Blog, r/Gioxx, la protezione della rete e dei propri contenuti

Gioxx  —  01/03/2019 — Leave a comment

Non è una novità (per chi mi conosce e magari mi ha tra “gli amici“) che io abbia abbandonato Facebook da qualche tempo a questa parte. Mantengo l’account, sporadicamente mi collego e butto un occhio al feed ma nulla più, non interagisco, non ci perdo altro tempo. Il fascino del Social Network per antonomasia, re incontrastato dei rapporti ricuciti nonostante la lontananza tra due o più persone ha commesso troppi errori per passare inosservato. Tanti lo hanno definitivamente abbandonato cancellando le proprie tracce, io lo tengo lì un po’ come un soprammobile nella teca. Non ho le applicazioni di Facebook installate sullo smartphone (né tanto meno sul tablet) e sto bene così, spero di riuscire entro un certo tempo a fare la stessa cosa con Instagram (dove pubblico poco ma guardo abbastanza).

r/gioxx.org, la protezione della rete e dei propri contenuti

Il blog in questa sua “ultima versione” (Gioxx’s Wall) è invece aperto e sufficientemente (spero) curato dal 2007, di anni ne sono passati abbastanza, così come di acqua sotto ai ponti, eppure lui è sempre qui, raggiungibile, letto (qualche volta più, qualche volta meno) ma mai realmente abbandonato. È la mia creatura, quel “One Man Show” che ti mette davanti la platea di lettori che possono giudicarti in qualsiasi momento, che possono conoscerti un po’ di più, fare affidamento su di te per ciò che è inerente la professione e la passione riportata negli articoli. È un po’ un rifarsi a quanto scritto – e personalmente apprezzato – da Emanuele qualche tempo fa:

La rete va protetta.

Emanuele non è il solo ad aver intrapreso questa strada (calcando poi la mano con la serie dedicata al riprendersi la propria privacy), c’è anche Luca che ha scelto di dare un taglio netto con il passato.

Io che c’entro?

Per il momento poco, è chiaro che qualcosa non mi torna, che non è più la “scampagnata” di qualche anno fa, belli (oddio, si fa quel che si può), spensierati e poco attenti a questo tipo di accadimenti, sempre pronti a lanciarci in quella nuova avventura e prodotto messo per scambiarci idee e opinioni. Sono orfano di FriendFeed, mai dimenticarlo (soprattutto per chi ha avuto l’occasione di trovarcisi iscritto e in mezzo alla bolgia), ed è un po’ quello che ho ritrovato su Reddit. Dopo anni di lurking, ho deciso di registrare il mio account e creare uno spazio da dedicare al blog, ai suoi lettori, agli amici e conoscenti. È così che nasce /r/Gioxx.

Blog, r/gioxx.org, la protezione della rete e dei propri contenuti

Vedilo come uno spazio di confronto. Ho iniziato a interagire con le altre persone che compongono comunità italiane e internazionali di Reddit, voglio in qualche maniera dare anche del mio indietro. Se un tempo avrei preferito condividere articoli e spunti interessanti tramite la pagina Facebook del blog, oggi voglio farlo tramite la stanza su Reddit, con la possibilità di parlare insieme di un argomento specifico, scambiarci opinioni, pareri, in maniera civile e pacata. Il blog qui è e qui resterà, questo è certo, almeno fino a quando continuerò a pagare la corrente e lo spazio messomi a disposizione, voglio che tu veda /r/Gioxx come un luogo dove parlare d’altro, dove segnalare interessanti letture e / o chiedere lumi su un determinato argomento, pur rimanendo nella sfera dedicata agli argomenti principali di questo blog (informatica, videogiochi, entertainment, ecc.).

Ti aspetto :-)


immagine di copertina: unsplash.com / author: Clark Tibbs
×

Attenzione

Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Gioxx's Wall Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon
Condividi l'articolo con i tuoi contatti: