NoFacebookAds 0.3 Stabile. Fine della fase Beta!

| |

NoFacebookAds 0.3 Stabile. Fine della fase Beta! 1Il sondaggio è stato finalmente chiuso e ho ricevuto poche risposte, appena sufficienti a farmi trarre una conclusione riguardo i blocchi pubblicitari operabili su Facebook: non tutte le persone vedono di buon occhio il blocco totale delle inserzioni sul social network più conosciuto ed utilizzato al mondo:

users.gxware.org/google/abpXfiles-NoFacebookAds-survey.pdf

Ho quindi optato per accontentare la minoranza e mantenere NoFacebookAds, portandola alla release 0.3 che esce a tutti gli effetti dalla fase beta!

NoFacebookAds esula completamente dalla lista X Files stabile e dalla /DEV, serve a bloccare solo ed esclusivamente la pubblicità inserita nelle pagine di Facebook, viene quindi rilasciata come supplemento (a scelta) per X Files stabile o /DEV o qualsiasi altra lista a vostra scelta.

Dettagli sul rilascio

  • versione: 0.3
  • rilasciata il: 01 dicembre 2010
  • voci incluse: 9
  • occupazione su disco: 466 bytes
  • richiede: ABP 1.0 o superiore (consigliato ABP 1.3.1)

NoFacebookAds 0.3 Stabile. Fine della fase Beta! 2Sottoscrivi NoFacebookAds Ora!

Ufficialità

Ho personalmente inviato una mail allo staff di AdBlock Plus per poter inserire NoFacebookAds nel circuito sottoscrizioni giusto ieri. Così facendo sarà possibile sottoscrivere la lista dalla pagina ufficiale del sito web di AdBlock Plus e farla sottostare alla segnalazione bug tramite sistema di reporting interno dell’estensione (solo per Mozilla Firefox).

Sempre oggi è stata rilasciata la versione 20101201 di ABP X Files stabile, vi rimando al post dedicato che si trova all’indirizzo:

gioxx.org/2010/12/01/adblock-x-files-20101201

Anche NoFacebookAds è compatibile con i sistemi operativi che offrono la possibilità di bloccare pubblicità tramite liste filtri (come Google Chrome e Safari).

Perché una lista separata?

E’ tutto partito da questa richiesta:

code.google.com/p/abpxfiles/issues/detail?id=18

Ho preferito scindere i filtri perché non tutti gli utilizzatori la pensano allo stesso modo, talvolta le pubblicità mirate di Facebook sembrano tornare utili ai suoi utilizzatori.

Ho quindi eliminato i filtri riguardanti il blocco delle pubblicità di Facebook all’interno della lista /DEV e fatto la stessa modifica sull’ultima versione di ABP X Files stabile dell’anno.

Bug tracker, l’importanza della segnalazione

Ancora una volta sottolineo che è importante segnalare immediatamente malfunzionamenti dovuti alla lista, così che possa mettere mano ai blocchi “di troppo” togliendoli di mezzo (o semplicemente correggendoli) immediatamente in lista “dev“, ed in seguito nella stabile che verrà poi rilasciata per tutti.

Segnalare un’anomalia tramite Google è semplice e veloce, richiede un minuto (forse meno) del vostro tempo:

code.google.com/p/abpxfiles/issues/list

Domande frequenti

A partire dal mese di dicembre 2009 (circa) ho ritenuto opportuno mettere in piedi una sezione “Domande frequenti” all’interno della pagina web ufficiale di ABP X Files, così da poter rispondere ai dubbi degli utenti che utilizzano la lista. Per poter consultare le domande potete puntare il vostro browser all’indirizzo:

mozilla.gfsolone.com/#abp_faq

Nel caso in cui vogliate sapere qualcosa che non è ancora presente in quella serie di domande, vi invito ad aprire un ticket di assistenza su Google, segnalare l’anomalia tramite il sistema di reporting interno di AdBlock Plus per Mozilla Firefox o scrivermi una mail (giovanni@solone.it) o ancora –se preferite– lasciare un commento a questo post.

Buona navigazione! :)

×

Attenzione

NoFacebookAds 0.3 Stabile. Fine della fase Beta! 3Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: