Games” di archive.org risalgono ai primi giorni di quest’anno che ormai sta giungendo alla fine, e le feste che caratterizzano questo particolare periodo non fanno altro che dare vigore a quel senso di nostalgia per un tempo ormai passato, magari difficile da comprendere per chi non ha raggiunto almeno gli enta. Da Commander Keen a Wolfenstein 3D, passando da Prince of Persia (maledetto quel tempo mai sufficiente per salvare la principessa, come se non bastassero quelle difese tanto stupide quanto efficaci contro il protagonista del titolo) e la clava o i punti vita di Prehistorik, senza considerare altre perle come Jazz Jackrabbit (nelle sue varianti) e persino il primo Microsoft Flight Simulator.

Operazione Nostalgia: MS-DOS Games Archive 1

Il vantaggio è proprio quello citato poco sopra, il fatto di non dover toccare alcunché della vostra attuale configurazione. Nulla da installare, nulla da scaricare in maniera permanente. I giochi sono pronti per essere giocati, nulla di più lineare. Configurate i vostri tasti ma occhio a non prendere quelli scelti già dal sistema per i generici Pausa o Save / Load, ecc., che su OS X (ad esempio) non riuscirete più a “mettere d’accordo“, sarete costretti a riavvolgere la cassetta e ricominciare. Ma parte qualche giustificata pecca e compatibilità privilegiata con Windows io l’ho apprezzato e più volte aperto durante l’arco di questo lungo anno quasi passato.

E allora perché anche voi non gli date un’occhiata più approfondita prima di accantonarlo definitivamente?

Auguri!

Fonte immagine di copertina: 8-bit-anon.deviantart.com/art/Commander-Keen-120446596.

L'articolo potrebbe non essere aggiornato

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Disclaimer (per un mondo più pulito)

Gli articoli che appartengono al tag "Banco Prova Console" raccontano la mia personale esperienza con prodotti generalmente forniti da chi li realizza. In alcuni casi il prodotto descritto rimane a me, in altri viene restituito. In altri casi ancora sono io ad acquistarlo e decidere di pubblicare un articolo in seguito, solo per il piacere di farlo e di condividere con te le mie opinioni.
Ogni articolo rispetta -come sempre- i miei standard: nessuna marchetta, solo il mio parere, riporto i fatti, a prescindere dal giudizio finale.
Se vuoi leggere le altre recensioni del Banco Prova Console fai clic qui.

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
Subscribe
Notify of
guest

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments