Games Week 2012: tiriamo le somme

| |

Domenica sera è terminata la seconda edizione del weekend videoludico milanese, la “Games Week” in MiCo. Grandissima affluenza di persone, tanti piccoli e grandi eventi e le big dell’intrattenimento virtuale presenti all’appello con i loro lavori di punta e le anteprime immancabili per i veri intenditori e per i più curiosi. Tiriamo insieme le somme di questo evento davvero apprezzato.

Games Week 2012: tiriamo le somme 1

Presenti a registro

Tutti coloro che costituiscono il panorama videoludico di ieri, di oggi e quasi sicuramente di domani salvo grandi cambiamenti: da Activision a EA passando da Ubisoft e Namco Bandai, non tralasciando i produttori di hardware come Microsoft, Sony e Nintendo e le loro esclusive, quest’ultima in particolare con diverse postazioni Wii-U, la nuova console che sarà disponibile ufficialmente in Europa dal 30 novembre.

“Ho provato Wii-U, chiedimi com’è!”

Games Week 2012: tiriamo le somme 2

Così cita il biglietto che mi è stato dato alla fine della prova con la nuova console, ma soprattutto con il nuovo gamepad, realizzati da Nintendo, che proverà a replicare e superare il successo riscosso dalla prima Wii, console preferita dalle famiglie, adatta al gioco di gruppo e alle serate in casa.

Una vera rivoluzione costituita da una dotazione hardware di tutto rispetto, superiore alle attuali altre console in vendita, con titoli blockbuster già presenti sulle piattaforme competitor e già disponibili al lancio ufficiale. Ho potuto vedere e apprezzare la grafica molto definita (anche se il nuovo Mario sembrava -a tratti- non avere antialiasing attivo) e la fluidità del gioco, vedere girare Assassin’s Creed 3 su una console Nintendo fa un certo effetto!

Games Week 2012: tiriamo le somme 3
Assassin’s Creed 3 su Nintendo Wii-U

Io ho avuto modo di mettere le mani sul nuovo (ed ennesimo) capitolo di Mario (New Super Mario Bros. U, ndr) che alla non più tenera età di 31 anni ancora salta, svolazza, mangia funghi e combatte strani esseri che continuano a sfidarlo, l’unico idraulico sulla faccia della terra ad avere così tanto tempo libero per rincorrere una principessa dalla facile vittimizzazione. In ogni caso è un titolo “Mario Based”, degno quindi del suo posto in bacheca e di quelle ore di spensieratezza che spettano un po’ a tutti, mi sono molto divertito nel giocarlo e non vedo l’ora di rifarlo :-)

L’attesa ripaga (?)

Un po’ il minimo comune denominatore della fiera tra primo e secondo anno. Le anteprime attirano molto l’attenzione del pubblico più giovane (e non solo) e su questo fanno leva un po’ tutte le grandi casate. Le file interminabili ed in costante crescita per provare Call of Duty Black Ops 2 o Crysis 3 (par condicio prima di tutto) ne sono state la dimostrazione più pura. Durante le ore trascorse in MiCo ho avuto modo di vedere quel costante numero di persone sempre diverse pronte a stare in piedi bloccate per ore pur di prendere un controller in mano e giocare la loro partita prima di tanti altri rimasti fuori.

Games Week 2012: tiriamo le somme 4

Non so se l’attesa ripaghi davvero lo sforzo, ma avere la possibilità di provare titoli che usciranno (alcuni) tra parecchio tempo è sempre una bella esperienza e strappa quel sorriso tipico da fanciullo al quale è stato regalato il giocattolo nuovo fiammante.

E a proposito di Call of Duty Black Ops 2 vorrei ringraziare pubblicamente Activision per la bella seconda serata di lunedì dedicata al lancio ufficiale del gioco, nonostante qualcuno non collabori rompendo di fatto l’embargo e andando contro l’idea di attesa stessa, quella che dovrebbe poi spingere all’acquisto e al divertimento in contemporanea con tutti gli altri videogiocatori collegati alla rete, ma tant’è.

Spazio alle conferme

Che sono state davvero tante, titoli magari appena usciti portati in fiera proprio per essere mostrati e giocati. Microsoft ha avuto modo di portare con un se un bagaglio importante grazie alle sue due attuali punte di diamante composte da Halo 4 (rilasciato pochi giorni fa) e Forza Horizon (poco prima di Halo, ndr)

Games Week 2012: tiriamo le somme 5
Microsoft: Forza Horizon per Xbox 360

Insieme al nuovo programma di allenamento in casa Nike+ Kinect Training, per chi vuole portarsi una palestra più o meno personalizzata nel proprio salotto:

Ultima, non certo per importanza, è Ubisoft, con il suo nuovo Assassin’s Creed 3 protagonista delle vendite di inizio novembre (uscito lo scorso 31 ottobre, ndr) e saldamente al comando nel suo segmento, “e ci mancherebbe” aggiungerei personalmente, avrò modo di parlarne più approfonditamente in un articolo che uscirà tra breve. La stessa azienda ha presentato al grande pubblico le prossime due uscite dedicate al mondo Rayman e Rabbids, rispettivamente Legends e Land.

Games Week 2012: tiriamo le somme 6
Ubisoft: Rabbids Land per Wii-U

Senza dimenticare il titolo dedicato ai meno piccini e amanti dello sparatutto: Far Cry 3, anch’esso soggetto ad abbondante fila per poter mettere mano al pad! A tal proposito vorrei concludere l’articolo con un consiglio per l’azienda (e per future edizioni di questa fiera o altri eventi dedicati): mettere una bella ragazza ed un palo nello spazio dedicato ai test di gioco mi ha ricordato una scena della serie “The Big Bang Theory” in fatto di uomini, donne e videogiochi. Per capirci: questa è una fotografia “rubata” dell’area (grazie Vale):

Games Week 2012: tiriamo le somme 7

Vorrei far notare che l’unica faccia non rivolta verso i monitor è quella del ragazzo sulla destra un po’ preso alla sprovvista dal flash del telefono, per il resto … buio totale e zero interesse verso la sexy fanciulla, vi ricorda forse qualcosa?

Capito come funziona? ;-)

That’s all folks, anche per quest’anno la Games Week è terminata tra plausi, critiche e accorgimenti per futuri miglioramenti. Grazie ancora una volta a tutti, in special modo ai miei compagni di viaggio ed alle aziende che hanno dato la possibilità di toccare con mano le loro novità e i loro cavalli di battaglia.

×

Attenzione

Games Week 2012: tiriamo le somme 8Questo post è stato scritto più di 5 mesi fa, potrebbe non essere aggiornato. Per qualsiasi dubbio ti invito a lasciare un commento per chiedere ulteriori informazioni! :-)

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: