Excel: conversione date US/UK (Europa)

| |

Personal.xls e Excel: coppia insopportabileIl metodo è talmente stupido che merita due righe per ricordarmi quanto fesso potessi essere nel pensare di dover far uso di chissà quali formule. Avevo bisogno di trasformare delle date in stile americano M/D/YYYY (una o due cifre per il mese senza zero iniziale, una o due cifre per il giorno senza zero iniziale, quattro per l’anno in corso, dico “stile” perché le americane di solito si trovano in YYYY/MM/DD) in europee, spesso definite “UK“, in pratica GG/MM/AAAA (una o due cifre per il giorno con zero iniziale quando necessario, una o due cifre per il mese con zero iniziale quando necessario, quattro per l’anno in corso).

Microsoft Excel integra questa funzione all’interno della “Testo in colonne“, la utilizzi certamente per separare i dati che arrivano da file CSV o simili, meno per questo tipo di attività secondarie (per lo meno per chi non usa Excel come unico programma quotidiano 5 giorni lavorativi su 5). Sì perché, dopo aver rimosso dalle date l’ora che era annessa al dato principale, mi è bastato selezionare l’intera colonna, fare clic su “Testo in colonne” → DelimitatoTogliere tutti i delimitatori proposti facendo solo un clic su “Avanti“.
Si arriva così alla possibilità di specificare il parametro “Data“, servirà solo dire in che modo viene attualmente mostrato il dato. GMA era quello che faceva al caso mio, proprio come nelle immagini di seguito:

Un clic su “Fine” e il gioco è fatto. Era decisamente più facile di quanto l’avessi pensata.

Buon lavoro :-)

#StaySafe

Pillole

Le pillole sono articoli di veloce lettura dedicati a notizie, script o qualsiasi altra cosa possa essere "divorata e messa in pratica" con poco. Uno spazio del blog riservato agli articoli "a bruciapelo"!
Se vuoi leggere le altre pillole fai clic qui.

Excel: conversione date US/UK (Europa) 3 GWall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Puoi usare Satispay, PayPal, Buy Me A Coffee o Patreon :-)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
Subscribe
Notify of
guest

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments