AVM FRITZ!Powerline 1220E Set

Gioxx  —  08/03/2017 — Leave a comment

Nella mia rete casalinga avevo già installato due Powerline AVM, quelli della serie 530E, di cui ti avevo parlato qualche tempo fa. Ottimo prodotto e affidabilità nel tempo, senza dubbio alcuno. Per questo motivo ho voluto insistere e ho approfittato ancora una volta della pazienza e collaborazione di AVM Italia per mettere alla prova il nuovo set, il FRITZ!Powerline 1220E Set.

AVM FRITZ!Powerline 1220E Set

Composto ovviamente dal solito duo di adattatori (una sorgente e una destinazione, anche se in realtà puoi sempre inserirne altri “simili” per comporre una rete Powerline più complessa), il FRITZ!Powerline 1220E Set ti permetterà di raggiungere facilmente punti corrente che non sono coadiuvati da una presa RJ45 (la classica porta di rete per cavo ethernet), decisamente più facile da far comparire in un ufficio, di più difficile realizzazione a casa una volta terminati i lavori di costruzione (o ristrutturazione).

Cosa c’è di diverso rispetto al suo predecessore?

I due adattatori crescono nella dimensione (diventano più lunghi) ma integrano adesso due porte di rete ciascuno, per poter collegare fino a due postazioni contemporaneamente. Propongono ancora una presa elettrica passante (con attacco schuko), fondamentale per evitare di perdere una presa di corrente necessaria per ospitare l’adattatore (secondo me uno dei punti cardine di questo prodotto, contrariamente al set che prevede di espandere la propria rete WiFi senza rilanciare una presa di corrente). Permettono inoltre una connessione rapida senza necessità di configurazione, così da essere immediatamente pronti all’utilizzo quando li si tira fuori dalla scatola, altro vantaggio enorme per chi non ha grandi capacità di configurazione all’uso.

Per questo specifico caso (e per permettere una più agevole attività di manutenzione e aggiornamento), AVM propone una piccola utility che è possibile scaricare dal sito web ufficiale, la quale fornisce tutte le informazioni più utili riguardo il set rilevato, la trovi all’indirizzo it.avm.de/assistenza/fritzpowerline/programma-fritzpowerline se utilizzi Windows, se invece hai un MacBook in casa (come il sottoscritto) dovrai affacciarti sulla pagina tedesca, dove troverai la versione adatta a te: avm.de/service/fritzpowerline/programm-fritzpowerline.

AVM FRITZ!Powerline 1220E Set 1

Ancora una volta, come per il set già provato, tutto viene stabilito dal router, ed è da lui che potrai verificare IP (magari assegnarli in maniera statica tramite reservation DHCP), DNS e Subnet Mask. Se anche tu –come me– hai un router Fritz, potrai gestire direttamente gli aggiornamenti, le priorità e molto altro ancora. Per quanto invece riguarda la velocità, nonostante molto del merito sia certamente del router, si ottengono davvero degli ottimi risultati anche spalmandoli su più test, uno a distanza dall’altro:

Risultati assolutamente ottimi anche in rete locale, tutti figli di quella rete gigabit dovuta dall’aggiornamento del router (ti parlerò presto anche di lui). Nota dolente, dopo stuoie di complimenti e punti a favore, è il prezzo, che con AVM non è mai subito accessibile, perché ci si deve basare sul concetto che la qualità si paga, e la qualità in questo caso credo sia assolutamente garantita. Il prezzo di listino di FRITZ!Powerline 1220E Set si attesta intorno al centinaio di euro, variabile in una soglia ragionevole girovagando per i vari store web e nelle grandi catene di elettronica. Lo si trova anche su Amazon:

Non resta quindi molto altro da dire. Questa è una soluzione assolutamente ottima nel caso in cui si voglia mantenere una presa di corrente disponibile e si voglia portare un segnale di rete stabile e veloce. Può essere l’alternativa giusta per evitare di calare strane liane tra il tuo appartamento e la tua cantina, non credi? ;-)

Disclaimer per un mondo più pulito
Gli articoli che appartengono al tag "Banco Prova" riportano la mia personale esperienza con prodotti generalmente forniti da chi li realizza. In alcuni casi il prodotto descritto rimane a me, in altri viene restituito. In altri casi ancora sono io ad acquistare il prodotto e decidere di pubblicare un articolo ad-hoc in seguito, solo per il piacere di farlo e condividere con voi i miei pensieri. Ogni articolo rispetta -come sempre- il mio standard: nessuna marchetta, solo il mio parere, riporto i fatti, a prescindere dal giudizio finale.

Prodotto: fornito da AVM Italia. Ho potuto tenerlo al termine del test.