CitizenCamp /eof

ATTENZIONE: Questo post e' stato scritto piu' di 3 mesi fa. Potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a scrivere un commento per chiedere delucidazioni! :)

Ci siamo. Dopo una giornata passata in quel di Casalecchio, un aperitivo subito seguito dalla cena al Byblos di Bologna, queste sono le conclusioni. Meriti / rimproveri / osservazioni di una 9 ore (circa) di full-immersion nella cultura e nella divulgazione libera delle informazioni.

Come promesso, ho provveduto ad aggiornare il post precedente con talk e qualche nome. Ora si parte con le considerazioni finali (partite anche da un suggerimento del buon Antonio).

Ti vedo, ti sento, non ci sono:
Titolo strano? Forse, ma è esattamente quanto accaduto ieri durante tutta la manifestazione. Le persone che, per un qualsivoglia motivo, non sono potute essere presenti fisicamente in CitizenCamp, hanno potuto sfruttare quello che di meglio ha offerto la tecnologia portata dal Cineca / Gugliemo Project / Skype / Twitter / Blog.

  • Cineca: si è occupata di realizzare la diretta dell’intero evento completamente in streaming web, ottimizzato per connettività non troppo veloci piuttosto che ADSL. Il ritardo nella trasmissione era irrisorio. La strumentazione era ottima e “da casa” non si sono lamentati riguardo quanto fatto. Davvero competenti. Grazie!
  • Guglielmo Project: ha dato connettività Wireless a tutto lo stabilimento. Ovunque tu fossi (all’interno del Centro tanto quanto nel piazzale fuori), potevi sfruttare una buona velocità di navigazione. Ci ha permesso di aggiornare blog, seguire twitter e tanto altro ancora! Grazie :-)
  • Skype: occorre specificare di cosa stiamo parlando? E’ grazie a questo ottimo software che, durante il corso dell’intera giornata, tutti i bloggers – vicini e lontani – hanno potuto scambiare chiacchere, opinioni, cazzate e tanto altro ancora. Tra le “vecchie conoscenze“, Giovy, Maxime, catepol, Tommy (neo-laureato! Auguri anche qui sul blog! ;) ) e tante nuove persone che sto leggendo nell’ultimo periodo e/o che ho conosciuto ieri in loco. Grazie a loro per la “non-presenza” fisica, ma ottima con lo spirito! ;)
  • Twitter: mai visti così tanti aggiornamenti in una sola giornata!! Chi non era raggiungibile via Skype (pochi a dirla tutta) ha tenuto costantemente d’occhio la piattaforma del”What are you doing?“. Fortunatamente, al contrario dei giorni precedenti, ieri Twitter non perdeva colpi e ha sopportato il nostro traffico, grazie anche agli sviluppatori! :)
  • Blog: i nostri spazi hanno visto nascere commenti a caldo, critiche, complimenti e quanto altro ancora. Anche un solo messaggio per dire “io ci sono“. Il tutto, rigorosamente, in diretta! E poi, se non esistessero, cosa faremmo a fare questi incontri? :)

Insomma. La tecnologia che abbiamo a disposizione oggi, ci permette di fare cose stupende che dovremmo avere a disposizione “di default“. Se fossero realmente accessibili a tutti, abbatteremmo quella maledetta barriera definita “Digital Divide” che ad oggi, sfortunatamente, svetta malefica sul nostro bel paese. Basta andarsi a leggere gli articoli de “La Repubblica” per capire a che livelli ci troviamo. Se solo avessimo più voglia di metterci a studiare e se fosse tangibile l’aiuto del Governo tanto quanto quello delle grandi aziende, si potrebbe ridurre di molto questa “deficienza” che ci contraddistingue – negativamente – dagli altri paesi che ci circondano. Questo, comunque, è un discorso “a parte“. Sarebbe inutile approfondirlo nel resoconto del solo Citizen! ;)

Si ma, se lo facciamo anche noi?:
Provate a pensarci. E se anche durante i prossimi Camp si riuscisse ad organizzare qualcosa di simile? Cerco di spiegarmi meglio facendo un breve confronto tra il MarCamp ed il CitizenCamp.

  • Ad Ancona ci sono stati talk più “leggeri” e belli da seguire, soprattutto visto che non ci si basava su una argomentazione particolare e gli interlocutori hanno, spesso e volentieri, coinvolto il pubblico con qualche sorriso in più. Relax maggiore e meno tensione dettata dai talk organizzati. Un bijoux. Le sale erano 3 e tutte sufficienti per ospitare una buona parte di utenti interessati.
  • A Casalecchio c’era un clima più “formale” e meno allegro del MarCamp. Robin sembrava spento (ricordate il suo “TazMania-Mode” nell’aula anconetana?), i talk trattavano prevalentemente argomenti politici (non che mi facciano schifo, ma scaturiscono troppo spesso inutili flames che non portano a nulla), le aule erano sproporzionate (una sala principale molto grande, una saletta piccola sempre piena e soffocante, una piazzetta posta nella sala più grande). Sbagliatissimo per questo tipo di evento. Nota di merito sull’organizzazione tecnologica, assolutamente impeccabile.

Ora provate ad unire pro/contro di entrambi. I “pro” verranno sommati per ottenere le migliori condizioni, i “contro” verranno abbattuti per cercare di non avere alcun rimpianto e critica nei confronti della manifestazione. Dovreste ottenere un MarCamp con, a disposizione, una tecnologia più avanzata per concedere ai non-presenti di partecipare comunque.

Come ciliegina sulla torta il suggerimento è il seguente:
Perchè non creare un canale di comunicazione ufficiale, moderato da una o più persone (poche, comunque) affinchè il popolo virtuale possa comunque dire la propria da remoto e ottenere risposta allo stesso modo? Come? Beh, non è difficile dai! Se ieri ci fosse stato un moderatore pubblico che, durante i talk, avesse letto le richieste degli utenti connessi e avesse quindi “rigirato la domanda“, probabilmente il CitizenCamp avrebbe avuto, virtualmente parlando, il doppio dei partecipanti! ;)

Ringraziamenti dovuti & nuove amicizie:
Come già detto ieri, le nuove conoscenze sono state diverse. Ho già provveduto ad aprire (detto anche questo) una nuova pagina da “scremare” nel feed-reader. Nei prossimi giorni deciderò chi rimane e chi va via! Per il momento, ringrazio:

  • Samuele: finalmente, dal web alla vita reale. Un “bravo ragazzone” simpatico e socievole. Vive per la sua macchina fotografica e ha realizzato scatti stupendi durante la giornata.
  • La splendida Estroversa, simpatica, solare. Sicuramente una donna d’oro oltre ad essere una “competente” in materia di blog!
  • Jtheo: come per Samuele, anche lui finalmente dal feed alla persona fisica. Concordo pienamente con quanto scritto nella nota del suo header “simpatico come…“. Scherzo Teo dai, in fondo ti si deve volere bene per forza! :P
  • Gaspar: dall’alto della mia inesperienza nella blogosfera, non conoscevo Gaspar. Elemento da tenere sott’occhio per esperienza e simpatia nel porre le questioni. Bello il suo talk (sono intervenuto anche io), messo tra i feed da scremare (ma al 99% rimarrà ben saldo al suo posto) ;)
  • Cesare: ne ha passate “di brutte” questo splendido bimbo ma, nonostante tutto, è ancora in mezzo a noi, grazie alla forza di mamma e papà e, soprattutto, ai medici competenti che gli hanno dato una “grossa mano“. I complimenti per cotanto coraggio e la voglia di credere nel popolo web per affrontare brutte situazioni vanno proprio all’iPapy e iMamy.
  • Mucio: non ci sono parole per descriverlo. Suo, a mio parere, il più bel social-talk della giornata. Simpatia innata e senza troppi peli sulla lingua. Una nuova conoscenza “via Elena“. Da seguire!

Spero di non aver dimenticato nessuno e, per concludere, un sentito ringraziamento ad Antonella per l’organizzazione e, ancora una volta, a San Lorenzo per aver sfamato tutti i bloggers presenti! :)

Al prossimo Camp!

  • http://gpessia.wordpress.com/ gpessia

    effettivamente si potrebbe fare qualche cosa in più per chi di solito non viene, una cosa sarei stato curioso di vedere… uno schermo di fianco alla telecamera che riprendeva e lo schermo puntato su un paginone di twitter dove tutti noi da casa potevamo interagire con chi era lì :D

  • http://gioxx.wordpress.com gioxx

    Erry, ogni tanto prova a schiacciare “DELETE” sulla tastiera! Commento abbastanza inutile! ;)

  • http://www.gaspartorriero.it/blogger.html Gaspar

    Ciao Gioxx, è stato un piacere conoscerti!

  • http://gioxx.wordpress.com gioxx

    Piacere mio Gaspar, davvero! ;)

  • http://www.samuelsilva.net/dblog/ Samuele

    Grazie.
    Sono contento di averti conosciuto…

  • http://gioxx.wordpress.com gioxx

    Speriamo si possa ripete Samu! :)

  • mouse

    Gioxx sempre più uomo di mondo! :O

  • http://www.webgol.it Antonio

    non so con chi ne parlavamo ma se si dovesse pensare un’architettura ex novo da bar camp sarebbe tutta a salette piccole :)
    ciao gioxx, un piacere chiacchierare con te (e la prossima volta sarai moderatore via skype, l’hai promesso mi sa) :)

  • Pingback: » CitizenCamp, sunto e bisunto » Full(o)bloG()

  • http://blog.felter.it Felter Roberto

    concordo su tutto, specialmente sul dare voce a chi è collegato da casa. Frustrante non riuscire ad accendere un bel flame con Robin Good. .-)
    Mi sarebbe piaciuto vedere come il moderatore rigirava le affermazioni…
    Per la presenza fisica ad un Camp mi ci vorrà ancora un pò, ma se le tecnologie a disposizione saranno queste, su quella virtuale ci potete contare…
    Grazie comunque per la disponibilità.

  • EstroVersa

    Davvero pensi tutto questo di me? Lusingata e felice di averti conosciuto!
    Grazie, per tutto. ;-)

  • Pingback: CitizenCamp at Mucio()

  • http://gioxx.org gioxx

    @Roberto: io ci spero seriamente sulla diretta nei prossimi camp!

    @Estroversa: direi proprio che lo penso sul serio :D E’ stato un piacere conoscerti :)

  • Pingback: CitizenCamp, sunto e bisunto | programmazione()