Archives For Errori

Ti ho parlato di rogne di Sysprep e upgrade in-place verso Windows 1709 giusto una manciata di giorni fa, facendo riferimento all’approfondimento che stai per leggere, dedicato a un problema specifico che ho avuto durante la chiusura di un’immagine, la quale mi ha generato un errore (poi compreso da log e risolto) riguardante MiracastView, una di quelle applicazioni installate insieme a Windows 10, non più presente su Windows 1709 (è rimasta al palo della 1703).

Appunti sparsi su Windows 10 1709, Sysprep e Upgrade in-place

MiracastView

Nel caso tu volessi capire cos’è Miracast:

Wi-Fi CERTIFIED Miracast™ enables seamless display of multimedia content between Miracast® devices. Miracast allows users to wirelessly share multimedia, including high-resolution pictures and high-definition (HD) video content between Wi-Fi devices, even if a Wi-Fi network is not available.

Continua su: wi-fi.org/discover-wi-fi/miracast

Appurato che la simpatica applicazione per lo streaming di immagini verso periferiche nella rete faceva parte di una installazione base di Windows 10 1703, questa non gode dello stesso trattamento nella versione 1709 dell’OS Microsoft, e in più impedisce una corretta chiusura dell’immagine (realizzata per upgrade da 1703 a 1709, chiaramente) che vede il suo completamento ultimo con un colpo di Sysprep prima dello spegnimento macchina (pronta poi alla clonazione). Questo è un esempio estrapolato da un mio setupact.log (che trovi nella cartella C:\Windows\system32\Sysprep\Panther):

Ci sono diversi metodi per affrontare il problema, li ho provati e ti racconto come puoi aggirare l’ostacolo e chiudere con successo la tua immagine.

Secondo Microsoft

Esiste una procedura descritta da Microsoft in un documento di supporto che puoi trovare anche tu all’indirizzo support.microsoft.com/en-us/help/4057974/miracastview-cause-sysprep-error-windows-10-version-1709, la quale mostra il problema che mi sono ritrovato ad affrontare e propone alcune possibili soluzioni.

Il problema che accomuna queste soluzioni consiste nel fatto che debba esistere sul PC la cartella del vecchio Windows precedentemente abbandonato (causa upgrade), la cartella Windows.old. Nel caso tu avessi già cancellato quella cartella, le soluzioni di Microsoft vengono a meno, e sarai costretto a passare al piano B.

Windows 10 1709: problemi di Sysprep a causa di MiracastView

Se provi a rimuovere l’applicazione da PowerShell, questo è l’errore che ottieni.

Piano B: cosa puoi fare senza Windows.old

Ciò che ti serve è il file XML contente i riferimenti del pacchetto MiracastView (Windows.MiracastView_6.3.0.0_neutral_neutral_cw5n1h2txyewy.xml) e un psexec per lanciarti un prompt dei comandi a livello System, entrambi gli oggetti sono disponibili sul mio spazio Box: go.gioxx.org/miracast-sysprep.

Scarica il contenuto della cartella sul tuo PC (possibilmente in una cartella facile da raggiungere, io prenderò come esempio C:\temp), quindi apri un prompt dei comandi come amministratore e spostati in C:\temp, quindi usa il comando:

psexec \\%COMPUTERNAME% -s -i cmd

Puoi fare copia e incolla direttamente sul tuo prompt, non c’è nulla da modificare. Premendo invio dopo aver inserito il comando sopra riportato dovrai accettare la licenza che ti verrà proposta, quindi ti si dovrebbe aprire un’altra finestra del Prompt dei comandi. Quest’ultima sta girando –salvo errori– con privilegio System. A questo punto dovrai nuovamente spostarti nella C:\temp e inserire questo ulteriore comando:

copy Windows.MiracastView_6.3.0.0_neutral_neutral_cw5n1h2txyewy.xml C:\ProgramData\Microsoft\Windows\AppRepository\

Questo comando –salvo errori– copierà il file XML di MiracastView all’interno della cartella usata da Windows per conservare tutti i file XML delle applicazioni installate da Store. Sei costretto a farlo con utenza System perché nonostante tu sia amministratore della macchina, la copia di dati all’interno della cartella AppRepository nella %ProgramData% ti è inibita.

Windows 10 1709: problemi di Sysprep a causa di MiracastView 1

Io avevo salvato il file XML su chiave USB, non considerare quello in immagine come l’esempio da seguire ;-)

Prova ora a disinstallare completamente il pacchetto di MiracastView via PowerShell, non dovresti riscontrare più anomalie, riuscendo così a sradicarlo completamente:

Windows 10 1709: problemi di Sysprep a causa di MiracastView 2

Sei ora pronto a chiudere l’immagine con Sysprep, ma fai prima pulizia (cleanmgr) così da evitare di lasciare sporcizia in giro.

In caso di dubbi inerenti questo specifico articolo, lascia un commento nell’area preposta in coda all’articolo, cercherò di darti una mano a risolvere la tua anomalia legata a MiracastView.


riferimenti:
social.technet.microsoft.com/Forums/windows/en-US/e610f718-b2d4-45a2-b4ff-ded8c755bdbb/unable-to-sysprep-after-fall-creator-update-due-to-miracast?forum=win10itprosetup
social.technet.microsoft.com/Forums/en-US/3267d7a5-14a1-4fe2-925c-1bf6a216d7ab/windows-10-1709-sysprep-fail?forum=win10itprosetup
support.microsoft.com/en-us/help/2769827/sysprep-fails-after-you-remove-or-update-windows-store-apps-that-inclu
deploymentresearch.com/Research/Post/615/Fixing-why-Sysprep-fails-in-Windows-10-due-to-Windows-Store-updates

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:

Ne ho parlato poco tempo fa, spesso capita di avere a che fare con problemi riguardanti iTunes. Il suo porting Windows è pesante, difficilmente gestibile, incline agli errori più di quanto non lo sia uno smemorato che dimentica ogni cosa, a dirla proprio tutta neanche l’applicazione originale su OS X brilla per robustezza e rapidità, ma è certamente più sopportabile (io tendo in ogni caso a girare alla larga, se posso). Lo scenario è sempre quello che vede un’installazione non andare a buon fine, insormontabile nonostante tu abbia già provato a cancellare tutto, pulire ogni cartella e registro di sistema, reinstallarlo da zero prendendo il pacchetto dal sito di Apple.

iTunes: Apple Mobile Device failed to start 1

Il consiglio giusto è arrivato da un lettore (grazie briviopc), che ha riportato la sua esperienza e suggerito di utilizzare un tool messo a disposizione da CopyTrans, società che già in passato ha sviluppato tool che ho personalmente trovato molto comodi e perfettamente funzionanti. Hanno realizzato un particolare prodotto che permette l’installazione dei soli driver che vengono installati generalmente da iTunes, per permetterne l’utilizzo anche su macchine che iTunes non ce l’hanno (e che non lo vogliono!). Si chiama CopyTrans Drivers Installer e trovi tutti i dettagli all’indirizzo shortn.cf/iOSDriver.

Una volta lanciato, verificherà la tua installazione iTunes mostrandoti a video quali prodotti risultano essere a bordo macchina, anche se l’installazione di iTunes non è andata a buon fine:

iTunes non si installa? Provato con il tool CopyTrans?

Ti basterà fare clic su Uninstall per procedere con una disinstallazione profonda, che include una totale pulizia di quanto lasciato da Apple. Il tool ti proporrà (al termine della pulizia) di procedere con l’installazione dei driver iTunes; salta il passaggio e chiudi direttamente l’applicazione. A quel punto potrai scaricare la versione più recente di iTunes all’indirizzo apple.com/it/itunes/download, quindi procedere con l’installazione che ora –si spera– non dovrebbe più farti alcuno scherzo.

I miei test sono stati effettuati su Windows 7 Sp1, il trucco dovrebbe funzionare anche su sistemi più recenti.

Buon lavoro!

Condividi l'articolo con i tuoi contatti:

Problema che ho riscontrato su una macchina con Lotus Notes 7.0.3, giusto un paio di giorni fa. Casistica che spero non vi capiti, ma pubblicarla come promemoria non fa mai male, soprattutto perché una volta tanto non sono riuscito a trovare nulla di documentato su DominoPoint.it, solitamente fornitissimo :)

Rubrica personale, una macchina che ha visto inizialmente comparire l’installazione del client 8.5, riportato poi al 7.0.3 per standard aziendale del cliente. Durante l’utilizzo della piattaforma 8.5 l’utente ha inserito i dettagli dei propri contatti, miniature (fotografie) comprese. La lamentela è giustamente quella dell’impossibilità di inserire foto nel DB una volta passato a 7.0.3. Innanzi tutto: è possibile inserire le fotografie solo con Lotus Notes 8 o superiore, non ricordo nulla di questa feature al di sotto delle nuove versioni.

Detto ciò si passa al problema: perché compare questo (molto poco) simpatico errore all’apertura del contatto?

Lotus Notes: DPABperson - errore

Lotus Notes: DPABperson - errore

Dopo un paio di prove si è capito che quel campo fotografia –passando dal template 8 al 7– non è andato perso e continuava a dar fastidio al client che giustamente faceva dapprima comparire l’errore, poi le informazioni sull’utente.

La soluzione? E’ presto detta: riportando il template alla versione 8 e utilizzando la rubrica con un client 7 tutto torna a funzionare regolarmente e non ho (abbiamo a dirla tutta, avendo affrontato il problema con il collega più esperto) notato difficoltà nella gestione o errori gravi.

Semplicemente continuerà a non essere possibile allegare una fotografia al contatto desiderato a meno che non si passi ad un client 8.x, ma tutto il resto sarà modificabile a piacimento dell’utilizzatore. Strano ma la soluzione più veloce ed intuitiva è anche quella più giusta.

Buon lavoro :)

Condividi l'articolo con i tuoi contatti: