Adobe: scaricare i file di installazione Offline dei prodotti

| |

Ti stai chiedendo il perché? È abbastanza semplice: hai una licenza di un programma che non è più l’ultimo disponibile sulle pagine del produttore, il quale ha magicamente fatto sparire ogni riferimento a quella versione e al suo possibile download. Hai una postazione scollegata dalla rete (incredibile ma vero) e hai bisogno quindi di usare un file di installazione offline che porterai lì con una banale e sorpassata memoria USB. Oppure, diciamocelo francamente, l’agente software di Adobe Creative Cloud ti fa profondamente schifo. Ci possono essere più motivazioni e ognuna di queste ha le sue buone ragioni per essere ritenuta nel tuo caso bloccante. Perché di Adobe non è più così semplice (in alcuni casi è proprio impossibile) reperire i file di installazione passando direttamente dal sito web ufficiale?

MacBook Pro with Adobe Applications
Photo by Mikaela Shannon on Unsplash

Qui non si tratta di software piratato o voli pindarici privi di reale giustificazione, si tratta di voler a tutti i costi imporre agli utenti l’utilizzo di un “ponte” in grado di portare sulla tua macchina un software tra i tanti disponibili sviluppati da chi ha messo al mondo quell’abominio di Flash (pace all’anima sua, tra poco), cercando di approfittare di quella presenza lì per proporre ulteriori prodotti dei quali probabilmente ti importa meno che zero. Ci si nasconde spesso dietro il fatto che così facendo si possano mantenere sempre aggiornati i programmi installati sul PC, poco importa però se poi tu avrai o meno intenzione di passare alla nuova versione pagando la differenza dovuta.

Qualcuno deve non solo averla pensata in questa maniera, ma si è anche dato da fare affinché si potesse in qualche maniera tornare a poter mettere mano sui file di installazione comodamente trasportabili su chiavi USB (hard disk esterni, schede di memoria e così via) o da archiviare in un qualche remoto spazio del NAS per future reinstallazioni. Ho trovato il tutto su GitHub e l’ho personalmente provato sul mio MacBook con macOS Catalina a bordo, tutto funziona a meraviglia e ho generato pacchetti di installazione offline di pressoché qualsiasi prodotto Adobe degli ultimi due anni (corrente compreso).

Tutto parte da qui:

Quello che tu puoi fare sulla tua macchina macOS (ma vale anche per Linux e – con qualche ulteriore accorgimento – Windows) è lanciare da Terminale il file bash di installazione e usare poi il tutto ancora da riga di comando. Apri una finestra di Terminale, copia e lancia questo comando:

/bin/bash -c "$(curl -fsSL https://gist.githubusercontent.com/ayyybe/a5f01c6f40020f9a7bc4939beeb2df1d/raw/install.sh)"

Lui penserà al resto collegandosi a GitHub, scaricando e mettendo in piedi il necessario. A questo punto tra le tue applicazioni noterai la novità:

Adobe: creare gli installer Offline dei prodotti 1

Quel file command lo si richiama direttamente da Terminale, questo ti permetterà di accedere ai server Adobe e creare il pacchetto di installazione offline che preferisci, dovrai solo scegliere il programma, la versione e la lingua in cui lo vorrai, quindi la cartella dove scaricarlo. Il gioco è fatto. Ti lascio qualche screenshot giusto per farti dare un’occhiata ai vari passaggi:

Ora puoi prendere quel file di installazione e tenerlo un po’ dove ti pare. Una manciata di giorni fa questo script ha dato il via a un repository ben più ricco e organizzato dedicato al mondo degli installer Offline dei prodotti Adobe, puoi fare un salto su github.com/chriswayg/CC-Offline-Package-Generator per dare un’occhiata tu stesso, c’è chi si è messo a collaborare con l’autore originale dello script per dare una interfaccia grafica più semplice al già ottimo lavoro svolto ma “poco accessibile” per tutte quelle persone che masticano poco il Terminale su macOS e gli equivalenti sugli altri sistemi.

Se hai ulteriori alternative da suggerire ricorda che l’area commenti è a tua totale disposizione, la stessa cosa dicasi per eventuali dubbi o ulteriori informazioni! ?

#StaySafe

×

Pillole

Le pillole sono articoli di veloce lettura dedicati a notizie, script o qualsiasi altra cosa possa essere "divorata e messa in pratica" con poco.

Uno spazio del blog riservato ai post "a bruciapelo"!

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: