IBM Lotus Notes Single Sign-on: come disabilitarlo rapidamente

| |

lotus-notes-logoLa funzione Single Sign-on di Lotus Notes permette di utilizzare le credenziali di dominio inserite all’avvio della macchina per far si che si possa accedere anche al client di posta elettronica, una sincronizzazione tra accessi per permettere di evitare l’inserimento a video di una ulteriore password.

Talvolta però questo costituisce un problema per l’utente finale, e se il PC fa parte di una serie preparata allo stesso identico modo tramite clonazione potreste trovarvi davanti alla necessità di rimuovere questo “pro” senza sapere come procedere.

A mano

Il metodo è molto semplice e non richiede più di due minuti, nonostante un’opzione dedicata all’interno delle preferenze del client non sia ben visibile. Il trucco? La funzionalità richiede l’esistenza di un servizio di sistema, ovviamente avviato per permettere a Lotus di sfruttare l’autenticazione di Windows. Se questo servizio viene fermato o addirittura rimosso, il client tornerà a chiedere l’inserimento della password ad ogni avvio.

Si tratta del servizio “Accesso singolo Lotus Notes“:

IBM Lotus Notes Single Sign-on: come disabilitarlo rapidamente 1
Servizi di sistema: Accesso singolo Lotus Notes

A questo punto basterà fermarlo e magari modificarne lo stato e mettendolo come Disabilitato, così che non si possa avviare al successivo riavvio della macchina! :-)

E automaticamente?

Uguale banalità, qualche riga in più di codice per permettere la chiusura del client e dei suoi processi annessi, quindi il fermo e la successiva disattivazione del servizio di sistema con log di quanto fatto. Il tutto si traduce così:

taskkill /IM notes.exe /F
taskkill /IM notes2.exe /F
taskkill /IM nlnotes.exe /F
taskkill /IM ntaskldr.exe /F
taskkill /IM SUService.exe /F
taskkill /IM nslsvice.exe /F
net stop "Lotus Notes Single Logon"
sc config "Lotus Notes Single Logon" start= disabled
sc query "Lotus Notes Single Logon" > "%programdata%\NotesSSO_Query.log"

Salvando il file come batch DOS e lanciandolo come amministratore locale della macchina o di dominio otterrete quanto desiderato con un semplice doppio clic :-)

Pensando che possa tornarvi utile ho già pacchettizzato il tutto, pronto per essere magari integrato in uno script di logon o più semplicemente tenuto da parte per una attivazione a colpi di mouse, trovate quindi il fix nell’area pubblica di gfsCom, all’indirizzo: gfsolone.com/fix/DisableNotesSSO.exe.

Buon lavoro e grazie a Paolo per la dritta!

L'articolo potrebbe non essere aggiornato

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

IBM Lotus Notes Single Sign-on: come disabilitarlo rapidamente 2 GWall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Puoi usare Satispay, PayPal, Buy Me A Coffee o Patreon :-)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
Subscribe
Notify of
guest

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments