Il passaggio a Mac: le 11 risposte

Gioxx  —  05/11/2007 — 24 Comments

La richiesta di Emanuele è lecita ma il commento sarebbe davvero troppo lungo, gli dedico quindi un post con la speranza di essere utile :)

1. Secondo voi è *conveniente* in ottica di “periodo” fare l’acquisto a Novembre?

Puoi tranquillamente attendere il periodo natalizio sperando che si abbassino i prezzi in perfetto stile Steve Babbo Natale Jobs o comprarlo subito. I Mac fanno fatica a svalutarsi, questo grazie al fatto che attualmente le loro caratteristiche differenziano di poco. Il mio è stato acquistato ad aprile 2007 e ancora viene valutato 1300 euro (a listino costava 1500 euro circa).

Vuoi qualche rumors? Pronti! 1 / 2 / 3 :)

2. Ho intenzione di prendere il modello bianco “non base” (quello con il SuperDrive per intenderci)… quanta ram consigliate di mettergli? Escono di default con 1Gb, ma considerate che mi piacerebbe poter sfruttare Parallels per bene tenendo magari un OS secondario su uno degli “spaces” di Leopard.

Su Mercury ho 1 GB di ram, Leopard installato ed una virtuale XP Professional che uso quando ne ho bisogno. I consumi della virtuale si aggirano attorno ai 512 MB di ram fisici dedicati (se vuoi usare decentemente il sistema virtualizzato). Prendere un MacBook con 2 GB di ram può essere la soluzione più adatta a te. Puoi comunque scegliere di acquistare un MacBook con 1 GB di ram nativo e prendere un’altro banco da 1 GB della Kingston in seguito. Ne trovi su eBay, al negozio “dietro l’angolo” o sul sito della Kingston direttamente.

3. Ho intenzione di comprare una “cartella” Tucano, in modo da poterlo portare con me in qualsiasi zaino, qualcuno ha esperienze positive/negative in merito?

Ne possiedo una grigio antracite, è perfetta per proteggere la scocca del Mac da possibili graffi accidentali e dalla polvere che regna sovrana su qualsiasi oggetto di colore nero (anche se il tuo Mac sarà bianco!). Per fare opera completa ho acquistato anche uno zaino per tenere il Mac ed i suoi accessori :)

4. C’è qualche brav’uomo che utilizza KeePassX? Su Windows Keepass è il mio amato password manager… e con oltre 350 voci è ormai insostituibile. Funziona a dovere – considerato che la versione per Windows è costantemente più avanti nello sviluppo -? Non vorrei dover aprire Parallels per questi motivi…

Il portachiavi di Mac fa già il suo sporco lavoro. Se vuoi appoggiarti ad un software altrettanto valido (KeePassX non l’ho provato sfortunatamente) consiglio “1Password“.

5. Per chi ha un doppio computer (fisso + portatile), come vi siete organizzati per la posta?

Il punto comune a tanti, soprattutto a coloro che decidono (o devono per questioni di lavoro) avere più macchine da usare (quasi) contemporaneamente.

Nel mio specifico caso ho adottato un workaround che sta funzionando a meraviglia. Tutti gli account (circa 15) confluiscono nel PC di casa. Uso Thunderbird e scarico la posta di Hotmail (al posto del tuo Libero) in POP3 aggirando le sue protezioni con l’estensione WebMail. Tutti gli altri PC (ivi compreso il Mac) sfruttano GMail che scarica una copia della mia posta appoggiandosi ai 5 server pop3 principali.

Non ti basta? Vuoi sfruttare i client mail nei vari PC? Configura GMail per scaricare una copia della posta dai mailserver che non ti offrono accesso Imap, poi configura il tuo client per scaricare la posta in Imap da GMail! Nel caso non possa piacerti la soluzione puoi sempre fare affidamento a Thunderbird che ha quella stupenda opzione che ti permette di avere le stesse mail su tutti i client senza mai cancellarle dal server (“Lascia una copia della mail sul server”). Mille idee e possibili risoluzioni, devi solo decidere quella da usare.

6. Si lo so, è una sicuramente una cretinata, ma da neofita devo chiederlo: installerò Leopard da zero (non voglio sistemi pre-installati dall’Apple store)… poi va ottimizzato?

All’acquisto del MacBook avrai Leopard pre-installato pronto per essere configurato in base alle tue esigenze. Ti consiglio di non toccare nulla e di terminare l’installazione. Rifare il procedimento da zero è perfettamente inutile e senza senso, non stai parlando di un portatile qualsiasi sul quale il fornitore installa mille porcherie inutili, Leopard pre-installato include tutto ciò che includerebbe se fossi tu ad effettuare il procedimento di setup! Sorbole, mica pizza e fichi! :P

7. Safari o Firefox? iTunes o “NonSoChe”? Lo scoprirò da me ma… è possibile rinunciare a tutte le estensioni di Firefox? E poi… sotto Windows iTunes è un mattone pachidermico. Su un Mac risulta più performante? Più reattivo? Che audio-player utilizzare altrimenti?

Sono di parte per quel che riguarda il browser, non metto parola (sai già la mia risposta). Sul mio Mac uso solo iTunes. E’ come parlare di Windows Media Player sui sistemi operativi di casa Microsoft. Veloce, integrato profondamente nel sistema, preciso e pulito (un vero killer professionista!). Non esiste altro programma al di fuori di iTunes (anche se l’iPod lo faccio gestire al Vista :P ).

8. Curiosità: la webcam (argh, devo “macachizzarmi” e chiamarla iSight, vero? :P ) del MacBook è come quella dei MacBook Pro che da qualche tempo ha una risoluzione di 1,3mpixel? Oppure hanno mantenuto anche questa differenziazione?

L’attuale iSight integrata nei MacBook & MacBook Pro dovrebbe essere di 0.6 megapixel, se la memoria non mi inganna.

9. La batteria in condizioni d’utilizzo normali (niente giochi o codifiche audio-video per intenderci) quanto vi dura?

Puro lavoro? Fino a 4 ore nei primi mesi di vita. Attualmente dura circa 3.30 ore a pieno regime con più programmi aperti. Il WiFi non consuma troppo (anzi!) e le onde radio friggono i cervelli tanto quanto i comunisti mangiano i bambini. Scherzi a parte. Lascio lo studio delle onde radio / Wireless / Blustrunz & simili a chi ha conoscenze tali da approfondire bene il discorso.

10. Nota dolente. Esiste una Nokia Pc Suite per Mac? O dovrò utilizzare Parallels per questo?

Se ci trovassimo sul forum di Mozilla Italia ti direi di utilizzare la funzione di ricerca :P , in questo caso faccio prima a “sganciarti un link prezioso“. Calcola inoltre che su Mac è pre-installato iSync, ottimo applicativo in grado di sincronizzare il contenuto del tuo cellulare con i software nativi Apple (rubrica, fotografie, ecc.). Per inviare (o ricevere) dati al cellulare potrai utilizzare il bluetooth integrato nel portatile.

11. Esiste qualcosa paragonabile a Total Commander? Questo software sta a me come un coltellino sta a Chuck Norris. Il file manager di Leopard è più potente?

Scoprirai la bellezza, la praticità e la potenza del Finder. Avrai a disposizione un terminale in stile *nix, SpotLight per trovare ciò che ti serve semplicemente digitando poche lettere sulla tastiera. Un piccolo applicativo di nome QuickSilver ti permetterà inoltre di controllare applicazioni e file senza farti utilizzare il mouse. Ne ha parlato Francesco in questo post :)

Penso di non aver dimenticato proprio nulla, contento ora? :P

×

Attenzione

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: