Xbox 360: Angry Birds Trilogy (Kinect)

| |

Perché accontentarsi di giocare su monitor relativamente piccoli (smartphone, tablet o monitor da scrivania) quando potete mettervi comodi al centro del vostro salotto e sfruttare lo spazio a disposizione per lanciare i protagonisti del gioco che ha fatto la storia del mobile gaming del 2011 (e non solo quello)?!?

Xbox 360: Angry Birds Trilogy (Kinect) 1

Angry Birds approda con la sua trilogia “nei migliori salotti” per dare spettacolo e offrire la completa esperienza di gioco fatta di risate, mosse astute e … le vostre mani! Il controllo affidato anche a Kinect (nel caso della Xbox 360 utilizzata per i test) lo rende un gioco decisamente meno statico del classico smartphone anche se la fatica e l’impegno richiesti restano bassi. La vostra mano sinistra sarà adibita al tiro dell’elastico della fionda, mentre la destra darà il via al lancio che arriverà dritto addosso alle strutture arrangiate che proteggono i malefici maiali già ampiamente utilizzati nelle varie (tante) versioni del gioco disponibile.

Activision porta sul grande schermo casalingo quello che Rovio ha reso possibile fino ad ora su qualsiasi altra piattaforma conosciuta: device Apple (basta una rapida ricerca nell’iTunes Store) o Android-based (date un’occhiata all’area “Giochi android” di AndroidPit), web tra Social Network (Facebook), componenti aggiuntivi dei browser o siti specializzati, e chi più ne ha più ne metta, soprattutto se pensate che a breve gli uccellini nati in Finlandia saranno protagonisti anche di un cartone animato a tema!

Contenuti di gioco

La trilogia scelta è quella che ha decretato il successo del titolo. Si parte con il capitolo originale, seguito a ruota dal Seasons e dal Rio. Mancano all’appello i successivi episodi che potrebbero però arrivare in una seconda futura raccolta, ammesso che i numeri macinati dalla prima siano soddisfacenti per le parti chiamate in causa ;-)

La longevità è decisa dal giocatore e dalla sua pazienza, si tratta indubbiamente di un titolo potenzialmente “infinito. Su iPhone ho voluto perdere qualche ora pur di ottenere il 100% del profitto da ogni livello superato, lo stesso è fattibile su console, sarà giusto un pelo più difficile, soprattutto con Kinect (ne parlerò nel paragrafo successivo) ma vi darà certo più soddisfazione.

Come nel titolo originale anche qui avrete a disposizione la vostra fida fionda, i vostri “proiettili” già arrabbiati e pronti ma soprattutto lui, il Chuck Norris della situazione: il Mighty Eagle, che risolverà in pochi secondi e ancora meno chiacchiere le situazioni più complicate o seccanti per la vostra sessione di gioco, potrete richiamarlo semplicemente premendo il tasto Y del controller.

Restano invariati anche i modelli originali per portare a termine la vostra missione: un numero limitato di uccellini a disposizione, casse e oggetti “distruttibili” e colpi da maestro per togliere di mezzo due o più nemici in un solo lancio, tutto quello che permetterà al vostro risultato finale di lievitare ulteriormente, niente vi sembrerà diverso dalla versione portatile del gioco.

Controllo

La mia prova si basa -come sempre- su tutto quello che riguarda Xbox 360, Kinect compreso. Quest’ultimo è protagonista della trilogia poiché vi permetterà di non utilizzare il controller e di divertirvi in compagnia utilizzando lo spazio davanti al televisore.

Sfortunatamente però per i tiri di fino il sensore Microsoft potrebbe tradirvi. La troppa instabilità del corpo umano e la precisione richiesta per i lanci più difficili potrebbero non costituire la giusta combinazione per arrivare al traguardo. Tenete quindi a portata di mano l’irrinunciabile controller perché potreste averne bisogno, a meno che non vi accontentiate di passare un po’ di tempo libero sorridendo ed evitando punteggi alti, accontentandovi semplicemente di passare il livello affrontato, in quel caso non ho riscontrato particolari problemi.

La semplicità, l’intuitività e la leggerezza del titolo faranno il resto, voi dovete solo pensare a divertirvi.

Ne vale davvero la pena?

Un regalo, uno sfizio, un gioco diverso dal solito. Questa raccolta potrebbe costituire una valida scelta nel caso in cui vogliate giocare qualcosa che non sia il solito sparatutto o il titolo sportivo del momento. Ci si potrebbe facilmente dividere tra convinti sostenitori della creazione Rovio o coloro che hanno giocato almeno una volta ad Angry Birds senza però soffrire quella crisi d’astinenza da li a qualche ora o giorno al massimo.

Sicuramente l’essere nato per dispositivi mobili può penalizzarlo quando si va a parlare di console, tipicamente ideate per giochi decisamente più complessi e ricercati, in ogni caso l’Arcade è pieno di giochi simili, me ne viene in mente uno in particolare: Fruit Ninja. Anche lui ha riscosso parecchio successo eppure si è accontentato di comparire nella sezione Arcade, guadagnandosi ancora una volta una buona risposta da parte del pubblico main-stream, perché non pensare ad una cosa simile anche per Angry Birds?

In conclusione

La sufficienza è piena, se fate parte della schiera di appassionati del titolo non potete che fare spazio ad Angry Birds Trilogy nella vostra libreria, è disponibile anche per Ps3 e Nintendo 3DS. Il prezzo è assolutamente accessibile (meno di 30€ su IBS.it) e la mancata introduzione di “novità” rispetto al format originale può essere considerato un Pro dai puristi. Date un’occhiata al sito web ufficiale per farvi un’idea di tutto quello che troverete: trilogy.angrybirds.com

Occhio quindi a dove fate atterrare i vostri proiettili e buon divertimento!

L'articolo potrebbe non essere aggiornato

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: