Archives For Start

Una pillola appresa senza volerlo da Lifehacker e che – in tutta onestà – non avevo mai considerato, dando per scontato che “così fosse by design“, adattandomi ogni qualvolta avessi la necessità di aprire più programmi presenti nelle tile o nella lista applicazioni di Windows 10 (nel menu di Start). Di cosa sto blaterando? Hai mai provato ad aprire due programmi dal menu di Start di Windows 10 senza che questo si chiudesse? Non è possibile, giusto? Così non è, il trucco è anche banale come non bastasse.

Aprire programmi senza chiudere il menu di Start 1

Apri il menu di Start, tieni premuto ora il pulsante Windows sulla tastiera (quello con il logo di Windows, questo per capirci: ) e ora seleziona con il puntatore del mouse quanti programmi vuoi. Si apriranno tutti in background rispetto al menu di Start (dietro di lui, facciamola semplice) e il menu continuerà a rimanere aperto fino a quando non toglierai il dito dal tasto Windows sulla tastiera.

Comodo, rapido, banale.


Fonte: lifehacker.com/how-to-open-multiple-programs-at-once-in-windows-start-1833836965
× Le pillole del Dr.Mario

Pillole

Le pillole sono articoli di veloce lettura dedicati a notizie, script o qualsiasi altra cosa possa essere "divorata e messa in pratica" con poco. Uno spazio del blog riservato ai post "a bruciapelo"!
Condividi l'articolo con i tuoi contatti:

L’ho fatto diverse volte manualmente, e ogni volta non è mai andata esattamente come avrei voluto. Il menu di Start di Windows 10 è tanto comodo quanto delicato nel momento in cui tu dovessi avere la necessità di portarlo via da una macchina e caricarlo su un’altra, entrambe ben scollegate dall’account di rete Microsoft unico (per capirci, quello legato al tuo Microsoft Account o Live ID, come si chiamava un tempo). In questi specifici casi c’è bisogno di olio di gomito e modifica al registro, oppure si passa da un’applicazione di terze parti già collaudata e con la quel mi sono trovato bene: Winaero Tweaker.

Bloccare l'installazione driver su Windows 10

Tutto parte da un articolo molto completo che racconta come esportare (e ripristinare) tutto ciò che riguarda il menu di Start di Windows 10, questo per l’esattezza: winaero.com/blog/backup-restore-start-menu-layout-windows-10. Per fartela molto più breve del necessario, posso dirti di scaricare l’applicazione gratuita Winaero Tweaker, quindi decidere se installarla o renderla portable. Per farlo ti basta utilizzare il file batch contenuto all’interno del file ZIP e modificarlo secondo tua esigenza:

cd /d %~dp0
Set SetupApp=WinaeroTweaker-0.14.0.0-setup.exe

: Install the app silently.
%SetupApp% /SP- /VERYSILENT

: Install the app to a custom directory.
: %SetupApp% /SP- /VERYSILENT /DIR="c:\wt_normal"

: Portable mode: Silently extract the app files to the folder c:\WinaeroTweaker.
:%SetupApp% /SP- /VERYSILENT /PORTABLE

: Portable mode: Silently extract the app files to a custom folder.
:%SetupApp% /SP- /VERYSILENT /PORTABLE /DIR="c:\wt_portable"

Per ottenere la versione Portable dovrai quindi togliere il commento in corrispondenza di %SetupApp% /SP- /VERYSILENT /PORTABLE e commentare il primo %SetupApp% /SP- /VERYSILENT. Facendo ora doppio clic sul file batch dovresti ottenere la cartella c:\WinaeroTweaker con all’interno i file del programma. Se vuoi risparmiarti tutto il processo puoi scaricare il file ZIP che ho già preparato e caricato sul mio spazio Box: go.gioxx.org/winaerotweaker.

Ciò detto avvia il programma principale, grazie a esso potrai modificare parecchi parametri del tuo Sistema Operativo e il mio consiglio è quello di non toccare nulla di cui tu non abbia piena conoscenza, consapevolezza e possesso.

Windows 10: backup e restore del menu di Start

Usa il campo di ricerca interno (in alto a sinistra) e comincia a scrivere “backup“, così facendo ti verrà immediatamente mostrata la funzione di Backup/Restore Start Menu Layout, come in immagine qui di seguito:

Windows 10: backup e restore del menu di Start 1

Un doppio clic per entrare nell’opzione ed ecco che ci si ritrova davanti a due semplici possibilità: backup dell’attuale condizione del menu di Start di Windows o ripristino dello stesso partendo da un file di backup precedentemente creato. Io l’ho provato sulla mia pelle e – fatta eccezione per un collegamento WebApp creato con Chrome – sono riuscito a portare tutto il mio menu dalla vecchia macchina aziendale alla nuova, in una manciata di minuti (il collegamento l’ho ricreato in seguito, poco male).

Buon fine settimana! :-)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:

Vi è mai capitato di avere questo strano problema con la taskbar del vostro Windows 7? Come se il mouse fosse sempre sopra una delle icone da voi tenute in primo piano, anche se si trova da tutt’altra parte. Per capirci:

Lo vedete quel piccolo bagliore sotto l’icona di Chrome? Ecco, il problema consiste nel fatto che quel “Pin” resterà sempre attivo in corrispondenza dell’ultima icona dove è passato il mouse, così come l’alone dietro la stessa nel caso in cui il software dovesse essere aperto.

Ho fatto un rapida ricerca e ho trovato la soluzione:

Whenever it happens, shift + right click on entry on the taskbar (so the old context menu comes up) and then click elsewhere so the menu closes and the hover effect will correct itself.

neowin.net/forum/topic/823100-windows-7-taskbar-bug/page__st__15__p__591571784#entry591571784

Semplice come bere un bicchiere d’acqua: Shift e tasto destro su una qualsiasi icona della Taskbar per poi cliccare altrove così da far chiudere il menu e veder tornare tutto alla normalità.

Buon lavoro! :-)

× Le pillole del Dr.Mario

Pillole

Le pillole sono articoli di veloce lettura dedicati a notizie, script o qualsiasi altra cosa possa essere "divorata e messa in pratica" con poco. Uno spazio del blog riservato ai post "a bruciapelo"!
Condividi l'articolo con i tuoi contatti: