Fastweb: occhio alla truffa (telefonica) dell’aumento in bolletta (Aggiornato)

| |

Info

Puoi saltare direttamente all’aggiornamento facendo clic qui.

La chiamo dall’ufficio commerciale di Fastweb, volevo solo sapere se aveva ricevuto comunicazione in merito all’aumento della tariffa mensile della sua linea dati di casa del 30% a partire da luglio …

È grosso modo così che parte una telefonata che potresti ricevere da un numero telefonico di Milano (nel mio caso si è trattato dello 02 09652219, non è detto che tale rimanga in futuro) che tra l’altro risulta come inesistente se si tenta di richiamarlo (cosa non rara quando si ha a che fare con numeri di Call Center). Arriva come una tegola in testa, inaspettata e fastidiosa allo stesso tempo, diversa dalle altre perché – almeno in partenza – non è quella a cui siamo sfortunatamente un po’ tutti abituati: il trading, l’offerta di facile guadagno, la nuova vantaggiosa tariffa di luce e gas o l’imperdibile proposta della vita.

L’operatrice parla di un amento in bolletta che porterà la mensilità a una cifra che si assesta sui 41€, in realtà è stata molto precisa e mi ha fornito un prezzo al centesimo che però NON corrisponde realmente al 30% in più rispetto alla mensilità che personalmente pago, ed è già qui che inizio a snasare qualcosa che non va. Chiedo maggiori informazioni, mi parla di un avviso inserito in bolletta, mi propone di parlare con una collega di reparto che mi ricontatterà perché – dato che non ho ricevuto comunicazione dell’aumento – proverà a venirmi incontro per uno sconto. Sto lavorando, non ho tempo da perdere e accetto di essere ricontattato, è un modo come un altro per prendere tempo, andare rapidamente a verificare le bollette ricevute e non trovare alcuna comunicazione in merito all’aumento.

Corruption loves money. EURO banknote bank bill
Photo by Markus Spiske on Unsplash

La telefonata arriva, stesso numero, meno di 5 minuti dopo. Provo a fare le stesse domande a questa diversa operatrice, ottengo risposte (poche) confuse (molto), si aggrappa ai vetri, mi dice che in realtà la comunicazione dell’aumento si trova nella bolletta di aprile (spoiler: no, non la troverò neanche lì) e che no, non sono tenuti a mandare comunicazione a mezzo posta elettronica (nonostante Fastweb comunichi qualsiasi cosa via email e fornisce addirittura una casella di posta elettronica su loro dominio anche per inviare comunicazioni importanti quando necessario), che quindi io avrei dovuto guardare bene in bolletta e non far finta di nulla. “A luglio quindi il prezzo le aumenterà a questa cifra, mensile” (e ci risiamo, cifra molto precisa ma che non corrisponde all’aumento paventato). Chiedo lumi riguardo la disdetta per modificate condizioni contrattuali unilaterali (quindi diritto di recesso a mio favore), mi viene risposto che il periodo per il recesso è ormai scaduto e che adesso sono vincolato a loro e all’aumento, e che se voglio procedere mi costerà 75€ per penali d’uscita e 25€ di gestione pratica. Un delirio totale su tutta la linea, ringrazio e faccio presente che andrò a verificare in bolletta.

Dopo aver dato un’occhiata alla bolletta di aprile e non aver trovato alcunché (e lo stesso dicasi per la mia area privata da cliente), ho quindi chiesto informazioni direttamente a un amico che in Fastweb ci lavora, trovando conferma sul fatto che si trattasse di una “truffa“, definita così perché – a quanto pare – chi ci casca e non si riserva di fare ulteriori verifiche (in pratica chi non manda a benedire questo famoso “reparto commerciale”, nda), viene casualmente contattato da un altro reparto commerciale (di cui non farò nomi), il quale farà una proposta per aderire a una diversa offerta per la linea dati di casa.

Non sono stato il solo a essere contattato dal falso ufficio commerciale di Fastweb, c’è un tweet di Guido Scorza che risale allo scorso 19 giugno, intercettato dal supporto di Fastweb e da
Lisa Di Feliciantonio, External Relations and Sustainability Officer che in Fastweb ci lavora esattamente come il mio contatto, la quale ha confermato che si tratta di un tentativo di truffa già segnalato alle autorità, poiché Fastweb non ha in atto nessuna revisione delle tariffe applicate al servizio.

Che si tratti di pratica commerciale scorretta, cialtroneria mista poveraccismo o più concretamente truffa, poco importa. È l’ennesima dimostrazione che bisogna tenere occhi e orecchie sempre bene aperti, nervi saldi e sangue freddo prima di finire in scacco senza che – in questo caso Fastweb, ma si sarebbe potuto trattare di chiunque altro – la società di servizi ne abbia colpa. Goditi quindi la tua connettività dati e il prezzo mensile della stessa, se dovessi nuovamente ricevere chiamate dal reparto commerciale di Fastweb puoi sempre richiedere che ti vengano forniti maggiori informazioni in merito, magari partendo dal chiedere loro il tuo stesso codice cliente (che tu trovi certamente in bolletta ma che dall’altro lato NON dovrebbero avere, dato che non si tratta di veri dipendenti Fastweb, giusto per dirne una).

#StaySafe


L'articolo è stato aggiornato

30/07/21

È appena arrivata (finalmente!) un’email a tutti i clienti Fastweb, la quale avverte di questi tentativi di truffa e che mette quindi al riparo l’utente finale invitandolo a verificare quanto inventato da questi operatori scorretti, prima di andare in panico senza un reale motivo (e/o inveire facilmente contro Fastweb che – in questo caso – è vittima tanto quanto il cliente stesso). La riporto integralmente qui di seguito.

Ciao Giovanni Francesco,

vogliamo avvisarti che sono sempre più frequenti frodi ai danni dei consumatori realizzate da parte di impostori che fingendosi operatori di call center, chiedono documenti e dati personali per un uso improprio, oppure effettuano chiamate utilizzando stratagemmi, come informare di presunti aumenti tariffari non veritieri, per poi proporre un contratto con altro operatore

Da sempre noi di Fastweb ci prendiamo cura dei tuoi dati personali ed operiamo per assicurare la tua sicurezza informatica. Per questo siamo impegnati per prevenire e contrastare possibili truffe on line e telefoniche e eventuali minacce alla Privacy realizzate in tuo danno

Aiutaci a contrastare queste pratiche e leggi come Fastweb ti permette in totale trasparenza di verificare la tua offerta in tempo reale

Se ricevi un contatto telefonico con informazioni o richieste sospette puoi verificare in ogni momento la veridicità delle informazioni che ti sono state fornite. Dove?
• nella tua Area Clienti in My Fastweb
• nel tuo conto Fastweb
• nella sezione Fastweb Informa nel sito Fastweb.it
• o contattandoci al 192 193

Devi continuare a porre la massima attenzione, soprattutto nel caso in cui l’operatore ti chieda di procedere alla registrazione della chiamata.

Aiutaci a proteggerti e segnalaci eventuali situazioni scorrette nell’apposita sezione dell’Area Clienti

Il Team Fastweb

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: