Addons: Temptation Blocker

Gioxx  —  10/03/2018 — Leave a comment

Ho un paio di componenti aggiuntivi di cui ti voglio parlare molto rapidamente, per darti il buongiorno al sabato mattina, con calma, una (forse non tanto) tipica lettura da caffellatte e cereali. Il primo di cui ti parlo è per Firefox, il secondo per Chrome, ma per quest’ultimo ti rimando a sabato prossimo. Il nome di oggi è Temptation Blocker, si tratta di un un rimedio alle distrazioni e alle tentazioni (con molta fantasia).

Addons: Temptation Blocker

Il mestiere di chi vive e campa di internet è assai difficile. C’è da districarsi in mezzo a centinaia di siti web che permettono di perdere facilmente tempo, a tutto discapito dal focus e dalla mai troppo breve ToDo list. Scadenze, interventi da chiudere, concentrazione che dopo qualche tempo scarseggia. Solo 5 minuti mamma, cosa vuoi che sia? Mi sembra di essere tornato ai tempi di scuola e quel letto sempre caldo e maledettamente convincente quando si voleva rimanere sotto le coperte a combattere il freddo su quell’autobus verso l’inevitabile.

Il David Lloyd Clubs ha pubblicato un componente aggiuntivo che strizza l’occhiolino alla tecnica Pomodoro (per chi ancora non la conoscesse, rimando qui) e ne cavalca un po’ l’onda, sfruttando elenchi di siti web e termini facilmente riconoscibili, per evitare di cadere in tentazione, amen.

Temptation Blocker
Temptation Blocker
Developer: DevStars
Price: Free

Installando Temptation Blocker avrai accesso a una serie di “impedimenti” che metterai tu stesso sulla tua via, senza più complesse configurazioni di DNS personalizzati o prodotti di protezione (antivirus in primis) che permettono di far funzionare black e whitelist. Dal menu di Temptation Blocker potrai gestire le tue barriere, in maniera estremamente semplice:

Addons: Temptation Blocker 1

Scegli i paletti, fai clic su Blocca e ottieni conferma (Opzioni salvate, nda), ora prova a visitare un qualsiasi sito web legato a ciò che hai chiesto di bloccare (vale anche passare da una ricerca di Google!), il risultato dovrebbe essere grosso modo questo:

Addons: Temptation Blocker 2

Non c’è altro da sapere. Ora tocca solo a te, non distrarti! :-)

Per sbloccare una categoria dovrai semplicemente andare a disattivare la voce precedentemente selezionata, quindi fare clic su Blocca (lo so, ha poco senso, questo poteva essere pensato un attimo meglio, almeno sul piano logico).

Nota a marine prima di chiudere l’articolo: fanno sorridere i due (più che giusti e normali) pulsanti dedicati alla condivisione di Temptation Blocker su Twitter e Facebook. Se tra i tuoi blocchi hai incluso i Social Media, saranno completamente inutili (mi sarei aspettato quasi quasi il contrario, e invece il componente aggiuntivo non transige e non fa sconti a nessuno, neanche a sé stesso!).

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: