Office 365: terminare una sessione attiva su Exchange

Gioxx  —  05/04/2016 — Leave a comment

Togliamoci il dente subito: non si può. Non è così semplice (semplice poi, tecnicamente forse, non burocraticamente) come collegarsi al proprio server Exchange on-premise e fare un reset di IIS. Con Office 365 questa via non si può percorrere, e a nulla servono i mille accorgimenti e blocchi che si può ritoccare tramite ECP o PowerShell.

Office 365 (Exchange in Cloud): disabilitare l'Autodiscover (HTTPS)

Se ne parla anche su Reddit, in una discussione molto articolata e fatta di mille risposte che partono da un ironico “The glory of multi-tenant cloud services!“. Che poi è vero: se su Google Apps questa è un’operazione che si riesce a portare a termine in due clic, su Office manca. Grave, davvero. Pensate a chi ha una quantità abbastanza ingente di utenti da gestire, con tutti i problemi che questi possono avere. Si va dal furto di credenziali al furto di un dispositivo che scarica (e invia, ovviamente) la posta elettronica, in mezzo c’è solo Dio sa cosa.

Potete (dovete, nda) cambiare la password e negare l’accesso alle risorse per il dispositivo rubato, certo, ma come fate a buttare fuori la sessione ancora viva? Tutto ciò che andrete a modificare sull’utente avverrà per le successive configurazioni, non per quelle già portate a termine e vive in cache (non serve a nulla quindi un Set-CASMailbox username -OWAEnabled $False o un Set-CASMailbox username -ActiveSyncEnabled $False, né tanto meno un Set-CASMailbox -identity username -imapenabled $false -popenabled $false per andare a bloccare futuri accessi IMAP e POP3).

Office 365: terminare una sessione attiva su Exchange

Forse avete già capito ma sarò più chiaro: dovete cancellare la casella di posta elettronica da Exchange. Tutte le sessioni attive vengono infatti terminate nel momento in cui la casella di posta viene cancellata su server.

Niente panico. Lasciate passare 15 minuti (o poco più, a vostra scelta), e spostatevi negli utenti rimossi di ECP (Exchange Control Panel, per chi ancora non conoscesse la sigla), quindi recuperate l’account interessato. La licenza verrà ripristinata, così come tutti i contenuti della casella. Dovete ora cambiare password di accesso e consegnare all’utilizzatore quanto preso precedentemente in ostaggio, con la speranza che non si tuffi di testa (nuovamente) nei problemi!

Se Reddit è una delle fonti disponibili (già citata, reddit.com/r/sysadmin/comments/24vywl/in_office_365_how_do_you_kick_a_terminated/), potete trovare spunti di discussione anche sul forum della community di Office 365 (community.office365.com/en-us/f/148/t/78234) e non solo, una banale ricerca Google vi aprirà un vaso di Pandora che spero Microsoft possa richiudere un giorno o l’altro, questa è una pecca di sistema sicuramente importante.

×

Attenzione

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: