Di quelle volte che ti dimentichi gli allegati delle email

| |

Ci sono quelli a cui è capitato almeno una volta nella vita e chi mente, inutile nascondersi dietro un dito. Quando hai preparato l’email perfetta, hai anticipato ai tuoi destinatari che troveranno tutto ciò di cui hanno bisogno negli allegati e dimentichi proprio di includerli, la risatina di compassione dall’altro lato è una certezza, non una possibilità.

Causata dalla meccanicità e ripetitività del gesto (l’invio di un’email), manca talvolta di quell’ultimo baluardo di “protezione dalla becera figura” su colossi quali Gmail o Outlook. Io sto ancora litigando con il primo, ho invece risolto alla mia maniera sul secondo.

Dimenticare gli allegati delle email
Immagine: twitter.com/oak_arrow/status/1483130210379702272

Gmail (tramite browser) e Outlook sono le mie due interfacce principali, le uso quotidianamente. La prima al 90% per le mie caselle di posta personali, la seconda per tutto ciò che è legato all’azienda. Ho quindi focalizzato gli sforzi su questi due client ma Gmail non mi ha dato la risposta che cercavo, ti spiego perché.

Gmail

macbook pro on black textile
Photo by Solen Feyissa on Unsplash

Google ha sviluppato una soluzione “in casa” che analizza le email in uscita e ti suggerisce di aggiungere gli allegati nel caso in cui tu abbia dimenticato di farlo. In teoria dovrebbe funzionare al primo colpo, nella pratica io non ci sono riuscito neanche sotto tortura utilizzando Firefox (con Chrome a dirla tutta non ho provato, dovrei), ma è evidente che il problema sia io.

Dando un’occhiata in giro però, trovo diverse lamentele in merito: support.google.com/mail/thread/3023186/did-you-mean-to-attach-something-warning-not-popping-up è solo un esempio. Ho provato quindi a far svolgere il lavoro sporco a degli UserScript adatti a Greasemonkey o equivalente, con poca (zero) fortuna, ci sono solo dei residuati bellici in Web Archive che però non funzionano con l’attuale interfaccia di Gmail (web.archive.org/web/20120509234327/http://userscripts.org/scripts/show/2000 e web.archive.org/web/20120515205715/http://userscripts.org/scripts/show/2419).

Ho dato un’occhiata in giro e ho trovato anche un’alternativa commerciale (help.mailbutler.io/help/how-do-i-use-attachment-reminder), non è però sensato – IMHO – chiedere a una coltellino svizzero di questo tipo di fare solo da “promemoria per gli allegati“, senza considerare che non ho grande voglia di dare accesso alla mia casella a un software di terza parte che non posso controllare del tutto.

Tu hai qualche soluzione da suggerire? Mi farebbe davvero comodo.

Microsoft Outlook

Anche Outlook dovrebbe avere la sua soluzione sviluppata da Microsoft. C’è una voce che svetta fiera nelle opzioni del client, si trova sotto la voce “Posta“:

Di quelle volte che ti dimentichi gli allegati delle email

Funziona? Ma che domande … no! :-)
Non almeno per come te lo aspetteresti, nel senso che non sono riuscito a scatenare il controllo e relativo avviso a video per evitare di mandare in giro email senza i giusti allegati. Dando un’occhiata al forum di Microsoft ho trovato ulteriori lamentele in merito, un esempio è answers.microsoft.com/en-us/outlook_com/forum/all/forgotten-attachment-detector-outlook-2016/8990b6ea-a7e4-409e-8911-79d60e0b3300.

È per questo motivo che ho deciso di approfondire un attimo la questione e arrivare a un risultato accettabile che fa uso di VBA e una macro che puoi inserire anche sul tuo client in qualsiasi momento. Il codice è ovviamente disponibile su Gist:

Come avrai facilmente intuito, lo script intercetta le parole “attached“, “attachment“, “allego“, “allegato“, “allegata” e “allegati” (puoi aggiungerne altre a piacere se ne hai necessità, oppure puoi proporre una modifica dello script Gist o lasciarmi un commento, sarà mia cura aggiornare lo script), a quel punto presenterà a video un piccolo box informativo che attende una tua conferma prima di mandare l’email priva di allegati:

Di quelle volte che ti dimentichi gli allegati delle email 1

C’è un difetto nella soluzione? Assolutamente sì. Ogni volta che aprirai Microsoft Outlook (nel mio caso una volta al giorno) ti toccherà autorizzare l’uso delle macro:

Di quelle volte che ti dimentichi gli allegati delle email 2

Senza questo, il codice che attiva il promemoria per gli allegati non potrà funzionare. Se non sai come attivare l’uso di macro in Outlook (in generale dico), ne avevo parlato già nell’articolo ” Outlook: in quale cartella si trova questa email?“, ti conviene certamente andargli a dare un’occhiata per saperne di più.

Se dovesse servirti, ho salvato il codice sopra riportato in un file che puoi facilmente importare nel tuo Microsoft Outlook, si chiama “AttachmentReminder.cls” e lo trovi all’indirizzo go.gioxx.org/attachment-reminder.

Anche in questo caso vale quanto detto nel precedente paragrafo: tu hai qualche soluzione – in questo caso alternativa – da suggerire? Mi farebbe davvero comodo.

#StaySafe

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
Subscribe
Notify of
guest

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

4 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
miki64
miki64
25/01/2022 03:59

Tu hai qualche soluzione da suggerire? Mi farebbe davvero comodo.

Sì, ce l’ho… utilizzare Thunderbird che con gli allegati avvisa sempre senza tanti problemi! :P

Giovanni
Giovanni
Reply to  miki64
25/01/2022 04:26

Il dubbio non era se tu avresti commentato, il vero dubbio era “quando” :-)
Immaginavo la tua risposta ma sfortunatamente, almeno per alcuni account, non posso usare Thunderbird nella quotidianità :-D

miki64
miki64
Reply to  Giovanni
28/01/2022 10:17

Eh eh eh eh… Tu scherzi, ma se non fosse per quel dannato Disqus commenterei di più!
Lo hai messo apposta per me, confessa!

Scherzi a parte, davvero anche a me capita al lavoro con Outlook 360 di non inserire gli allegati, a volte (a proposito: l’immagine di questo tuo post è bellissima!) mentre con Thunderbird con la medesima fretta mi è capitato solo una volta su non so quante!
Ciao.

miki64
miki64
Reply to  Giovanni
29/01/2022 15:52

Quando? Beh… quando Disqus me lo permette, visto che questo è il terzo messaggio di risposta che ti invio e che non viene pubblicato (forse ho capito il perché: ho messo un indirizzo email errato le due volte precedenti, potrebbe essere quello?).

Confessa che hai messo su Disqus per non farmi più commentare!

Scherzi a parte, con Thunderbird una sola volta (delle innumerevoli volte che ho fatto degli invii con allegati di fretta e furia) non mi ha ricordato di inserire l’allegato.

Ah, l’immagine di questo articolo è bellissima!