Addio ZumoDrive, benvenuto Dropbox

Gioxx  —  01/09/2009 — 17 Comments

Ho iniziato ad usare ZumoDrive qualche mese fa, per la precisione il 25 febbraio 2009 in concomitanza con la pubblicazione dell’articolo dedicato sul blog di Giovy: giovy.it/2009/02/25/zumodrive-storage-online-limitato-e-fu. Un pò per gioco, un pò per necessità mi sono addentrato nel panorama dello storage online per uso personale. Vuoi la sincronizzazione di un file, vuoi per il backup dei dati di un portatile, di una postazione fissa. ZumoDrive sarebbe andato a sostituire quello che avevo sempre fatto con un server FTP a casa mia, niente di più e niente di meno, con l’eccezione di poterlo far funzionare anche in rete non-Fastweb (discorso NAT, avete presente?).

I grandi pregi di ZumoDrive sono stati descritti nel post che vi ho linkato, ancora oggi come ieri sono validissimi e riportati da una persona che stimo e che sicuramente è stata in grado di spiegarsi perfettamente, non avrete certo difficoltà di comprensione ;)

Dopo circa due mesi di attività ed a causa dei diversi problemi (qui giusto l’ultimo) / down di un giovane servizio ancora da migliorare ho deciso di cercare un’alternativa valida e stabile. Sono approdato a Dropbox.

In comune hanno l’essere gratuito per l’account base ed buone offerte a pagamento nel caso in cui lo spazio iniziale non basti, un client installabile sulle macchine Windows, Linux (solo Dropbox) e MacOS con un’interfaccia pronta per essere utilizzata anche da iPhone (nel caso di ZumoDrive un’applicazione vera e propria), la possibilità di scaricare / visualizzare i propri file da qualsiasi browser (quindi qualsiasi postazione in giro per il mondo che abbia una connessione ad internet).

Le differenze?

  • si parte con 2 GB di spazio e la possibilità di portarlo a 5 GB con il proprio referral (codice di invito)
  • tutti i file sono conservati in locale sulla macchina utilizzata. Se si chiude il client di sincronizzazione i file non spariscono (provate a chiudere ZumoDrive e vedrete scomparire il suo drive mappato). Ciò vuol dire massima velocità in lettura / modifica e sincronizzazione non invasiva in background quando connesso (si, si può lavorare offline)
  • permette di caricare file nel proprio spazio e condividere un link pubblico per far arrivare un utente esterno ai dati caricati nel caso in cui servisse condividere qualcosa
  • 30 giorni di rollback per modifiche e cancellazioni fatte “per sbaglio contro i 7 giorni offerti allo stato attuale da ZumoDrive
  • lo si riesce ad installare anche sotto Linux (dove non è ancora arrivato ZumoDrive) oltre che su MacOS e Windows, massima compatibilità per qualsiasi condizione di lavoro (mista come nel mio caso con Windows e Snow Leopard utilizzati in momenti diversi ma con gli stessi file sincronizzati)
  • l’interfaccia mobile è estremamente potente e versatile, ben studiata e funzionale, provare (con iPhone magari) per credere

6 punti mi sembrano più che sufficienti per considerare migliore la “nuova” soluzione adottata ed in produzione sulle mie macchine ormai da 4 mesi circa.

Dropbox è un software stra-consigliato per chi possiede più postazioni e necessita realmente di avere file sempre sincronizzati, sempre aggiornati, sempre al sicuro. La protezione è assicurata dal certificato di protezione AES a 256 bit e dal fatto che (secondo dire delle features di servizio) nessuno eccetto voi riuscirà ad accedere ai file senza i dati di autenticazione (motivo per il quale sarebbe bene sceglierli decenti :P).

In concomitanza con Dropbox sarei pronto a suggerirvi anche un servizio di backup online … ma questa è altra storia con altro post correlato ;)

Let me join in

A questo punto –nel caso in cui vi sia piaciuta l’idea della sincronizzazione online– vi lascio il mio referral con la speranza che qualcuno di voi voglia registrare ed utilizzare un account Dropbox partendo dal mio consiglio :)

getdropbox.com/referrals/NTEyODkzMjc5

Futuro prossimo

Applicativo per iPhone pronto e sottoposto all’approvazione dei responsabili di AppStore, direttamente dal blog ufficiale:

http://blog.getdropbox.com/?p=35

Buon lavoro, e fatemi sapere cosa ne pensate! ;)

×

Attenzione

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: