Sound Blaster Roar

| |

C’è chi dice che nella botte piccola c’è il vino buono, è evidente che un’affermazione spesso vera possa essere fatta propria da chiunque, aziende comprese. Creative ci ha preso gusto e ancora una volta mi ha messo di fronte ad un prodotto tanto piccolo quanto qualitativamente valido, tanta sostanza racchiusa in un parallelepipedo di solidi materiali e piccole finezze, un peso abbastanza contenuto e un corredo di altoparlanti di tutto rispetto che insieme ad un piccolo e potente subwoofer formano Sound Blaster Roar, la nuova “all-in-one” dell’omonima azienda malese che solo una manciata di tempo fa mi aveva permesso di provare sia Airwave HD che le Evo Zx.

Caratteristiche che -come anticipato- sono di tutto rispetto per un prodotto di fascia medio-alta dal costo parecchio contenuto per ciò che offre (si parla di 150€, dipende dallo store a cui deciderete di appoggiarvi per l’acquisto, può variare arrivando fino a 200€ circa). Doppia amplificazione, un set completo tra alti, bassi e medi sapientemente bilanciati e con la possibilità in qualsiasi momento di modificarne ulteriormente la ricchezza del suono grazie alla funzionalità “Roar” presente sul prodotto e che in maniera del tutto automatizzata equalizzerà l’output audio dandogli maggiore ampiezza. A prescindere dal volume che deciderete di mantenere la qualità sarà sempre altissima, molto gradevole e coinvolgente, e a meno di non trovarsi nell’occhio di un ciclone tra donne urlanti e mucche impaurite non sentirete mai la necessità di alzarlo “a palla (potete essere giustificati solo dalla vostra canzone preferita che passa casualmente nel vostro Spotify).

Sia chiaro: nulla a che vedere con Airwave HD (che occupa una fascia più bassa e molto più accessibile per il cliente finale) ma la Creative ripropone fortunatamente ciò che più si rivela necessario in ogni suo prodotto, dalla tecnologia NFC per accoppiare rapidamente i dispositivi alla possibilità di caricarli tramite un qualsiasi cavo USB attaccato alla presa da muro tanto quanto al PC, sono quelle cose che non possono più mancare all’appello soprattutto oggigiorno, siamo ormai circondati da mille cavi di ogni tipo quando in realtà ne basterebbero ben pochi tra casa, ufficio e automobile, magari tutti microUSB, facilmente “intercambiabili” tra cellulare, auricolare bluetooth e -appunto- casse audio di questo tipo, ma si sa che mettere d’accordo tutti i produttori è più difficile che convincere una top-model ad uscire con voi.

La batteria integrata è decisamente capiente, 6000 mAh che permettono di portare sempre con se questo piccolo sistema audio per dare sfogo alla vostra libreria musicale ma -se dovesse essere necessario- anche collegare il proprio telefono per una ricarica di emergenza. Si, volevo proprio dire quanto scritto: collegando il telefono alla porta USB posta sul retro di Sound Blaster Roar potrete ricaricare ridare vita allo smartphone, utile in casi (spero rari) di emergenza, esistono pur sempre la batterie tampone decisamente più portatili ;-)

La porta USB per ricaricare un device non è la sola chicca che vi viene riservata dal retro del prodotto, è proprio lì che troverete diversi altri “dettagli non trascurabili” che Creative ha incluso in Roar:

Creative Sound Blaster Roar Retro

Potrete riprodurre file MP3, WAV e WMA da scheda MicroSD, collegare una fonte audio tramite un semplice cavo AUX (come spesso già accade per l’autoradio nella vostra vettura) e registrare note audio grazie al microfono integrato che -tra l’altro- vi permette di sfruttare Sound Blaster Roar come vivavoce per lo smartphone, molto comodo se lo state già utilizzando come riproduttore musicale da applicazione e non volete disconnetterlo per effettuare la vostra chiamata. Sia chiaro: sto parlando di smartphone ogni volta ma nessuno vi impedisce di collegare Sound Blaster Roar al vostro PC magari dotato di altoparlanti non troppo performanti direttamente tramite USB.

Sempre sul retro di Roar potete stabilire tramite switch chi può connettersi tramite NFC / Bluetooth e quando. La modalità “LS” stabilisce proprio le modalità di collegamento e ha 3 possibili “posizionamenti“: in posizione 2 (predefinita) permette la connessione di due dispositivi contemporaneamente (in bluetooth), precedentemente accoppiati ed in seguito memorizzati, tenendone in riproduzione uno alla volta (ovviamente). In posizione 1 permetterà l’accesso a un dispositivo precedentemente connesso e memorizzato mentre se disattivato permetterà un accesso libero per tutti. Ciò vuol dire che qualsiasi dispositivo potrà prendere possesso di Sound Blaster Roar tramite connessione bluetooth (decisamente poco consigliata a meno di non voler tenere in uno showroom demo il dispositivo di Creative).

Creative Sound Blaster Roar è un prodotto completo, ad un prezzo tutto sommato giusto e che potrebbe soddisfare le vostre esigenze di qualità e compattezza diventando ancora più completo grazie agli accessori disponibili. Un design ricercato e curato che si traducono in robustezza che traspare anche agli occhi subito dopo aver portato fuori dall’imballo originale il prodotto, un oggetto tecnologico che non faticherà a trovare il giusto posto nella vostra camera, nel vostro appartamento o nello zaino da lavoro (anche se vi porterete appresso un kilo e dieci di peso in più rispetto a prima). Promossa, decisamente.

L'articolo potrebbe non essere aggiornato

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Disclaimer (per un mondo più pulito)

Gli articoli che appartengono al tag "Banco Prova" o "Banco Prova Console" raccontano la mia personale esperienza con prodotti generalmente forniti da chi li realizza. In alcuni casi il prodotto descritto rimane a me, in altri viene restituito. In altri casi ancora sono io ad acquistarlo e decidere di pubblicare un articolo in seguito, solo per il piacere di farlo e di condividere con te le mie opinioni.
Ogni articolo rispetta -come sempre- i miei standard: nessuna marchetta, solo il mio parere, riporto i fatti, a prescindere dal giudizio finale.
Se vuoi leggere le altre recensioni del Banco Prova fai clic qui (o qui per quello "Console").

Prodotto: fornito da Creative, ho potuto tenerlo al termine del test.

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: