Archives For Sostituisci testo

×

Pillole

Le pillole sono articoli di veloce lettura dedicati a notizie, script o qualsiasi altra cosa possa essere "divorata e messa in pratica" con poco. Uno spazio del blog riservato ai post "a bruciapelo"!

Un problema tanto banale quanto fastidioso che ho avuto migrando i contenuti del vecchio al nuovo portatile lavorativo: uso il Remote Desktop Connection Manager (più facilmente: RDCMan) per collegarmi rapidamente ad alcune delle macchine dell’azienda (quelli più d’uso comune), e aprendo il file RDG per la prima volta sul nuovo PC, mi ritrovo davanti a una nutrita serie di errori riguardanti tutti lo stesso argomento, il mancato decrypt delle password d’accesso precedentemente salvate (Failed to decrypt using $$ credential).

RDCMan: risolvere il problema del decrypt password

Il file RDG altro non è che un XML modificabile con Notepad++, il quale con un’espressione regolare può cercare ed eliminare i campi logonCredentials che contengono –tra le altre cose– anche le password custom precedentemente salvate. Così facendo non otterrai più errori in apertura di RDCMan, tuttalpiù ti toccherà inserire nuovamente quelle password non decriptate.

Apri il file RDG con Notepad++, lancia un “Cerca e sostituisci” (CTRL+H), quindi inserisci nel campo “Trova” l’espressione <logonCredentials[\s\S]*?<\/logonCredentials>, lasciando invece vuoto il campo “Sostituisci con“. Assicurati di selezionare “Espressione regolare” nel tipo di ricerca e fai partire la sostituzione:

RDCMan: risolvere il problema del decrypt password 1

Salvo errori, la sostituzione produrrà un numero di risultati che varia in base a quante password personalizzate hai salvato nel tuo file. Puoi ora chiudere Notepad++ e riaprire RDCMan, per verificare che questo non ti dia più errori a video. Se così non fosse, assicurati che non ci siano ulteriori tag password dichiarati (se così fosse, ti basta cancellarli lasciando solo <password></password> dove presenti).

Buon lavoro.


crediti: community.spiceworks.com/how_to/116471-fix-remote-desktop-connection-manager-rdcman-failed-to-decrypt-error

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
×

Pillole

Le pillole sono articoli di veloce lettura dedicati a notizie, script o qualsiasi altra cosa possa essere "divorata e messa in pratica" con poco. Uno spazio del blog riservato ai post "a bruciapelo"!

Notepad++ LogoLa pillola di oggi è dedicata ancora una volta alle facilitazioni permesse da Notepad++ su Windows. File di testo da modificare per eliminare tutto ciò che c’è prima del simbolo < (si parla del mio esempio, chiaro, il carattere nel tuo caso può essere qualsiasi altro, o anche più di uno). Editor alla mano e Regular Expression come da tradizione.

Lancia la ricerca con sostituzione (CTRL + H da tastiera o menu CercaSostituisci), inserisci l’espressione regolare ^.+[<] nel campo Trova e lascia vuoto il campo Sostituisci con, ricordati di selezionare l’opzione “Espressione regolare” nel tipo di ricerca:

Notepad++: eliminare tutto ciò che c'è prima di un carattere

Inutile dire che al posto di <, come già detto, puoi inserire qualsivoglia altro carattere che ti interessa. Nel mio caso si trattava di un’esportazione contatti in stile Outlook, popolata quindi in modalità “Nome Cognome <nome@dominio.tld>”, togliendo tutto ciò che c’era fino al carattere < ho potuto poi lanciare un’altra sostituzione molto semplice del > con un carattere vuoto anche stavolta e avere così a portata di mano una lista di indirizzi di posta elettronica pulita.

Buon lavoro! :-)


fonte: superuser.com/questions/686253/how-to-remove-all-the-characters-on-a-line-before-a-specified-character

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
×

Pillole

Le pillole sono articoli di veloce lettura dedicati a notizie, script o qualsiasi altra cosa possa essere "divorata e messa in pratica" con poco. Uno spazio del blog riservato ai post "a bruciapelo"!

Una manciata di giorni fa un collega di lavoro mi ha chiesto una mano per cercare qualcosa in grado di facilitargli la vita e accorciare i tempi necessari alla digitazione di testo ripetitivo. Dopo alcune rapide ricerche di base, mi sono imbattuto in Texter, un’applicazione sviluppata anni fa ma che ancora oggi svolge un ottimo lavoro (che quindi merita un piccolo posto nel blog, soprattutto in caso di futura necessità :-)).

Utility: Texter (Windows)

Il codice è di Adam Pash (Lifehacker) e di vecchiaia sulle spalle ne ha abbastanza (l’applicazione è stata pubblicata nel 2007), trovi i sorgenti su GitHub. Puoi scegliere di installare Texter o scaricarlo e iniziare a utilizzarlo al pari di una qualsiasi applicazione portable, si comporta bene anche su Windows 10 (nonostante all’epoca ci fosse Windows XP, tanto per dire). Utilizzare l’applicazione è talmente banale che non credo sia necessario spiegarlo, ma se necessario puoi fare riferimento all’articolo originale, disponibile su Lifehacker all’indirizzo lifehacker.com/238306/lifehacker-code-texter-windows.

Buon lavoro!

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
×

Pillole

Le pillole sono articoli di veloce lettura dedicati a notizie, script o qualsiasi altra cosa possa essere "divorata e messa in pratica" con poco. Uno spazio del blog riservato ai post "a bruciapelo"!

Notepad++ LogoDove per “righe interessate” potresti volerne estrarre alcune contenenti una determinata parola, una sigla, un qualsiasi dettaglio ricercabile (anche incastrando più filtri o espressioni regolari).

Ne ho avuto bisogno per portare “informazioni pulite” fuori da un log di ingresso / uscita posta elettronica molto più complesso e sporco. Sono serviti alcuni rapidi e semplici passaggi senza l’uso (stavolta) di espressioni regolari. Basta solo giocare un attimo con funzioni già presenti e disponibili nei menu dell’applicazione.

  • Evidenzia il testo interessato e lancia la ricerca (CTRL + F), quindi spostati nella scheda “Evidenzia” (è l’ultima, nda). Seleziona qui l’opzione Imposta segnalibro sulla riga.
  • A questo punto, potrai andare nel menu Cerca, spostarti nella voce Segnalibri e scegliere l’operazione da eseguire:

Notepad++: isolare (ed estrarre) righe di testo

Il tutto va fatto in base a ciò che ti serve. Se vuoi estrarre le righe che ti interessano, ti basterà tagliarle e portarle in un file nuovo. Se invece ti interessa pulire il file originale, potrai decidere di eliminare le righe evidenziate precedentemente. Limiti? Quelli imposti da programma, o magari quelli che ti permette di orchestrare una espressione regolare (ne abbiamo già parlato in passato).

Buon lavoro! :-)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
×

Pillole

Le pillole sono articoli di veloce lettura dedicati a notizie, script o qualsiasi altra cosa possa essere "divorata e messa in pratica" con poco. Uno spazio del blog riservato ai post "a bruciapelo"!

Notepad++: aggiungere testo a inizio e fine di ogni lineaHo avuto necessità di mettere mano a un file con voci duplicate, e rimuoverle per cercare di lavorare in maniera più pulita. Come al solito, ho cercato una soluzione da applicare tramite l’utilizzo di Notepad++, ottenendo ovviamente una risposta già utilizzata in passato. Un’espressione regolare, trovata in una discussione su Stack Overflow.

Senza necessità di evidenziare alcunché, ti basterà lanciare una sostituzione testo (CTRL+H), selezionando Espressione regolare, e inserendo nel campo sorgente ^(.*?)$\s+?^(?=.*^\1$), mentre dovrai lasciare vuoto il secondo campo (Sostituisci con). Appena fatto, fai clic su Sostituisci tutti ed il gioco sarà fatto.

Notepad++: rimuovere righe duplicate

Giusto per dettagliare meglio, cerco di riassumere quanto spiegato in originale:

  • ^ corrisponde all’inizio della riga.
  • (.*?) va a memorizzare progressivamente le righe trovate nel file, così da renderle disponibili in seguito per l’individuazione dei duplicati.
  • $ corrisponde al termine della riga.
  • \s+?^ questa parte corrisponde a tutti i caratteri di spaziatura (tipicamente nuove righe!) fino all’inizio della nuova riga (in pratica va a rimuovere le righe vuote che vengono lasciate dopo aver rimosso un duplicato).
  • (?=.*^\1$) è la parte di espressione regex che permette di rimuovere una riga quando questa è la stessa identica precedentemente rilevata in qualsiasi altro punto del file.

Buon lavoro! :-)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: