FIFA 14: il calcio della Next Gen

| |

Provateci voi a prendere il titolo di calcio più apprezzato degli ultimi anni, portarlo sulla Next Gen e in particolare su quella Xbox One scelta come partner di lancio della versione “più sburona” rispetto alle console di generazione precedente e zittire ogni critica, ogni lamentela, ogni possibile competitor. FIFA 14 è sulla buona strada ma non è quello che chiunque di noi si sarebbe aspettato, non nella sua completezza, e provo a giustificarvi questo mio essere più bastian contrario del giudizio comune.

FIFA 14: il calcio della Next Gen

Nuovo motore, nuove potenzialità, una nuova vita, tutto ciò su cui è possibile “spingere l’acceleratore” si traduce con FIFA 14 su Xbox One (ma anche PS4). La prima volta che io e Andrea abbiamo avuto la possibilità di mettere mani e controller sul titolo siamo rimasti molto soddisfatti. La classica partita uno contro uno, resa ancora più classica dalla scelta delle squadre di club del “classico più conosciuto al mondo”, Barcellona contro Real Madrid in 90 (e più) minuti virtuali di partita parecchio bilanciata e chiusa solo ai rigori.

Ho avuto modo di ragionarci su, di prendere la mia One, scaricare la mia copia di FIFA 14, giocare, giocare e giocare ancora. Ora, a parte il fatto che togliere la possibilità di selezionare i tornei in locale non mi è sembrata tutta questa grande idea (in base a quali statistiche dannazione? E i tornei ad-hoc fatti nelle serate tra amici o colleghi di lavoro? Non si risolve mica tutto con delle “amichevoli” a raffica!) è chiaro che EA abbia voluto concentrare la maggior parte degli sforzi per migliorare le modalità più apprezzate da chi vuole cominciare una propria carriera (seppur virtuale) o realizzare la squadra dei propri sogni (e budget, nda) per portarla online e affrontare le stagioni che la separano dal podio. Ci è riuscita piuttosto bene ed è sempre più bello quell’angolo -che piccolo non è più da tempo- dedicato a FUT, alle aste e al contratto da rinnovare che puntualmente ci si dimentica, costringendoci a correre ai ripari e batterci nell’arena (o pagare a prezzo pieno).

FIFA 14: il calcio della Next Gen 1

A tal proposito mi viene in mente l’affermazione di un amico (mi piace considerarlo tale anche se per me è un maestro): “FUT ogni anno fa piangere e alleggerire il portafogli, quello reale, perché solo così non si scende a compromessi e ci si gode davvero la squadra dei propri sogni”. Sarebbe bello poter pensare ad un FUT in continua evoluzione con le edizioni del titolo, portare con se la propria creazione da un FIFA all’altro, idea irrealizzabile?

Una Demo decisamente ben realizzata

Ho volutamente saltato a piè pari la recensione dello stesso titolo su Xbox 360 ma credo di aver fatto male. Mancano diversi dettagli all’appello e sinceramente mai me lo sarei aspettato dopo tutto l’hype creato per la versione Next-Gen. Provare FIFA 14 su Xbox 360 o su PlayStation 3 significa andare a colmare lacune per me importanti, anche se -ovviamente- non si potranno pretendere miracoli dal fattore grafica che sulle nuove console alza nettamente la soglia del “cosa mi aspetto da ora in poi“. Sembra quasi una Demo davvero ben realizzata in attesa che esca il titolo completo, lo stesso per il quale non vedevo l’ora che arrivasse la One a casa.

FIFA 14: il calcio della Next Gen 2

Chiariamo subito la situazione e diamo quindi a Cesare quel che è di Cesare: vedere il pubblico esultare insieme a me dopo il gol, le luci dello stadio, la nitidezza del campo, riuscire quasi a distinguere il singolo filo d’erba e godersi le espressioni facciali di Messi o El Shaarawy dopo aver sbagliato un tiro semplice o aver preso in pieno il sette cambiando l’esito della partita al 90esimo è da “Uao” spontaneo. Il motore reattivo, più realistico ogni anno sempre più, i movimenti, i trucchi del mestiere in base al giocatore utilizzato e le sfide online rendono il “nuovo” FIFA 14 un ottimo titolo ma resto in ogni caso in attesa del resto.

Un vero peccato. Divertente, bello, bravo, bravo, ma per me … è no.

×

Attenzione

FIFA 14: il calcio della Next Gen 1Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

×

Disclaimer (per un mondo più pulito)

Gli articoli che appartengono al tag "Banco Prova" o "Banco Prova Console" raccontano la mia personale esperienza con prodotti generalmente forniti da chi li realizza. In alcuni casi il prodotto descritto rimane a me, in altri viene restituito. In altri casi ancora sono io ad acquistarlo e decidere di pubblicare un articolo in seguito, solo per il piacere di farlo e di condividere con te le mie opinioni.
Ogni articolo rispetta -come sempre- i miei standard: nessuna marchetta, solo il mio parere, riporto i fatti, a prescindere dal giudizio finale.

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: