Ciao Piaggio MP3, è stato bello poterti guidare :-)

Gioxx  —  17/06/2017 — 1 Comment

Lo avevo letto e rilanciato rapidamente, subito dopo la pubblicazione, ma in effetti non lo avevo ripubblicato qui sul blog, dove spesso ho parlato dei servizi di Car Sharing, che personalmente adoro e sostengo fortissimamente sin dalla loro nascita.

Ciao MP3, è stato bello poterti guidare :-)

Ho ritrovato questo “scatto di coppia” del 22 dicembre 2015, stavo gironzolando in città :-)

Enjoy, dopo un’evidente attenta analisi, ha scelto di abbandonare la via dello scooter-sharing, togliendo così dal mercato i Piaggio MP3, di cui ti avevo parlato nel 2015:

Car Sharing: che combinano car2go ed Enjoy?

Nonostante non sia rimbalzato in maniera così evidente, Repubblica ne ha parlato lo scorso 4 giugno:

Lo scooter sharing non funziona: Enjoy chiude il suo sistema di noleggio veloce con i Piaggio Mp3 per rivoluzionare ancora una volta la propria offerta. I cinquecento scooter infatti verranno sostituiti a partire dal prossimo primo luglio da altrettante auto e, già adesso viene aperto all’aeroporto di Fiumicino un maxi parcheggio con 20 posti per le auto Enjoy: con mezzora di noleggio si arriva in città spendendo 17 euro circa. Poco più di quanto costa il trenino ma con la possibilità di trasporre più persone e bagagli.

Trovi l’articolo completo su repubblica.it/motori/sezioni/attualita/2017/06/07/news/addio_scooter_sharing_enjoy_manda_in_pensione_il_servizio-167519352.

In effetti è da un po’ che non riprendo seriamente l’argomento Car Sharing, di cose ne sono cambiate molte, che dici, ci lavoro su per provare a fare il solito riepilogo? :-)

Milano Real Life (MRL) è il nome di una raccolta di articoli pubblicati sul mio blog, raccontano la vita di un "perfetto nessuno" che ha deciso di spostare abitudini e quotidianità in una differente città rispetto a quella di origine. Alla scoperta della caotica capitale lombarda mai tanto amata e odiata allo stesso tempo, per chi è nato qui e ancora oggi continua a viverci per volere o necessità, per le centinaia di persone che invece vengono da fuori e vedono Milano come una piacevole alternativa o una costrizione imposta dalla propria vita lavorativa. La rubrica "leggera" di approfondimento alla quale però non fare l'abitudine, non siamo mica così affidabili da queste parti!
Condividi l'articolo con i tuoi contatti: