ACER: quando i driver per Windows 7 non esistono che si fa?

| |

Post che probabilmente non servirà a nessuno ma che … no si sa mai. Acer, vecchissima macchina Pentium 4 HT “AcerPower Series” con l’ormai superato ed esausto Windows Xp a bordo. La necessità di resuscitarla e -benedizioni permettendo- passarla a Windows 7 magari aggiungendo un pelo di RAM. La parte hardware non è un problema insormontabile, il processore ancora fa il suo dovere e i banchi di RAM DDR PC3200 si trovano facilmente in qualche recupero o smembramento dei vecchi PC.

2000px-Acer_2011.svg

Quello che a noi interessa è il software, è quella la parte bastarda dell’articolo, quella che neanche sul sito di Acer te la da vinta perché questa macchina veniva supportata dal produttore (e persino da Intel che ha prodotto il chipset e la scheda grafica integrata) fino a Windows Xp Sp2 (si, neanche il 3 praticamente, non ufficialmente almeno).

Ecco quindi la strada “per la salvezza” raccontata in collegamenti e consigli.

I driver secondo Acer

Il produttore rilascia attraverso le sue pagine un tool ufficiale che legge i dati del sistema (come il codice di serie ma non solo) e che chiama “Acer System Information“, scaricabile direttamente da support.acer.com/serialharvest/SerialNumber/SystemInformationSetup.msi. Questo vi permetterà di verificare di che tipo di macchina si tratta e -se fortunati- arrivare alla pagina dei download personalizzata tramite il codice di serie del PC, cosa che sfortunatamente non mi è capitata. Sono dovuto passare per la strada secondaria, quella dell’inserimento del modello nella pagina download: acer.it/ac/it/IT/content/drivers

AcerPowerFV_DriverPage

Teoricamente potreste salvare tutto (classico clic destro e subito dopo il Salva destinazione con nome) ma quello a cui forse non avete fatto caso è che si parla di driver per Windows Xp. In parte possono andare bene, in altra no. Ho creato una cartella condivisa su box.com per raccogliere ciò che ho utilizzato, la trovate all’indirizzo app.box.com/s/h4qnx02otlh4jdh8l89mvltzrv58mb96 e contiene i driver per il chipset (Intel 915 Express Chipset Family, ufficialmente non supportato per Windows 7), la scheda audio e quella video (Intel 82915G/82910GL/82915GV/82910GL Express Chipset Family, anche questa non esattamente d’accordo con il diffuso sistema di Microsoft). Troverete anche ChipUtil.exe, piccolo tool di Intel che serve proprio a capire che chipset monta la vostra scheda madre.

Tutti i pacchetti sono stati testati con successo e la macchina vive e lotta con noi :-) Unica accortezza da tenere in ogni caso è il forzare la compatibilità con Windows Xp Sp3 direttamente dalle proprietà dell’eseguibile corrispondente al setup di ciascun driver:

ModalitaCompatibilitaWindowsXpSp3

e nel particolare caso del driver Audio non riavviare la macchina, far riconoscere la scheda audio utilizzando manualmente il file INF “RtkHDA01.inf” contenuto nella cartella C:\Program Files\Realtek\InstallShield ed in seguito disinstallarlo immediatamente da pannello di controllo, questo vi eviterà un BSOD al successivo riavvio poiché l’installer tenterà di portare a termine altre istruzioni a sistema appena avviato che lo manderanno inesorabilmente in crash. Nulla di preoccupante ma evitatevi lo spettacolo, funzionerà tutto perfettamente seguendo questo piccolo ma importante consiglio.

Scaricate ora tutti i programmi di cui avete necessità, magari installate il Service Pack 1 se avete utilizzato un vecchio DVD sprovvisto di aggiornamenti e fate girare a più non posso Windows Update a fine cottura, il piatto potrà ora essere servito.

Buon lavoro!

L'articolo potrebbe non essere aggiornato

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: