Archives For Test Pilot

Lo sviluppo di Firefox (prevalentemente in versione Nightly, che arriverà poi in rilascio stabile dopo qualche settimana) è un continuo fermento di novità dovute a esperimenti o richieste che finalmente entrano in porto e vengono rese disponibili dopo insistenti richieste della comunità, è un po’ quel campo di battaglia dove tutto è ammesso e che non è detto che permetta a tutto di passare allo step successivo. In seguito al precedente articolo (Firefox Nightly: un paio di novità in arrivo) ci sono un paio di ulteriori novità in arrivo di cui possiamo certamente parlare (in parte già rilasciate a chi usa Nightly), e che andranno sicuramente a colpire l’utenza intera nel futuro prossimo del browser libero di casa Mozilla. Nel frattempo, se non te ne fossi accorto, la versione stabile di Firefox è arrivata alla 65 (vedi: twitter.com/Gioxx/status/1090275327299993600).

Firefox: Addio agli screenshot, benvenuto nuovo about:config!

Addio a Firefox Screenshot

Decisamente annunciato e facente parte dello shutdown del progetto Test Pilot (vedi: blog.mozilla.org/press-it/2019/01/15/levoluzione-nella-cultura-della-sperimentazione-di-firefox-un-grazie-dal-programma-test-pilot), Firefox Screenshot si avvicina al pensionamento. Non si tratta della funzione integrata all’interno del browser, quella continuerà a funzionare (con le riparazioni del caso), bensì il sito web che ospita oggi le catture schermo degli utenti che hanno deciso di salvare un’immagine e caricarla sui server di Mozilla, senza crearne una copia locale. Un colpo di forbice secco con il passato, al quale porre attenzione se si intende conservare qualcosa di precedentemente “bloccato nel tempo“, ti conviene farlo quanto prima per evitare brutti scherzi tra qualche settimana.

Nel frattempo puoi già modificare il comportamento della funzione di cattura schermata integrata in Firefox, per evitare che tu possa ancora caricare delle immagini online e dimenticarti di salvarne una copia sul tuo disco locale. Per farlo ti basterà passare dall’about:config e ritoccare un parametro della configurazione del tuo browser, per la precisione si tratta di extensions.screenshots.upload-disabled:

Firefox: Addio agli screenshot, benvenuto nuovo about:config! 2

La modifica è immediata e il risultato sarà grosso modo questo:

Firefox: Addio agli screenshot, benvenuto nuovo about:config! 3

Una svecchiata all’about:config

Calma e gesso, nessun drago è stato maltrattato durante questi esperimenti e il rinnovamento dei locali. L’about:config è una di quelle pietre miliari di Firefox che tutti gli utilizzatori hanno visto almeno una volta nella vita, a tratti abusato da chi non sa esattamente dove mettere le mani una volta aperto il cofano, è la stanza dei bottoni in grado di modificare ogni comportamento del prodotto Mozilla (ne beneficia anche Thunderbird, ma non solo). Sembra che qualcuno abbia ben pensato di prendere scopa, paletta, straccio e sgrassatore, dando un aspetto ben più lindo e giovane a ciò che ha sempre funzionato con il minimo sforzo estetico.

In attesa che l’aggiornamento raggiunga anche le altre versioni di Firefox oltre la Nightly, oggi puoi già dare un’occhiata a cosa accadrà nel prossimo futuro puntando il browser all’indirizzo chrome://browser/content/aboutconfig/aboutconfig.html (solo da Firefox Nightly, nda) e accettando di trovarti faccia a faccia con i draghi della stanza dei bottoni, è qui che tutto comincia, ancora una volta.

 

Il sistema è certamente più ordinato e semplice da utilizzare, anche se può rallentare un pelo sulle configurazioni hardware più datate. Non preoccuparti però, non costituisce attualmente la visualizzazione predefinita e anche quando lo sarà, Mozilla manterrà per qualche tempo la possibilità di passare dalla “via vecchia“, richiamandola tramite l’indirizzo chrome://global/content/config.xul.


crediti: techdows.com/2019/01/the-firefox-new-about-config-page-built-on-html-looks-so-cool-on-nightly.html

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:

Ho pubblicato l’articolo originale in Home Page su Mozilla Italia:

mozillaitalia.it/home/2010/08/27/firefox-4-beta-4-include-ora-sync-e-panorama

Firefox 4 arriva a quota 4. L’ultima beta è liberamente scaricabile e include due nuove feature che offrono un maggiore controllo del proprio browser e una migliore esperienza di navigazione. Da ora sarà possibile tenere sincronizzati nativamente i propri dati tra le varie postazioni (dove è presente un’altra installazione di Mozilla Firefox, ovviamente) e si potrà inoltre organizzare le proprie schede in cartelle per poter separare ciò che serve al vostro lavoro da ciò che solitamente si utilizza per scopo personale :-)

Resta sincronizzato!

Firefox Sync rende i segnalibri, la cronologia, la “Barra irresistibile“, le password e i dati di completamento dei moduli online completamente accessibili da altri computer e dispositivi mobili. Ora, con Firefox Sync, si potrà personalizzare e migliorare l’esperienza di navigazione sul web da qualunque postazione, anche dal proprio iPhone grazie a Firefox Home.

Firefox Sync protegge i dati prima che questi vengano inviati al server e non tiene nessuna traccia riguardo i siti web visitati. Ciò vuol dire che utilizzando Firefox Sync la propria privacy non potrà in alcun modo essere messa in pericolo.

Basterà semplicemente scaricare e installare l’ultima beta di Firefox 4 per essere invitati a registrare un account Firefox Sync (a meno che non se ne possieda già uno).

La rivoluzione delle schede

Quando furono introdotte le schede per la prima volta, queste rivoluzionarono il modo di navigare degli utenti. Per poter dare nuovo ossigeno alla rivoluzione, la beta 4 include ora Firefox Panorama (ex Tab Candy) come nuovo approccio alla gestione delle schede, rendendo molto più semplice l’organizzazione di diversi ambienti di navigazione nella stessa finestra. Tenere nella stessa cartella le schede dedicate al proprio lavoro, allo shopping, ai social network –e non solo– non è mai stato così semplice!

Per i più curiosi esiste un articolo scritto (in inglese) dall’autore della nuova rivoluzione: Aza Raskin.

Prima di chiudere vi ricordiamo che

Maggiori saranno i feedback, migliore sarà la versione finale del browser.
Come sempre Firefox 4 beta include il componente aggiuntivo Test Pilot, appositamente realizzato per raccogliere le opinioni degli utilizzatori, salvate senza richiedere alcun dato personale sull’utente che potrà quindi restare completamente anonimo. Mozilla Italia mette inoltre a disposizione un apposito forum dedicato ai suoi utenti attuali e futuri, che potranno dire la loro riguardo le versioni beta di Firefox 4, correte ad utilizzarlo!

Coloro che già utilizzano Firefox 4 beta riceveranno automaticamente questo aggiornamento. Restate sintonizzati per i futuri rilasci previsti per le prossime settimane!

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: