Trasformare il tuo Xbox Live Gold in Pass Ultimate

| |

Un abbonamento Xbox Live Gold sta al giocatore tanto quanto il cacio sui maccheroni. Non hai comprato una Xbox per giocarci tutto da solo, voglio almeno sperarlo. Non è questione di competizione, non sempre almeno, c’è una buona fetta di cooperazione che porta spesso a divertirsi in lunghe sessioni di gioco con coloro che nella vita ti hanno sempre fatto compagnia dal vivo e che per mesi hai potuto sentire e vedere solo tramite un monitor. Il mio personale periodo di lockdown (il primo) è passato alternando moglie, lavoro, casa e gioco. Quest’ultimo mi ha portato a vivere fuori più spesso di quanto un’autocertificazione avrebbe mai potuto fare. Ho ripreso in mano The Division 2 e grazie all’espansione Warlords of New York ho ritrovato la mia vecchia squadra per tante ore di puro divertimento sul campo (amici lasciati in Romagna e che non vedo da ormai un anno!).

Gold sta lentamente uscendo dal mercato, è quindi arrivata l’ora di passare al nuovo Game Pass di Microsoft che porta su Xbox l’esperienza del SaaS in ambito videoludico.

Trasformare il tuo Xbox Live Gold in Pass Ultimate 1

Microsoft Xbox Game Pass

Xbox Game Pass è un servizio in abbonamento di Microsoft, utilizzabile su Windows 10 e sulle sue console come Xbox Series X, Xbox Series S ed Xbox One, anche sui dispositivi Android tramite xCloud. Descritto da Forbes come ” Netflix per i videogiochi”, Xbox Game Pass garantisce agli utenti l’accesso a un catalogo di videogiochi. Il servizio è stato lanciato il 1 giugno 2017 mentre gli abbonati Xbox Live Gold hanno ricevuto l’accesso prioritario il 24 maggio.

it.wikipedia.org/wiki/Xbox_Game_Pass

Se quindi con l’abbonamento Live Gold di Xbox si poteva andare online e giocare insieme o contro amici e perfetti sconosciuti, con Game Pass si accede a una serie di servizi aggiuntivi tra cui un elenco di giochi liberamente scaricabili e utilizzabili fino a quando si continuerà a pagare il servizio. Non sto più comprando il gioco ma lo sto in un certo senso noleggiando, non sarà mai mio ma potrò continuare a giocarlo fino a quando sarò cliente del servizio. Non è una di quelle formule che apprezzo di più, è anche vero però che spesso si acquistano titoli che tradiscono le aspettative e costringono poi a infilarsi nel tunnel della vendita seconda mano che non è mai così semplice, è una scocciatura, fa perdere tempo e spesso mette di malumore quando si deve avere a che fare con una pletora di gente che – per il proprio interesse – è pronta a dirti che offrendoti 5€ (per un gioco appena uscito che ne vale 70) ci sta anche rimettendo, possibilmente con consegna a mano sotto casa loro e neanche a metà strada tra le due parti.

Game Pass è la soluzione? No, Xbox Game Pass è un servizio, come tanti altri messi a disposizione di noi utenti. Abbiamo Netflix, Office 365, Dropbox, Spotify e da qualche tempo possiamo anche avere una sala giochi a nostra disposizione ogni qual volta accediamo alla rete Internet. Ha un costo mensile, non è affatto banale da sostenere ma – così come la formula recita – si può uscire dal tunnel in qualsiasi momento.

Sì, ma perché Ultimate?

Trasformare il tuo Xbox Live Gold in Pass Ultimate 3

Xbox Game Pass è un servizio che prevede tre possibili scelte: una base dedicata a Xbox, l’altra (sempre base) al PC Windows 10 e un’ultima, denominata Xbox Game Pass Ultimate, che ti fornisce tutto ciò che è incluso nell’offerta Game Pass base ma aggiunge anche la copertura Live Gold e l’accesso a EA Play: “Una raccolta di grandi giochi di Electronic Arts, premi esclusivi e contenuti riservati ai soli membri“. EA Play ha un valore mensile di 3,99€ (24,99€ se ci si abbona immediatamente per un intero anno) e no, non permetto l’accesso immediato ai nuovi titoli come FIFA21 e simili, cosa che invece accade su Game Pass quando Microsoft rilascia un titolo Microsoft Studios per la collettività. Considera che il valore mensile di un Live Gold può raggiungere i 6,99€/mese (anche se acquistando una card da 12 mesi si arriva a pagarla circa 40€). Xbox Game Pass Ultimate ha un costo di 12,99€ al mese contro i 9,99€ al mese richiesti per il base (il base non include l’accesso Live Gold).

Cosa vuol dire questo in soldoni? Che contrariamente a un abbonamento Live Gold dal costo di circa 40€ / anno, bisognerà sostenere un costo di 155,88€ / anno per poter avere il meglio del meglio sulla propria console Microsoft. È molto? La risposta è relativa e può variare in base alle finanze dell’utilizzatore finale, certamente pagare un terzo circa della console ogni anno (considerando che quando ho acquistato la mia Xbox One X ho speso circa 500€) non è affatto cosa banale. Può valerne la pena? Discutibile e da verificare sul campo.

Nessuno – ma proprio nessuno – ti impedisce in questo momento di rimanere sulla tua offerta Live Gold e continuare ad acquistare i tuoi titoli digitali o fisici separatamente. Devi considerare che la tua sola presenza online ha un costo di 40€ / anno circa (parlo sempre di 40€ perché ti assicuro che è semplice trovare un abbonamento Gold 12 mesi online a quel prezzo, diversamente il listino di Microsoft recita 59,99€ se mi affaccio sul sito di MediaWorld, tanto per citare un player che un po’ tutti conoscono) e che sottraendo questa cifra a quella che dovrai sborsare annualmente per coprire i costi di Xbox Game Pass Ultimate rimangono circa 100€ che serviranno a coprire gli ulteriori costi di libreria scaricabile (ai quali sottrarre gli altri 25€ circa di EA Play). Ciò vuol dire che – al prezzo di un titolo tripla A comprato annualmente – potrai accederne tecnicamente molti di più, rispettando ovviamente i “timing” imposti dal mercato e la pubblicazione di quei titoli tra i cataloghi di Game Pass.

Come trasformare l’abbonamento

Ho voluto quindi immolare il mio prolungato abbonamento Live Gold (ho comprato diverse tessere da 12 mesi d’abbonamento qualche tempo fa e le ho riscattate tutte andando così ad aumentare i mesi di fruizione servizio e la relativa scadenza dello stesso) per trasformarlo in Xbox Game Pass Ultimate, il tutto approfittando di un’offerta di Microsoft ancora oggi disponibile. 1€ per un mese di Xbox Game Pass Ultimate (con due mesi ulteriori in regalo) e la possibilità di convertire 1:1 la data di scadenza di Xbox Live Gold. Traduco in base a qualche screenshot che ho catturato durante la fase d’acquisto.

Accedi a account.microsoft.com/services con il medesimo account che utilizzi per collegarti su Xbox Live, è qui che potrai verificare la data di scadenza del tuo abbonamento al servizio multiplayer di Microsoft Xbox:

Trasformare il tuo Xbox Live Gold in Pass Ultimate 4

A questo punto ho riscattato una vecchia tessera Game Pass di prova con 14 giorni fruibili gratuitamente, andando a creare un doppio abbonamento in corso di validità (Xbox Live Gold e Xbox Game Pass – se di base quest’ultimo – possono coesistere):

Ora non resta che fare il salto sull’offerta SaaS (se ti stai chiedendo per cosa sta la sigla – strano considerando dove ti trovi e quante altre volte ne ho scritto e parlato – si tratta di Software as a Service, vedi it.wikipedia.org/wiki/Software_as_a_service) possibile tramite l’acquisto dell’abbonamento Xbox Game Pass Ultimate al costo di 1€ (in promozione non per quanto ancora):

Xbox Game Pass Ultimate
Xbox Game Pass Ultimate
Developer: ‪Microsoft Corporation‬
Price: 12,99 €/mese 1,00 €

Dando il tuo assenso all’acquisto dell’abbonamento Xbox Game Pass Ultimate – secondo FAQ attuali di Microsoft consultabili all’indirizzo xbox.com/it-IT/xbox-game-pass#faq – potrai ottenere una trasformazione 1:1 dei tuoi attuali abbonamenti a patto che questi – sommati tra di loro – non superino i 36 mesi da convertire. Nel mio caso, con l’abbonamento Live Gold ufficiale in scadenza il 19/2/22, avrei ottenuto un Xbox Game Pass Ultimate valido fino alla medesima data, senza spendere una lira di più (in realtà ho speso 1€) e portandomi a casa anche ulteriori due mesi regalati da Microsoft tramite la promozione. L’ho fatto:

Ti torna tutto? 19/2/22 per la scadenza Live Gold, alla quale aggiungere i 14 giorni di Game Pass base (arrivando così al 5 marzo del 2022) e – infine – sommare i 3 mesi di Game Pass Ultimate pagati 1€, arrivando così a toccare il giorno 7/6/22. A questo punto ho già disattivato l’abbonamento ricorrente perché l’idea iniziale era quella di mettere alla prova il servizio e capire se realmente mi servisse, oppure se tornare indietro pagando esclusivamente il Live Gold (ammesso esisterà ancora) e giocando beatamente con i titoli da me acquistati in maniera fisica o digitale.

Nel frattempo un mio conoscente ha deciso di vendere a un buon prezzo un suo codice 24 mesi di Xbox Game Pass base, peccato non averlo saputo prima per fare la conversione 1:1 ma poco male, sarei andato incontro al limite dei 36 mesi massimi di copertura (e non avrei neanche potuto aspettare a riscattarlo utilizzando il medesimo metodo considerando la scadenza del codice al 31/12/20). Acquistandolo in un secondo momento ho quindi deciso di passare per la conversione riportata nella tabella Microsoft all’indirizzo xbox.com/it-IT/xbox-game-pass#faq, dove espandendo la domanda “Se mi abbono a Xbox Game Pass Ultimate, posso riscattare i codici di Xbox Live Gold e Xbox Game Pass?” si può chiaramente evincere che un codice 24 mesi Xbox Game Pass (Console Games) equivale a 10 mesi di Xbox Game Pass Ultimate. L’ho fatto, ho riscattato il codice e ora la data di scadenza è stata nuovamente aggiornata, stavolta credo in via definitiva fino a quando non arriverà il momento di pagare o decidere in cosa far evolvere (o regredire) la mia esperienza multiplayer con Xbox:

Trasformare il tuo Xbox Live Gold in Pass Ultimate 10

Il mio giudizio per ora si ferma a tutto ciò che riguarda la conversione dell’abbonamento sfruttando l’ottima promozione di Microsoft, è un voto piuttosto politico, spero di potertene riparlare tra qualche anno, quando le cose saranno certamente cambiate e io mi sarò fatto un’idea chiara di quanto questa forma di abbonamento possa davvero valere il costo richiesto (e chissà quante cose cambieranno nel frattempo).

Valutazione finale: 3

Buon divertimento e grazie a Napolux per avermi fatto conoscere la possibilità di trasformare l’abbonamento Live Gold!

#StaySafe

L'articolo potrebbe non essere aggiornato

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Disclaimer (per un mondo più pulito)

Gli articoli che appartengono al tag "Banco Prova Console" raccontano la mia personale esperienza con prodotti generalmente forniti da chi li realizza. In alcuni casi il prodotto descritto rimane a me, in altri viene restituito. In altri casi ancora sono io ad acquistarlo e decidere di pubblicare un articolo in seguito, solo per il piacere di farlo e di condividere con te le mie opinioni.
Ogni articolo rispetta -come sempre- i miei standard: nessuna marchetta, solo il mio parere, riporto i fatti, a prescindere dal giudizio finale.
Se vuoi leggere le altre recensioni del Banco Prova Console fai clic qui.

Prodotto: ho usato il mio abbonamento residuo Live Gold e una card da 24 mesi di Xbox Game Pass per mettere alla prova il prodotto. Le vere conclusioni arriveranno tra qualche tempo.

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
Subscribe
Notify of
guest

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments