Disinstallazione Microsoft Office: una questione di “Scrub”

| |

Da quando esiste Microsoft Office, esiste anche la possibilità di rimuoverlo dalla macchina in maniera più efficace, forzata, nel caso in cui i file necessari a una disinstallazione regolare da Pannello di Controllo vengano a mancare o risultino danneggiati per qualsivoglia motivo. Sai dove mettere mano o come muoverti in caso di emergenza? No? Poco male, posso suggerirti che tool scaricare, senza la necessità di prodotti di terze parti, perché Microsoft mette già a disposizione di amministratori di sistemi e semplici utenti casalinghi script sempre aggiornati e che difficilmente falliscono anche nelle situazioni peggiori.

Disinstallazione Office 365 (2016): OffScrub16 e OffScrubc2r

Per evitare errori, Microsoft propone da tempo delle soluzioni eseguibili che, una volta avviate, lanciano autonomamente operazioni ben precise sulla macchina, consegnando poi il risultato finale a video, così che tu possa verificarlo e accertarti che tutto sia andato liscio. Quegli eseguibili in realtà, nascondono dei file VBScript molto complessi che possono essere facilmente recuperati. Ancora oggi il metodo è perfettamente funzionante e ho imparato a capire come muovermi semplicemente leggendo qualche articolo online, uno tra tanti (ben realizzato) è ancora disponibile all’indirizzo blogs.technet.microsoft.com/odsupport/2011/04/08/how-to-obtain-and-use-offscrub-to-automate-the-uninstallation-of-office-products.

Sulla base di questo, è facile crearsi una piccola cartella da tenere su chiave USB (o altrove) per recuperare al momento opportuno ciò che più ti è utile. Ho caricato ogni VBS online, così che tu possa scaricarli facilmente, li trovi (aggiornati alle release Click2Run e Office 2016 anche con abbonamento 365) all’indirizzo app.box.com/s/lufdy9nqb7ebr8j53asbn9rkdrbd9smr. Utilizzarli è semplice, puoi fare riferimento al primo blog Technet che ti ho riportato qualche riga fa, gli script permettono di lavorare su Office dalla sua versione 2003 alla più recente 2016 (come già detto).

Se sei solo curioso e non vuoi scaricare alcunché, puoi trovare una copia di OffScrub16.vbs su Gist. Sempre lì trovi anche una copia di OffScrubc2r.vbs, per la pulizia dei prodotti Click2Run (più generico, in grado di spazzare via anche le ultime versioni dei prodotti Microsoft per l’ufficio, compresi Project o Visio, tanto per dire).

Vecchia scuola

Se vuoi provare a disinstallare un prodotto in maniera regolare (o manualmente), devi sapere che Microsoft propone un documento estremamente chiaro all’indirizzo support.office.com/en-us/article/Uninstall-Office-2013-Office-2016-or-Office-365-from-a-PC-9dd49b83-264a-477a-8fcc-2fdf5dbf61d8, all’interno del quale potrai specificare il sistema operativo utilizzato (così da ottenere le istruzioni da seguire passo-passo), e in alternativa scaricare quello che viene chiamato “Easy Fix Tool” che andrà a effettuare in maniera completamente autonoma le operazioni sulla tua macchina, così da permetterti di pulire ogni file, ogni chiave di registro, preparando così il sistema a ricevere da zero una nuova installazione di Office. Ti stai chiedendo se si tratta del VBS più recente di cui ho parlato poco fa? Si, è lui, semplicemente conservato all’interno dell’eseguibile e depositato in maniera temporanea nella cartella C:\Users\administrator\AppData\Local\Temp\msdtadmin\_1AD76E40-C8F2-4381-82D3-781C693A6746_\cabpkg, a meno di diversa versione da te scaricata. Cambia poco in realtà (può variare la stringa esadecimale, il resto rimane generalmente invariato).

Se neanche il tool può nulla, ricordati che hai la possibilità di intervenire manualmente su Office 2016 o Office 2013, tanto per citare i due più recenti.

Integrazione

Manco a dirlo, gli script VBS di Microsoft sono perfetti per essere integrati all’interno di script più complessi o batch che possano richiamarli in caso di necessità. Ovviamente anche Dell Kace ne può fare uso in base a ciò che trova sul sistema. Uno script utilizzato per lavoro prevede il rilevamento delle versioni antecedenti all’ultima 2016 con conseguente pulizia eseguita lanciando il VBS adatto, per capirci:

:findoffice
set ofc2k3=No
set ofc2k7=No
set ofc2k10=No
set ofc2k13=No
set visio2k13=No
set prj2k13=No

if "%processor_architecture%" == "AMD64" GOTO AMD64
if "%PROCESSOR_ARCHITEW6432%" == "AMD64" GOTO AMD64
if "%processor_architecture%" == "x86" GOTO x86
GOTO exitcleaner

:AMD64
echo Sistema a 64 bit
if exist "%ProgramFiles%\Microsoft Office\Office11\WINWORD.exe" set ofc2k3="Si (Versione x64)"
if exist "%ProgramFiles(x86)%\Microsoft Office\Office11\WINWORD.exe" set ofc2k3="Si (Versione x86)"
if exist "%ProgramFiles%\Microsoft Office\Office12\WINWORD.exe" set ofc2k7="Si (Versione x64)"
if exist "%ProgramFiles(x86)%\Microsoft Office\Office12\WINWORD.exe" set ofc2k7="Si (Versione x86)"
if exist "%ProgramFiles%\Microsoft Office\Office14\WINWORD.exe" set ofc2k10="Si (Versione x64)"
if exist "%ProgramFiles(x86)%\Microsoft Office\Office14\WINWORD.exe" set ofc2k10="Si (Versione x86)"
if exist "%ProgramFiles%\Microsoft Office 15\root\office15\WINWORD.exe" set ofc2k13="Si (Versione O365 x64)"
if exist "%ProgramFiles(x86)%\Microsoft Office 15\root\office15\WINWORD.exe" set ofc2k13="Si (Versione O365 x86)"
if exist "%ProgramFiles%\Microsoft Office\Office15\VISIO.exe" set visio2k13="Si (Versione O365 x64)"
if exist "%ProgramFiles(x86)%\Microsoft Office 15\root\office15\WINWORD.exe" set visio2k13="Si (Versione O365 x86)"
if exist "%ProgramFiles%\Microsoft Office\Office15\WINPROJ.exe" set prj2k13="Si (Versione O365 x64)"
if exist "%ProgramFiles(x86)%\Microsoft Office 15\root\office15\WINPROJ.exe" set prj2k13="Si (Versione O365 x86)"
GOTO execute

:x86
echo Sistema a 32 bit
if exist "%ProgramFiles%\Microsoft Office\Office11\WINWORD.exe" set ofc2k3="Si (Versione x86)"
if exist "%ProgramFiles%\Microsoft Office\Office12\WINWORD.exe" set ofc2k7="Si (Versione x86)"
if exist "%ProgramFiles%\Microsoft Office\Office14\WINWORD.exe" set ofc2k10="Si (Versione x86)"
if exist "%ProgramFiles%\Microsoft Office 15\root\office15\WINWORD.exe" set ofc2k13="Si (Versione O365 x86)"
if exist "%ProgramFiles%\Microsoft Office\Office15\VISIO.exe" set visio2k13="Si (Versione O365 x86)"
if exist "%ProgramFiles%\Microsoft Office\Office15\WINPROJ.exe" set prj2k13="Si (Versione O365 x86)"
GOTO execute

:execute
cscript //nologo \\TUOSERVERKACE\cleanofc\ofc_start.vbs %ofc2k3% %ofc2k7% %ofc2k10% %ofc2k13% %visio2k13% %prj2k13%

:ofc2003
if %ofc2k3%=="Si (Versione x86)" cscript \\TUOSERVERKACE\cleanofc\OffScrub03.vbs ALL /Q /NoCancel /BYPASS 1
if %ofc2k3%=="Si (Versione x64)" cscript \\TUOSERVERKACE\cleanofc\OffScrub03.vbs ALL /Q /NoCancel /BYPASS 1
:ofc2007
if %ofc2k7%=="Si (Versione x86)" cscript \\TUOSERVERKACE\cleanofc\OffScrub07.vbs ALL /Q /NoCancel /BYPASS 1
if %ofc2k7%=="Si (Versione x64)" cscript \\TUOSERVERKACE\cleanofc\OffScrub07.vbs ALL /Q /NoCancel /BYPASS 1
:ofc2010
if %ofc2k10%=="Si (Versione x86)" cscript \\TUOSERVERKACE\cleanofc\OffScrub10.vbs ALL /Q /NoCancel /BYPASS 1
if %ofc2k10%=="Si (Versione x64)" cscript \\TUOSERVERKACE\cleanofc\OffScrub10.vbs ALL /Q /NoCancel /BYPASS 1
:ofc2013
REM Utilizzo lo stesso script per rimuovere anche Visio e Project 2013 (sempre in versione C2R 365)
if %ofc2k13%=="Si (Versione O365 x86)" cscript \\TUOSERVERKACE\cleanofc\OffScrub13.vbs ALL /Q /NoCancel /BYPASS 1
if %ofc2k13%=="Si (Versione O365 x64)" cscript \\TUOSERVERKACE\cleanofc\OffScrub13.vbs ALL /Q /NoCancel /BYPASS 1
if %visio2k13%=="Si (Versione O365 x86)" cscript \\TUOSERVERKACE\cleanofc\OffScrub13.vbs ALL /Q /NoCancel /BYPASS 1
if %visio2k13%=="Si (Versione O365 x64)" cscript \\TUOSERVERKACE\cleanofc\OffScrub13.vbs ALL /Q /NoCancel /BYPASS 1
if %prj2k13%=="Si (Versione O365 x86)" cscript \\TUOSERVERKACE\cleanofc\OffScrub13.vbs ALL /Q /NoCancel /BYPASS 1
if %prj2k13%=="Si (Versione O365 x64)" cscript \\TUOSERVERKACE\cleanofc\OffScrub13.vbs ALL /Q /NoCancel /BYPASS 1

:exitcleaner

Dove ofc_start.vbs viene utilizzato per mostrare un popup all’utente (indicando quali prodotti sono stati rilevati sulla macchina) e chiedendo se può procedere o meno con la rimozione. Se dovesse servirti, posso metterlo a disposizione, chiedilo pure nell’area commenti. Lo script poco sopra è chiaramente modificabile secondo tue esigenze, il mio è un esempio (comunque utilizzato in produzione) per farti capire come sia possibile utilizzare l’ottimo lavoro svolto da Microsoft all’interno del proprio ambiente di lavoro.

Al termine dell’operazione non è necessario effettuare il riavvio della macchina, puoi integrare un ulteriore VBS (o equivalente) per notificare li termine del lavoro.

Ho dimenticato nulla? :-)

L'articolo potrebbe non essere aggiornato

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Disinstallazione Microsoft Office: una questione di "Scrub" 1 GWall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Puoi usare Satispay, PayPal, Buy Me A Coffee o Patreon :-)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
Subscribe
Notify of
guest

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

5 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments