Outlook: merge dei calendari personali (Import)

| |

Sono passato da un database di posta Lotus Notes a Outlook, portando via con me tutti i dati, le mail, i contatti e i calendari in concomitanza con il cambio di piattaforma server. Office sulla mia macchina è stato installato in italiano (un sacrilegio per chi fa il mio mestiere, necessario però per supportare gli utenti in caso di necessità, magari al telefono, con la necessità di guidarli a voce e dire esattamente quello che dovranno leggere a loro video). Avevo già notato una sbavatura ma non mi era mai importato, oggi l’ho risolta definitivamente: nella visualizzazione Calendario, mi comparivano due calendari personali, uno in inglese, uno in italiano. Entrambi avevano appuntamenti (passati quello in inglese, eredità Lotus Notes, futuri quello nuovo in italiano, creato da Outlook). Ho deciso di darci un taglio e fare merge e cancellazione del vecchio, vi spiego come fare.

Office 365: Messaggi Secondari (Exchange Online Clutter)

È un’operazione semplice, ve lo anticipo, occorrerà solo stare attenti per non perdere alcun dato (ma questo sta grosso modo alla base di ogni vostra mossa sul PC :-)). Entrate nella visualizzazione Calendario di Outlook e individuate quello al quale vorrete poi rinunciare. Selezionatelo spuntando la casella di controllo alla sua sinistra, inutile dire che nessun altro calendario dovrà essere attivato in questo frangente. Per esportare tutto il contenuto basterà andare in FileSalva calendario.

Date un nome e una posizione al file, Outlook penserà al resto dopo la conferma, esportando tutto il contenuto del calendario in un file ICS:

Outlook: merge dei calendari personali (Import)

A questo punto potrete fare clic con il tasto destro sul calendario non più utile e selezionare “Elimina calendario“. Ultimo step è la fusione tra l’attuale calendario (quello rimasto solo, il principale) e gli eventi precedentemente esportati dall’altro. Altra operazione abbastanza rapida (dipende dalla quantità di eventi da importare, ma resta comunque un’operazione a carico del client di posta). Da FileApri ed esporta, vi basterà selezionare Importa/esporta, scegliere “Importa file iCalendar (ics) o vCalendar (vcs)” e confermare che si tratta di un’importazione, non di una creazione di nuovo calendario parallelo a quello principale.

Outlook: merge dei calendari personali (Import) 1

Al termine dell’operazione potrete finalmente godervi il risultato. Da questo momento avrete un solo calendario, Outlook caricherà le modifiche anche sul server (nel caso in cui abbiate come me un abbonamento Office 365 e il Cache Mode abilitato, nda) e dovrete solo assicurarvi che sul vostro smartphone (collegato allo stesso account di posta) il puntamento al calendario sia quello corretto (vale per eventuali altri dispositivi o applicazioni di terze parti che fanno uso dello stesso account, ovviamente).

Buon lavoro!

L'articolo potrebbe non essere aggiornato

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: