Xiaomi Mi 9: combattere il consumo eccessivo di batteria

Gioxx  —  17/10/2019 — Leave a comment

Sto sperimentando sulla mia stessa pelle (sì fa per dire, di sicuro è sul mio stesso smartphone). Dopo qualche mese di utilizzo del Mi 9 di Xiaomi e diverse patch (di sicurezza e non) installate senza mai fare wipe dello smartphone, eccoci arrivati al solito punto: il battery drain. La batteria completamente carica quasi fatica ad arrivare alla giornata completa di utilizzo, un risultato tutt’altro che soddisfacente e che è ben distante da quello raggiunto nei primi tempi di vita del prodotto.

Xiaomi Mi 9: combattere il consumo eccessivo di batteria

Sto cercando di informarmi, di mettere in pratica tutti quegli accorgimenti che conosco già a memoria e ho introdotto ormai ovunque io possa l’utilizzo del tema scuro che continuo a preferire a quello chiaro. Nonostante tutto questo continuo però ad avere perdite di carica difficilmente giustificabili, soprattutto durante l’arco delle ore notturne che non vedono utilizzo interattivo alcuno del Mi 9. La situazione è ulteriormente peggiorata da quando ho montato Arlo in casa (Arlo Pro di Netgear, parliamo dell’incauto acquisto), la sua applicazione configurata per sfruttare il Geofencing (quindi l’accensione o spegnimento del sistema in base alla localizzazione GPS) è clamorosamente più dispendiosa rispetto alla medesima funzione messa a disposizione – per esempio – dall’applicazione di tado° (Il riscaldamento intelligente di casa secondo tado° (aggiornato)), si accettano consigli per eliminare questa opzione da Arlo e passare a qualcos’altro di altrettanto efficace e dalla esigua richiesta di sforzo.

Appunti vari

Tutto sotto monitoraggio e sottoscritto alla costante ricerca del o dei colpevoli in questa triste storia. Allo stato attuale ho acquistato BetterBatteryStats e ho modificato via ADB le autorizzazioni dell’applicazione per permetterle di accedere a ciò che le serve, così da stilare un quadro più dettagliato e completo di chi consuma e quanto.

BetterBatteryStats
BetterBatteryStats
Developer: Sven Knispel
Price: 2,39 €

Se anche tu hai bisogno di fare la medesima cosa sul tuo smartphone Xiaomi con MIUI a bordo ti basti sapere che dovrai:

  • abilitare il menu Sviluppatore andando in Impostazioni → Info sistema → Versione MIUI (fai clic qui sopra fino a quando non si sbloccherà il menu Sviluppatore, ti verrà notificato a video).
  • Restando in Impostazioni, andare in Impostazioni aggiuntive → Opzioni sviluppatore. Abilitare Debug USB e subito dopo Debug USB (Impostazioni sicurezza). Quest’ultima voce chiederà 3 conferme che potrai dare solo dopo aver atteso (tutte e 3 le volte) che termini un conto alla rovescia di 5 secondi.
  • Collegare via USB lo smartphone al PC, abilitare il trasferimento file (da smartphone), scaricare il necessario dai server Google (ADB per Windows, macOS o Linux) e scompattare il file ZIP in C:\adb.
  • Aprire ora un prompt dei comandi, spostarsi in C:\adb e lanciare il comando adb devices per verificare che lo smartphone risulti connesso. Se la risposta è affermativa si potrà procedere con le modifiche dei permessi per BetterBatteryStats.

I comandi ADB da lanciare dal prompt dei comandi sono questi:

adb -d shell pm grant com.asksven.betterbatterystats android.permission.BATTERY_STATS
adb -d shell pm grant com.asksven.betterbatterystats android.permission.DUMP
adb -d shell pm grant com.asksven.betterbatterystats android.permission.PACKAGE_USAGE_STATS

Non ti verrà restituita conferma alcuna a video. Per controllare che tutto sia andato bene riavvia BetterBatteryStats e controlla che non si lamenti di non riuscire ad accedere a ciò che gli serve.

Lascia che la batteria si scarichi così da poter controllare tramite applicazione i processi che ne richiedono così tanta e intervenire sulle specifiche applicazioni o servizi. Nel frattempo quello che posso suggerirti è dare un’occhiata a un thread su XDA dedicato al risparmio energetico con Xiaomi Mi 9 (forum.xda-developers.com/Mi-9/how-to/discussion-xiaomi-mi-9-battery-life-t3922281).

Nel frattempo, nel caso in cui tu voglia dare un’occhiata alle impostazioni diversamente non accessibili del telefono, ti rimando a un documento completo disponibile su hardreset.info/devices/xiaomi/xiaomi-mi-9/codes, nel caso tu vada a incorrere nell’errore “Non posso completare l’azione, questa non è la tua tastiera predefinita” ti rimando a questo thread nel forum della Mi Community, la colpa è quasi certamente di un’applicazione Dialer differente (TrueCaller, Who’s Call, ecc.).

Io nel frattempo continuo a indagare per poter tornare qui con dei risultati e aggiornare l’articolo, a meno che Xiaomi non decida con un colpo di coda di risolvere questo enorme problema con l’aggiornamento alla MIUI 11 (in arrivo per Mi 9 a novembre, almeno in teoria). Se come me possiedi uno Xiaomi Mi 9 e vuoi darmi ulteriori consigli sei assolutamente il benvenuto, sentiti libero di lasciare un commento nell’area apposita o contattarmi in maniera alternativa.

Mi sento molto Liam Neeson in Taken, alla ricerca di chi mi ha sottratto la durata della mia batteria.

Xiaomi Mi 9: combattere il consumo eccessivo di batteria 1


Ringraziamenti vari:
xda-developers.com/install-adb-windows-macos-linux
androidworld.it/2018/03/12/betterbatterystats-adb-no-root-539160
stackoverflow.com/questions/52079343/how-can-i-use-adb-to-grant-permission-without-root
forum.xda-developers.com/Mi-9/help/insane-battery-drain-t3927735
× Android's Corner Android's Corner è il nome di una raccolta di articoli pubblicati su questi lidi che raccontano l'esperienza Android, consigli, applicazioni, novità e qualsiasi altra cosa possa ruotare intorno al mondo del sistema operativo mobile di Google e sulla quale ho avuto possibilità di mettere mano, di ritoccare, di far funzionare, una scusa come un'altra per darvi una mano e scambiare opinioni insieme :-)
Gioxx's Wall Se hai correzioni o suggerimenti puoi lasciare un commento nell'apposita area qui di seguito o contattarmi privatamente.
Ti è piaciuto l'articolo? Offrimi un caffè! Satispay / PayPal / Buy Me A Coffee / Patreon
Condividi l'articolo con i tuoi contatti: