Mappatura stampanti: impossibile modificare i dettagli in automatico da dominio

| |

L’estensione lato client non è in grado di rimuovi utente le impostazioni del criterio per …

Tutto comincia da li, secondo documentazione ufficiale Microsoft potrebbe tirarvi fuori un “Messaggio di errore su un controller di dominio che esegue Windows Server 2008: l’estensione lato client potrebbe non rimuovere le impostazioni dei criteri utente per ‘Nome di dominio {GUID}’ perché non è riuscito con errore del codice”0x8007000d dati non validi.

Mi è capitato in fase di deploy delle stampanti tramite GPO su domain controller Windows 2008 (verso client Windows 7) di ottenere alcuni errori che impedivano la corretta installazione (o modifica delle impostazioni successiva alla prima installazione, ndr). L’errore è quello che vedete nell’immagine qui di seguito (si, è di qualche tempo fa):

Errore GPO - Stampanti

 

Secondo il documento ufficiale di Microsoft all’indirizzo support.microsoft.com/kb/977564 basta una semplice cancellazione della cartella che contiene il file XML con le impostazioni. Tutto vero. Navigate in “C:\ProgramData\Microsoft\Group Policy\History” ed identificate la cartella giusta tramite l’errore, oppure navigatele tutte fino a trovare il file “printers.xml“. Cancellate l’intera cartella e forzate ora un nuovo aggiornamento di policy (gpupdate /force) o attendete che il DC faccia il suo lavoro.

Buon lavoro!

×

Attenzione

Mappatura stampanti: impossibile modificare i dettagli in automatico da dominio 1Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

×

Pillole

Le pillole sono articoli di veloce lettura dedicati a notizie, script o qualsiasi altra cosa possa essere "divorata e messa in pratica" con poco.

Uno spazio del blog riservato ai post "a bruciapelo"!

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: