Trakt: tieni traccia dei tuoi episodi e film visti

| |

Per chi mi legge da molto tempo, questo titolo potrà sembrare una ripetizione (qui l’articolo originale del 2014: Trakt: tieni traccia di ciò che hai visto e di cosa manca ancora all’appello). In realtà si tratta di una totale rivisitazione che tiene conto del fatto che ormai sono utente Trakt da così tanti anni da non rendermi neanche più conto della sua comodità. Ho attraversato versioni del servizio, disservizi, applicazioni varie. Voglio tirare una somma e proporti come tenere in ordine il tuo catalogo personale.

Netflix: alcuni dei trucchi da conoscere

Provo a dare per scontato che tu conosca Trakt. Nel caso così non fosse, l’articolo che ho segnalato in apertura ti aiuterà a capire meglio di cosa si tratta, ammesso tu non voglia direttamente fare un giro su Trakt.tv. L’intenzione di questa mia di oggi è aiutarti a scegliere l’applicazione migliore per tenere traccia degli episodi e dei film che vedi, il tutto sincronizzando ogni singola modifica proprio con il tuo utente Trakt, portale e servizio dal quale verranno inoltre recuperate le informazioni sul titolo, le immagini e molto altro ancora (e non solo da lui, in realtà).

La mia esperienza si basa su Android, ma nel caso tu utilizzassi iPhone non posso fare altro che segnalarti l’applicazione ufficiale del servizio che è disponibile gratuitamente in App Store, in attesa che gli sviluppatori tirino fuori dal cilindro anche quella per il robot verde di Google (ammesso che oggi possa “battere” le alternative esistenti):

‎Trakt
‎Trakt
Developer: Trakt, Inc.
Price: Free

SeriesGuide

Più o meno la Bibbia per un cattolico credente e praticante. SeriesGuide ha visto passare più utenti lei che schizzi d’acqua uno scoglio in mare. È stata per me tappa obbligatoria, fedele compagna di prime visioni, un’applicazione che ho scelto di usare anche in versioni meno stabili (ero un beta tester) e che ho mantenuto anche quando – qualche anno fa – ci sono stati alcuni importanti problemi con i database centralizzati che fornivano informazioni e copertine di ogni titolo esistente sulla faccia della Terra.

Il suo sviluppatore ha svolto – e svolge ancora oggi (sì, è Open Source e disponibile su GitHub, cosa vuoi di più dalla vita?) – un lavoro meraviglioso che lascia poco spazio a problemi di stabilità, performance o grandi “assenza ingiustificate” in termini di funzionalità.

SeriesGuide funziona, si collega al tuo account Trakt, mantiene una copia locale dei dati per fornirti un accesso più rapido alle risorse e si allineerà con Trakt quando non ti darà fastidio alcuno, mai invasiva e mai imprecisa nel complesso, io ho deciso di abbandonarla esclusivamente perché – dopo tanto tempo passato in Beta – i vari problemucci avevano iniziato a stufarmi; sono tornato sulla versione stabile ma quell’essere indietro rispetto alle Beta mi ha fatto disinnamorare, ma non potrei mai provare odio verso un’applicazione così ben scritta.

Ha delle opzioni Premium a pagamento per sostenere l’operato dello sviluppatore. Nessuna di queste utilizza la formula della condivisione in famiglia, ciascun membro dovrà pagare il suo dazio.

Valutazione finale: 4

CineTrak

La storia di mezzo” è quella relazione che intraprendi con qualcuno tra una storia seria e la successiva storia seria, magari quella della tua vita. Certo è un pelo cattivo definire così CineTrak, ma è l’applicazione che certamente mi ha accolto dopo aver abbandonato SeriesGuide, senza però darmi quella sensazione del “sarà per sempre“.

È fatta bene, offre molti buoni spunti che altri dovrebbero spudoratamente copiare e non ti farà pentire (almeno nell’immediato) della tua scelta. Ti da libero accesso al mondo cinematografico e quello del piccolo schermo, basteranno un paio di colpi di swipe o di tap. Ho notato che talvolta ho faticato a trovare titoli particolari all’interno di quelli disponibili su Trakt, problema aggirato andando a scegliere (e aggiungere alla coda in visione) quei titoli dal sito web del servizio, per poi vederli comparire in un battito di ciglia in CineTrak.

CineTrak: diario di film/serie
CineTrak: diario di film/serie
Developer: CineTrak
Price: Free

Se dovessi “affossarla” in un solo colpo, potrei dirti che la sua più grande pecca è la lentezza nel caricamento dei dati, che vengono presi “live” dal tuo account Trakt. Se apro l’applicazione sono dell’idea di dovermi ritrovare abbastanza rapidamente davanti alla lista delle serie che seguo, dei film che ho visto o che voglio vedere, ecc., attendere 30 secondi per avere questi dati non è così contemplato.

Ha delle opzioni Premium a pagamento per sostenere l’operato dello sviluppatore. Nessuna di queste utilizza la formula della condivisione in famiglia, ciascun membro dovrà pagare la sua parte.

Valutazione finale: 3

Showly

È l’applicazione che ho scelto e che utilizzo attualmente, con la quale mi trovo benissimo. È fresca, immediata, facilissima da utilizzare e propone per certi versi il meglio delle due precedenti (anche se SeriesGuide, alla quale ho ridato un’occhiata in occasione della stesura di questo articolo, ha fatto ulteriori passi in avanti nel frattempo), forse le manca un po’ di pelo sullo stomaco, è quello che si guadagna con l’esperienza e la capacità di copia di cui ti parlavo nel paragrafo precedente, ma non ti peserà affatto, almeno per il momento.

C’è la parte film e quella serie televisive, si salta da una all’altra con uno swipe. Le informazioni sono ricche, localizzate, vengono riportati i servizi su cui è possibile vedere le opere (ammesso siano concesse attualmente in licenza a qualcuno), c’è possibilità di incrociare quei dati e quindi capire “dove hai già visto quell’attore poco tempo fa?“, c’è una finta sezione (in home page) che ti anticipa quando stanno per arrivare nuovi episodi delle serie che stai guardando (in modo tale da tenere l’elenco principale pulito nel caso tu fossi allineato). È per me un grande sì.

Showly: Track TV Shows & Movie
Showly: Track TV Shows & Movie

Ha una singola opzione Premium a pagamento per sostenere l’operato dello sviluppatore e che sblocca tutte le funzioni extra, ma non è assolutamente necessaria per fruire di ogni singola funzione dell’applicazione ritenuta fondamentale, anche se consiglio di metterci qualche soldino perché ne vale la pena. Formula in-app-purchase, anche in questo caso nessuna condivisione in famiglia.

Valutazione finale: 4.5

In conclusione

Io penso di aver fatto il mio e di averti dato tre validissime possibilità tra cui scegliere. Tu usi qualcosa di differente? Se sì, vuoi lasciare il tuo consiglio nell’area commenti? Il commento è certamente gradito per esprimere il parere sulle scelte, dubbi o richieste di ulteriori informazioni in merito. Venghino siori!

#StaySafe

Android's Corner

Android's Corner è il nome di una raccolta di articoli pubblicati su questi lidi che raccontano l'esperienza Android, consigli, applicazioni, novità e qualsiasi altra cosa possa ruotare intorno al mondo del sistema operativo mobile di Google e sulla quale ho avuto possibilità di mettere mano, di ritoccare, di far funzionare, una scusa come un'altra per darvi una mano e scambiare opinioni insieme :-)
Se vuoi leggere gli altri articoli dedicati ad Android fai clic qui.

Gioxx's Wall

Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:
Subscribe
Notify of
guest

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments